acne
consigli di salute

come e quando utilizzare l’olio essenziale di lavanda

acne

L’olio essenziale di lavanda è portentoso!!! ed ha molteplici usi per il nostro benessere psicofisico e corporeo.

  1. AROMATERAPIA 

versate nella vaschetta del diffusore di oli essenziali un po’ d’acqua e una goccia di olio essenziale di lavanda per ogni metroquadro della stanza in cui vi trovate. In questo modo la fragarnza dell’olio essenziale di lavanda si spargerà nell’ambiente donandovi relax.

2. SONNI SERENI

Per dormire meglio e sereni appoggiate sul comodino un fazzolettino imbevuto con olio essenziale di lavanda.

3. PUNTURE DI INSETTI

Versate 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda in un cucchiaino di gel di aloe vera per facilitarne l’applicazione sulla pelle.

4. SALI DA BAGNO E PER IL PEDILUVIO

Un bel bagno caldo o un pediluvio con l’olio essenziale di lavanda vi aiuteranno a sciogliere le tensioni. Nel catino per il pediluvio versate 2 cucchiai di sale grosso e 4 gocce di olio essenziale di lavanda. Invece per un bel bagno rilassante mettete un bicchiere di sale grosso e 10-15 gocce di olio essenziale di lavanda nell’acqua della vasca da bagno.

5. DEODORANTE ECOLOGICO

Per preparare un deodorante ecologico mescolate con 1 cucchiaio 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 4 gocce di olio essenziale di lavanda. Conservate in un barattolino e utilizzatelo al momento del bisogno applicandolo sulla pelle come fosse un talco. Per un deodorante ancora più profumato, potete aggiungere 2 gocce di olio essenziale di geranio.

6. MASSAGGI

L’olio essenziale di lavanda è utile per  massaggi rilassanti, decontrattuanti e antistress. Lo potete utilizzare puro o miscelato in piccole quantità con gel di aloe vera o con un olio vegetale di base, tipo quello di mandorle dolci.

7. ELIMINARE LA FORFORA

Massaggiare con regolarità il cuoio capelluto con olio essenziale di lavanda aiuta ad attivare la circolazione a rilassarsi e può essere utile per eliminare la forfora.

8. SUFFUMIGI

Fai suffumigi con l’olio essenziale di lavanda in caso di raffreddore e sinusite. versate 5 gocce di olio essenziale di lavanda in una pentola con 1 litro d’acqua bollente insieme a un cucchiaino di bicarbonato. Mescolate e respirate i vapori che si sprigionano coprendovi la testa con un asciugamano.

9. IMPACCHI ALLA LAVANDA

Potete effettuare impacchi di lavanda caldi o freddi a seconda del tipo di dolore. Gli impacchi freddi sono utili per i lividi, mentre gli impacchi caldi, sono consigliati per i dolori cervicali e le contratture muscolari. Immergete un panno o una garza in acqua calda o fredda e applicate qualche goccia di olio essenziale di lavanda prima di posizionarlo come un impacco sulla zona da trattare.

10. ACNE

Questo olio essenziale è l’ideale per curare l’acne, secondo l’aromaterapia. Inibisce i batteri che possono causare le infezioni della pelle e aiuta a bilanciare le secrezioni di sebo, oltre a ridurre il rischio di cicatrici. Potete aggiungere una piccola quantità di olio essenziale di lavanda al gel di aloe vera o a una crema base per il viso prima di applicarli sulla pelle nei punti critici colpiti dall’acne.

DOVE COMPRARLO

Olio essenziale di Lavanda: https://www.vknatura.it/product/15484183/olio-essenziale-di-lavanda-10-ml-vegan-ok-

Olio essenziale di lavanda bio: https://www.vknatura.it/product/15484182/olio-essenziale-di-lavanda-bio-10-ml-vegan-ok-

Olio di mandorle dolci: https://www.vknatura.it/product/15484163/olio-di-mandorle-dolci-purissimo-100-ml-vegan-ok-

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.