ricette

Grigliata di gamberi e calamari con cannellini e melanzane

Ingredienti:

4 calamari non troppo grandi già puliti; 8 gamberi; 200 g di fagioli cannellini già cotti; 1 spicchio d’aglio; 2 rametti di timo; 1 melanzana grande; 1 cipollotto; 1 cucchiaio di pinoli tostati; brodo vegetale; 2 rametti di menta; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Rosolate lo spicchio d’aglio spellato con 2 cucchiai d’olio e 1 rametto di timo finché sarà dorato, poi eliminatelo; aggiungete i cannellini, fateli insaporire mescolando e proseguite la cottura per 7-8 minuti, unendo man mano poco brodo caldo, in modo che i fagioli risultino molto morbidi. Frullateli con 2 cucchiai d’olio, sale e pepe, unendo altro brodo, se necessario. Pulite il cipollotto, tritatelo e fatelo appassire in una padella con 2 cucchiai d’olio e 2 di brodo per 5-6 minuti fino a renderlo morbido, versando, se necessario, altro brodo. Aggiungete la melanzana tagliata a fettine, fatela insaporire e cuocete per una decina di minuti a fiamma bassa, incorporando eventualmente altro brodo. Regolate di sale e pepe, poi unite le foglie di menta tritate. Intanto, tostate i pinoli in un padellino antiaderente e aggiungeteli alle melanzane. Sciacquate i calamari sotto l’acqua corrente e asciugate li con la carta da cucina. Tagliate le sacche a metà e poi in quarti, quindi praticatevi tanti tagliati superficiali formando un reticolato. Sgusciate i gamberi, incideteli sul dorso e eliminate il filetto nero, aiutandovi con uno stecchino. Sciacquateli e metteteli ad asciugare sulla carta assorbente da cucina. Scaldate bene la piastra, spolverizzatela con un pizzico di sale, poi cuocete i calamari circa 3 minuti per lato, finché saranno leggermente dorati; cuocete i gamberi 1 minuto per parte. Suddivideteli nei piatti, aggiungete le melanzane e la crema di cannellini a ciuffetti.

Annunci
ricette

orecchiette di grano arso con gamberoni, pomodorini e rucola

Ingredienti:

240 g di orecchiette di grano arso secche; 8 gamberoni; 300 g di pomodorini; 1/2 spicchio d’aglio; 1 ciuffo di prezzemolo; 1 ciuffo di rucola; olio extravergine di oliva; sale e peperoncino.

Preparazione:

Pulite i pomodorini, divideteli a metà, eliminate i semi e tritateli finemente con il 1/2 spicchio d’aglio e le foglie del prezzemolo pulite; versate il sugo ottenuto in un’ampia padella e regolate di sale e peperoncino. Sgusciate i gamberoni conservando le codine, incideteli sul dorso con un coltellino ed eliminate il filetto nero, aiutandovi con uno stecchino. Sciacquateli sotto l’acqua corrente e asciugateli tamponando con la carta assorbente da cucina. Scaldate bene la piastra, spolverizzatela con 1 pizzico di sale e cuocete i gamberoni, 1 minuto per parte. nel frattempo, cuocete le orecchiette in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolatele e trasferitele nella padella con la salsa preparata e 2-3 cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. irrorate con 1 cucchiaio d’olio e fate insaporire mescolando per 1 minuto. Suddividete la pasta nei piatti, unite i gamberoni e decorate con le foglie di rucola.

ricette

insalata di polpo, patate e rucola

polpo con rucola e patate

Ingredienti:

1 polpo di circa 1 kg già pulito; 2 patate; 2 carote; 1 cipolla dorata; 2 coste di sedano; 1 foglia di alloro; 1 limone non trattato; 1/2 spicchio d’aglio; 40g di rucola già pulita; 1 cucchiaio di aceto di vino bianco; olio extravergine d’oliva; 1 ciuffo di prezzemolo; sale e pepe.

Preparazione:

portate a ebollizione abbondante acqua con la cipolla sbucciata, 1 costa di sedano, 1 carota, la foglia di alloro e 1 cucchiaio di aceto, poi immergete il polpo e coprite. Alla ripresa del bollore, abbassate la fiamma e cuocete per circa 1 ora. Spegnete e lasciate raffreddare il polpo nell’acqua di cottura. Intanto, sbucciate le patate e tagliatele a dadini; tuffatele in abbondante acqua bollente salata per 6-7 minuti, quindi sgocciolatele e fatele raffreddare in una ciotola ampia. Mondate la carota rimasta e grattugiatela a julienne; pulite e affettate finemente la costa di sedano, poi unite tutto alle patate. Sgocciolate il polpo, mettete da parte le punte dei tentacoli, tagliate il resto a pezzetti e sistemateli nella ciotola. Spellate 1/2 spicchio d’aglio e schiacciatelo con l’apposito utensile oppure nel mortaio, quindi mettetelo in una ciotola e mescolatelo con il succo del limone, 2 cucchiai d’olio, il prezzemolo tritato, sale e pepe. Condite l’insalata con la salsa. Su ogni piatto disponete le foglie di rucola, quindi appoggiatevi un tagliapasta di 10 cm di diametro e suddividetevi l’insalata di polpo, compatitatela con il dorso di un cucchiaio, sfilate e ripetete altre 3 volte. Servite decorando con i tentacoli.

ricette

polpettone di melanzane

polpette fritte

Ingredienti:

5oo g di melanzane; 50 g di parmigiano reggiano DOP grattugiato; 50 g di mollica di pane raffermo; latte; pangrattato; 3 uova; farina 00; 3 dl si passata di pomodoro; 1 spicchio d’aglio; 1 ciuffetto di prezzemolo; 1 ciuffetto di basilico; 15 cucunci (frutti del cappero); zucchero; olio di semi di arachidi; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Avvolgete le melanzane in un foglio di alluminio e cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 45-50 minuti. Intanto, in una casseruola rosolate lo spicchio d’aglio con 1 cucchiaio di olio extravergine finché sarà dorato, eliminatelo, unite la passata di pomodoro e cuocete a fiamma media per 5-6 minuti, poi aggiungete un pizzico di zucchero e regolate di sale e pepe. Sfornate le melanzane, pulitele e ricavate la polpa; strizzatela e tritatela finemente con un coltello. Aggiungete il pane messo a bagno nel latte e strizzato, 60 g di pangrattato, il formaggio, 1 uovo, il prezzemolo e l’aglio tritati insieme, sale e pepe. Mescolate bene e formate con le mani inumidite 15 polpette. Passatele prima nella farina, poi nelle uova rimaste sbattute e infine nel pangrattato; ripetete di nuovo l’operazione per ottenere una doppia panatura. Friggete le polpette, poche per volta, in una padella alta e a bordi alti con abbondante olio di semi ben caldo; man mano che saranno dorate, sgocciolatele su fogli di carta assorbente da cucina sovrapposti. Intanto frullate la passata di pomodoro nel recipiente del mixer a immersione, incorporando olio extravergine a filo, fino a ottenere una consistenza cremosa. Disponete 1 cucchiaio di salsa in una ciotolina, aggiungete 1 polpetta e 1 frutto del cappero, ripetete con il resto degli ingredienti e servite.

eventi

City slide Milano

scivolo d'acqua a milano

Vi ricordo che il 30 Agosto 2015, presso i bastioni di porta venezia a Milano sarà installato uno scivolo d’acqua lungo 200 metri in occasione del City Slide. Come funziona? semplice, basta portare un costume da bagno, un asciugamano e un gommone e sarete pronti per scivolare in città. Ad organizzare City Slide ci ha pensato Aka4 che proporrà anche musica dal vivo e djset durante tutto l’evento, il biglietto costerà 3 euro e darà diritto a 3 discese. I soldi raccolti durante tutta la giornata andranno alla costruzione di CasArché, casa famiglia che l’associazione Arché sta costruendo a Quanto Oggiaro, con l’obiettivo di ospitare madri con minori.

ricette

torrette di melanzane

melanzane con pomodorini

Ingredienti:

2 melanzane lunghe; 250 g di pomodorini IGP; 200 g di fiordaliso di piccola dimensione; 1 ciuffo di basilico; 1 spicchio d’aglio; Parmigiano Reggiano DOP grattugiato; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Tagliate le melanzane a fette 1 cm di spessore. Scaldate bene la piastra, spolverizzatela con 1 pizzico di sale e cuocete le fettine 2-3 minuti per lato. In una padella rosolate lo spicchio d’aglio con 1 cucchiaio d’olio, unite i pomodorini tagliati a metà e fateli saltare a fiamma media per 3-4 minuti, poi regolate di sale e pepe. tagliate le mozzarelle a fettine e fatele asciugare su fogli di carta assorbente da cucina. Formate le torrette: su una placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata sistemate una fettina di melanzana, sovrapponetene 1 dl di fiordilatte, spolverizzate con un po’ di parmigiano e completate con una foglia di basilico e 1/2 pomodorino; create un secondo strato, poi coprite con una fettina di melanzana, 172 pomodorino e altro formaggio grattugiato. Create altre torrette fino a esaurire gli ingredienti, quindi cuocetele in forno preriscaldato a 180°C per 6-7 minuti; sfornatele e servitele tiepide.

ricette

Bruschetta con avocado, pomodorini e crema di mozzarella

pomodorini

Ingredienti:

1 filoncino di pane tipo baguette; 120 g di fiordilatte; 1 dl si panna fresca; 1 avocado maturo; 6 pomodorini; succo di limone; 1 ciuffo di basilico; germogli di porro; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

preparazione:

Sbucciate l’avocado, privatelo del nocciolo, tagliatelo a pezzettini e irroratelo con il succo di limone; pulite i pomodorini, divideteli in quarti, eliminate i semi e uniteli all’avocado, sale e pepe, quindi mescolate. Tagliate il fiordilatte a dadini e frullatelo con la panna fino a ottenere una crema; regolate il sale e il pepe. Tagliate la baguette a fettine sottili e tostatele da entrambi i lati sotto il grill, finché saranno dorate. Disponete su ogni crostino un cucchiaino di crema di mozzarella, 1 dl di insalata di avocado e pomodorini, infine decorate con un ciuffetto di germogli e con le foglioline di basilico.

ricette

Blinis con barbabietola e salmone affumicato

salmone affumicato

Ingredienti:

100 g di salmone affumicato; 1 ciuffo di aneto; uova di salmone.

Per i blinis:

80 g di farina 00; 2 uova grandi; 1 dl di latte; 5-6 cucchiai di panna fresca; 8 g di lievito in polvere per preparazioni salate; succo di limone; burro.

Per la crema:

1/2 barbabietola cotta; 150 g di crème fraîche; sale e pepe.

Separate i tuorli dagli albumi, quindi sbatteteli in una ciotola con il latte e la panna. Incorporate a pioggia la farina e il lievito setacciati insieme, continuando a mescolare. Coprite e mettete l’impasto a riposare per 1 ora. Aggiungete gli albumi montati a neve con 2-3 gocce di succo di limone. Spennellate con poco burro un padellino antiaderente, scaldatelo, versate un mestolino di pastella che si gonfierà formando un disco di circa 6-7 cm di diametro; cuocetelo circa 1-2 minuti per parte finché sarà dorato, poi ripetete fino a esaurire gli ingredienti. Nel frattempo, frullate la barbabietola con 1 pizzico di sale e pepe, incorporatela alla crème fraîche e conservatela in frigo. Per servire, disponete 1 cucchiaino di crema sui Blinis, aggiungete 1 fettina di salmone arrotolata a rosetta, decorate con una fogliolina di aneto e 1 cucchiaino di uova di salmone.

ricette

Baba Ganoush

salsa a base di melanzane

Salsa mediorientale a base di melanzane, il Baba Ganoush è perfetto per chi ama i sapori speziati. Provatelo in accompagnamento al pane pita.

Ingredienti:

2 melanzane; 2 spicchi d’aglio; tahina (pasta di sesamo); 1 limone; 1 ciuffo di menta; cumino in polvere; olio extravergine di oliva; 1 cucchiaio di gherigli di noce; sale e pepe.

Preparazione:

Sbucciate le melanzane, mettetele in un cartoccio di carta da forno o di alluminio con 1 spicchio d’aglio tagliato a fettine e 2 – 3 foglie di menta, sigillate e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 40 – 50 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare, poi frullate le melanzane con 2 cucchiai d’olio, 1 pizzico di sale e pepe e, a piacere, 1 spolverizzata di cumino, fino a tenere un composto cremoso; versatelo in una ciotola. Stemperate 3 cucchiai di tahina con il succo del limone, aggiungetela alla crema di melanzane e mescolate bene. Regolate di sale e pepe, irrorate con 1 filo d’olio e servite decorando con qualche gheriglio di noce e foglioline di menta.