viaggi

cosa vedere a Limassol (parte 2)

limassol

La Chiesa di Agia Napa

È dedicata alla Vergine Maria e, in ossequio alla tradizione, prende il nome da un’icona della Vergine Maria che è stata ritrovata in una piccola forra. Secondo un’altra fonte la chiesa deve il suo nome ad un tempio, costruito nel periodo dei Franchi e dedicato al Sacro Sudario di Santa Benerice, noto in greco col nome di “Agia Napa”.

Galleria d’Arte Municipale di Limassol

La galleria ospita collezioni di dipinti di noti artisti ciprioti contemporanei, tra i quali Adamantios Diamantis, Christophoros Savva e Telema chos Kanthos.

Il Parco delle Sculture

Nel parco sono esposte 16 sculture create da artisti locali e stranieri, frutto di competizioni tra scultori svoltesi da 1999 – 2001.

Chiesa Cattolica di Santa Caterina

Lo stile interno è barocco, mentre quello della facciata esterna è eterogeneo. Le pareti dell’abside e la sua volta sono decorate con affreschi neobizantini, ridipinti durante lavori di restauro eseguiti nel 1979.

Museo Digenis

Il Museo espone oggetti appartenuti a Digenis, leader della lotta di LIberazione Nazionale, condotta dall’EOKA dal 1955 al 1959. Accanto al Museo si trova il luogo di sepoltura di Digenis.

Castello medievale di Kolossi 

Si trova a 14 km. ad ovest di Limassol. Il Castello di Kolossi è un raffinato esempio di architettura militare.

Annunci
lemesos
viaggi

cosa vedere a Limassol (Cipro)

lemesos

Limassol (Lemesos), è la seconda città dell’isola di Cipro in ordine di grandezza, sorge tra due antiche città-stato: Amathous, ad est, e Kourin, ad ovest. Nella città di Limassol si trovano molte importanti rovine e monumenti d’epoca franca e bizantina, che testimoniano la sua lunga storia. Oggi Limassol, è il porto principale dell’isola, il centro dell’industria vinicola cipriota ed un’importante località turistica. La città è, inoltre, conosciuta per i suoi vivaci festeggiamenti del carnevale, l’annuale Festival del Vino e la tradizionale, spontanea ospitalità dei suoi abitanti. Nella vicina regione montana del distretto di Limassol solgono incantevoli villaggi a spiccata vocazione vitivinicola, il borgo di Platres, rilassante località di villeggiatura, e la pittoresca regione di Pitsilia.

Il Castello Medievale ed il Museo di Limassol

Il Castello di Limassol era, in origine, molto più grande. I veneziani fortificarono le sue mura per respingere i pirati del mare. Oggi il Castello ospita il Museo Medievale di Cipro, le cui collezioni includono ceramiche medievali, meravigliosi piatti in argento d’epoca bizantina, lapidi funerarie, armi croci e monete.

Museo delle Carrube

Lo stabilimento per le carrube è stato costruito nel 1900, quando rappresentavano il principale prodotto da esportazione dell’isola. Venivano usate per fare un’ampia gamma di prodotti, come pellicole fotografiche, medicine, dolci e cioccolata. I macchinari utilizzati nella lavorazione delle carrube sono conservati ed esposti in un edificio restaurato, dove l’autentica atmosfera del passato si mescola con il sofisticato aspetto “High-tech” del presente. L’area dello stabilimento è stata divisa in 2 zone distinte: la prima ospita lo stabilimento delle carrube, mentre la seconda il Centro “Evagoras Lanitis”, uno spazio dedicato alle arti ed alle esposizioni.

Il Museo Archeologico del Distretto di Limassol

Il Museo Archeologico ospita una ricca ed importante collezione di reperti antichi, che vanno dall’età neolitica al periodo romano, rinvenuti in occasione di scavi effettuati in siti archeologici nell’area di Limassol. Gli oggetti sono esposti in 3 sale e sono divisi in 3 categorie principali. Nella prima sala sono in mostra manufatti in ceramica di diversi periodi storici, nello spazio centrale si possono ammirare monete, gioielli, lampade ed una varietà di oggetti ed utensili in rame, mentre la terza stanza ospita una collezione di sculture, lapidi, capitelli ed altre opere in marmo e pietra calcarea. I pezzi in esposizione includono, inoltre, una serie di oggetti legati al culto di Afrodite, quali doni per propiziare la fertilità ed altre offerte votive, come pure statuette in terracotta raffiguranti soggetti femminili. Il Museo è una delle tappe dell’itinerario Culturale di Afrodite.

Museo Municipale d’Arte Popolare

Nell’edificio restaurato che ospita il Museo Municipale sono esposte collezioni d’arte popolare cipriota del XIX e del XX secolo. le collezioni includono più di 500 oggetti, distribuiti in 6 sale. Si possono ammirare abiti da città, costumi tradizionali, mobili, sculture in legno, ricami e gioielli. Il Museo ha ottenuto il premio “Europa Nostra” nel 1989.

La Moschea di Kebir

È in funzione ancora oggi. Scavi recenti, sul lato orientale, hanno riportato alla luce i ruderi della Cattedrale di Agia Ekaterini. La Moschea è uno dei più importanti luoghi di culto per i Musulmani di Limassol.