viaggi

cosa vedere a lampedusa

lampedusa

Un viaggio sull’isola di Lampedusa, oltre al paese con la sua animata via Roma, le zone del porto Nuovo e del porto Vecchio e la vicina spiaggia della Guitgia, non possono mancare alcune tappe fondamentali. Dal punto più alto dell’isola, i 133 metri sul livello del mare della località Albero Sole, si può godere una vista meravigliosa su Linosa e sul piccolo isolotto di Lampione. Un panorama fantastico si può ammirare inoltre, soprattutto all’alba, dal faro di Capo Grecale, scenograficamente posto a picco sul mare sulla punta nord-oientale dell’isola. Tra cala Spugne e il porto Vecchio, poi, il famoso monumento Porta di Lampedusa-Porta D’Europa, opera del 2008 dell’artista Mimmo Paladino, è dedicato a tutti i migranti che hanno perso la vita in mare nel tentativo di raggiungere le sponde isolane. Un significativo luogo di pellegrinaggio, situato sulla costa meridionale dell’isola, è il santuario della Madonna di Porto Salvo, sopra la spiaggia di cala Madonna: una mistica chiesetta colorata di bianco e azzurro, scavata nella roccia e contornata da un profumato giardino. Gli amanti della storia possono poi visitare la piccola Biblioteca delle Pelagie, lo spazio che raccoglie i libri e le pubblicazioni su Lampedusa e Linosa. In via Roma c’è il Museo Archeologico delle Pelagie. Infine, un soggiorno sull’isola, soprannominata la “sorella maggiore” dell’arcipelago delle Pelagie, non può dirsi completo senza un tour in barca organizzato da Portu’Ntoni o da Don Giovanni alla scoperta delle sue baie segrete, fra alte falesie e misteriose grotte.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.