viaggi

Madrid guida di cosa e come mangiare 4° parte

Merienda

Roscón de reyes : L’anno inizia con il tradizionale roscón de reyes, coperto da frutta candita e aromatizzato con essenza di fiori d’arancio. Si mangia il giorno dell’epifania accompagnato da una tazza di cioccolato o caffè. Ha una fava nascosta al suo interno, chi la trova paga il roscón;

Torrijas e bartolillos : Sia le torrijas, pane messo in ammollo nel latte o nel vino, passato poi nell’uovo e fritto, sia i bartolillos, tipo dei panzarotti ripieni di creme saltati in padella che si mangiano durante la settimana santa. Le prime si trovano non solo nelle pasticcerie ma anche nelle caffetterie, dove solitamente vengono consumate a merenda accompagnate da un caffè, senza però inzupparle;

Bunuelos e huesos de santo : Anche se si mangiano tutto l’anno, il giorno di tutti i santi c’è l’abitudine di comprare bunuelos nelle pasticcerie, dove si trovano anche i tradizionali huesos de santo, fatti con pasta di mandorle;

Rosquillas tontas e listas : Le cosquillas listas, piccole ciambelle bagnate in sciroppo di zucchero, succo di limone e uovo, e le tontas, senza copertura, si mangiano a primavera e in particolare alla festa di San Isidro;

Gelati, orzate e limonate : Oltre al gelato, in estate i madrileni bevono horchata de chufa (orzata di cipero), tipica di Valencia, e limonata, che a Madrid ha sempre un tocco di vino bianco;

Barquillos : Nel retiro, della Plaza Mayor, nel Rastro e ad ogni festa è frequente incontrare i barquilleros, i venditori di barquillos, (cialde croccanti) fatti con un impasto di farina e poi infornato;

Torrone e marzapane : Molti dei dolci a base di mandorle, come il torrone e il marzapane tipici di Natale, hanno la loro origine nella gastronomia araba, famosa per utilizzare frutta secca in gran quantità. Si possono comprare tutto l’anno.

Cena

Tapas : Una tapa è una porzione di alimento che serve per accompagnare la bevanda. Si chiamano così perché venivano collocate sul bicchiere per non far entrare le mosche. Qualsiasi piatto tradizionale può essere servito in questo modo, quindi potrai trovare tapas di callo (trippa), paella, migas, baccalà, salmorejo… Con il verbo “tapear” gli spagnoli si riferiscono al girare per vari bar e tascas;

Raciones : L’abitudine di condividere tutti lo stesso piatto è molto comune nel Mediterraneo. Un buon esempio è quello delle raciones, razioni di salumi, formaggio, calamari, polpo, seppia, peperoni, polpette, patate, ecc… ordinate per essere condivise con gli altri, come simbolo di amicizia tra un gruppo di persone. Non chiedere mai una razione individuale!

Birre : Si dice che a Madrid si serve la miglior birra in assoluto. Oltre alla classica Mahou, negli ultimi anni sono apparse alcune fabbriche di birre artigianali, come ad esempio La Virgen e la Cibeles, che potrai trovare in birrerie e negozi specializzati;

Vini : Madrid ha la sua propria denominazione di origine, con vini bianchi, rossi e rosati, prodotti ad armanda, San Martin de Valdeiglesias e Navalcarnero. Inoltre, è facile trovare vini provenienti dal resto della Spagna: Rueda, Ribera del Duero e Rioja non mancano mai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.