insonnia
consigli di salute

cura l’insonnia con l’aromaterapia

insonnia

L’aromaterapia si basa sull’impiego degli oli essenziali naturali, sostanze di origine vegetale che si trovano in tutte le parti della pianta. Anche questi possono essere utili per conciliare il sonno.

Per tutti sono utili Lavanda e Basilico: due essenze che favoriscono il relax, allontanano l’insonnia e le apprensioni.

Chi fatica a dormire perché è stressato, teso e senza energie può ricorrere a Rosmarino, mentre le persone che si sentono un po’ giù possono puntare su Ylang ylang, che migliora l’umore ed è rilassante.

L’Arancio amaro va bene quando l’insonnia è associata ad agitazione e nervosismo.

CONSIGLI D’USO

per migliorare l’insonnia, gli oli essenziali possono essere utilizzati in 3 modi:

  • aggiungere 4-5 gocce di olio nella vasca da bagno riempita con acqua calda e immergersi tutte le sere, fino a quando ci si sente meglio;
  • mettere 4-5 gocce di olio in un diffusore per ambienti, ogni girono per qualche tempo;
  • versare 3-4 gocce di olio su un fazzoletto.

PRODOTTI:

Olio essenziale di lavanda: http://www.vknatura.it/product/15484183/olio-essenziale-di-lavanda-10-ml-vegan-ok-

Olio essenziale di rosmarino: http://www.vknatura.it/product/21099020/olio-essenziale-di-rosmarino-bio-10-ml-vegan-

 

rilassamento
consigli di salute

rimedi naturali per l’insonnia

rilassamento

In caso di insonnia, di qualunque tipo essa sia, sono molto utili le erbe in grado di abbassare il tono del sistema nervoso e di indurre uno stato di rilassamento.

IDEALI SONO:

Camomilla: ha un effetto calmante e rilassante. Va bene soprattutto quando si fa fatica ad addormentarsi o si è ansiosi per qualcosa;

Tiglio: ha proprietà calmanti, rasserena la mente e ritempra l’organismo;

Passiflora: ha un’azione sedativa e ansiolitica sul sistema nervoso centrale;

Biancospino: indicato in caso di agitazione associata non solo a insonnia, ma anche a disturbi del ritmo cardiaco, come tachicardia ed extrasistolia;

Valeriana: ottimo sedativo per il sistema nervoso centrale, diminuisce l’ipersensibilità emotiva ed è quindi, molto utile per gli stati ansiosi che possono turbare il sonno;

Escolzia: induttore del sonno e un calmante ad azione rapida;

Luppolo: ha un’azione calmante e soporifera.

CONSIGLI D’USO

L’ideale è utilizzare la pianta più adatta al proprio caso 25 gocce al mattino e 50 gocce la sera verso le 22 (indicazioni sulle confezioni).

PRODOTTI CONSIGLIATI

Dormibene goccehttp://www.vknatura.it/product/15484109/dormibene-integratore-in-gocce-tintura-in-alcool-bio-senza-conservanti

Dormibene capsulehttp://www.vknatura.it/product/15484270/dormibene-60-capsule-

Tisana dormi benehttp://www.vknatura.it/product/19856546/tisana-dormi-bene-100-grammi

Tisana Dolcerelax: http://www.vknatura.it/product/15484229/tisana-dolce-relax-100-grammi

Tintura di biancospinohttp://www.vknatura.it/product/15484108/biancospino-integratore-in-gocce-tintura-in-alcool-bio-senza-conservanti

Valeriana in capsulehttp://www.vknatura.it/product/15484267/valeriana-60-capsule-rilassamento-e-sonno-

 

sciroppo
consigli di salute

come fare un antibiotico naturale con l’aglio

sciroppo

L’aglio ha una forte azione sul sistema immunitario e, a crudo, fornisce allicina, un antibiotico naturale. preparate uno sciroppo casalingo espettorante dal potere preventivo. Lasciate macerare per 12 ore 10 gr di bulbi tritati in mezza tazza di acqua ben coperta e unite un cucchiaio di miele. Prendetene uno o due cucchiai al giorno. Nessun effetto negativo sull’alito!

 

antiodore
consigli di salute

rimedi per il sudore

antiodore

La salvia è un toccasana per la sudorazione eccessiva. Fate dei bagni versando 10 gocce di olio essenziale alla salvia nell’acqua tiepida della vasca e state immersi per 15 minuti. Per uso interno, invece, bevete due tazze al giorno di infuso, preparato con due cucchiaini di foglie secche lasciate riposare in acqua bollente, sempre per 15 minuti.

Dove acquistare il prodotto: http://www.vknatura.it/product/21059634/olio-essenziale-di-salvia-sclarea-10-ml-vegan-ok-

 

estate
consigli di salute

cambio di stagione – come affrontarlo al meglio

estate

Con il cambio di stagione il clima diventa più mite e si ha voglia di cibi più freschi: evitate quindi intingoli e piatti a lenta cottura. Aumenta il fabbisogno di sali minerali come ferro, magnesio e potassio: contrastano i disturbi originati dall’aumento delle ore di luce e delle temperature. Il sonno è fondamentale per non esasperare la stanchezza propria del cambio di stagione. 

INTEGRATORI CONSIGLIATI:

Dormibene: http://www.vknatura.it/product/15484109/dormibene-integratore-in-gocce-tintura-in-alcool-bio-senza-conservanti

Stress alt capsule: http://www.vknatura.it/product/15484215/stress-alt-90-capsule-vegan-ok-antistress

Stress alt sciroppo composto: http://www.vknatura.it/product/15484159/stress-alt-veganok-antistress-e-antiossidante-analcolico-in-fluido-concentrato-500-ml

Valeriana: http://www.vknatura.it/product/15484267/valeriana-60-capsule-rilassamento-e-sonno-

 

 

protezione solare
consigli di salute, i segreti della nonna

come proteggersi dal sole in montagna

protezione solare

Se fate una vacanza o la settimana bianca in montagna portate un solare con un alto grado di protezione. Quando lo usate sul viso applicate  prima una crema idratante. usate gli occhiali da sole per difendere gli occhi dalla luce. Proteggete le labbra con il burro cacao e indossate sempre i guanti.

PRODOTTI CONSIGLIATI:

Crema idratante e protettiva: http://www.vknatura.it/product/15484096/crema-idratante-e-protettiva-all-infuso-di-altea-60-senza-parabeni

Crema idratante opacità perfetta viso: http://www.vknatura.it/product/19267958/crema-idratante-opacita-perfetta-viso

Crema idratante e rinfrescante: http://www.vknatura.it/product/20261434/crema-idratante-e-rinfrescante

Crema viso idratante: http://www.vknatura.it/product/15484154/crema-viso-idratante-50-ml-flowers-and-fruits-vegan-ok-no-parabeni-no-peg-

Crema idratante al burro di karitè, linea professionale: http://www.vknatura.it/product/15484129/crema-viso-idria-linea-professionale-anisa-senza-parabeni

Pre sol forte: http://www.vknatura.it/product/15484246/pre-sol-forte-60-capsule-prepara-la-pelle-all-39-esposizione-solare-

linea solari: http://www.vknatura.it/product/19272294/kit-protezione-solare-1-prodotto-omaggio

Burro di karitè: http://www.vknatura.it/product/15484208/burro-di-karite-purissimo-50-ml

Spray solare: http://www.vknatura.it/product/19272282/all-in-one-spf-20-30-50-

Bagno schiuma che intensifica l’abbronzatura: http://www.vknatura.it/product/19272287/all-in-one-shower-gel

Protezione solare per tatuaggi: http://www.vknatura.it/product/19272279/all-in-one-spf-20-30-50-tattoo-guardiantm

Spray doposole: http://www.vknatura.it/product/19272265/all-in-one-after-sun

Burro cacao: http://www.vknatura.it/product/15484099/unguento-per-labbra

 

disintossicare l'organismo
consigli di salute

disintossicarsi dalle feste

disintossicare l'organismo

Dopo le feste ci si sente appesantiti e si sente il bisogno di purificarsi. Si a frutta, verdura e bevete almeno 2 litri di liquidi al giorno fra acqua, tè verde e tisane. Evitate i pasti fuori casa. Ridimensionare il più possibile i condimenti. Aumentare l’attività fisica. Dopo pranzo, fate il giro dell’isolato camminando a passo spedito  per mezz’ora. Fate le scale al posto di prendere l’ascensore.

INTEGRATORI DETOX DA AGGIUNGERE ALLA DIETA COME AIUTO (A scelta)

Sciroppo drena-ben: http://www.vknatura.it/product/15484146/drena-ben-veganok-drenante-analcolico-in-fluido-concentrato-500-ml

Capsule drena-ben: http://www.vknatura.it/product/15484216/drena-ben-90-capsule-vegan-ok-drenante-liquidi-corporei

Sciroppo depur plus: http://www.vknatura.it/product/15484148/depur-plus-veganok-depurativo-analcolico-in-fluido-concentrato-500-ml

Capsule depur plus: http://www.vknatura.it/product/15484214/depur-plus-90-capsule-vegan-ok-depurativo-generale-dell-39-organismo

Spirulina plus: http://www.vknatura.it/product/15484210/spirulina-plus-con-aloe-90-capsule-vegan-ok-

Aloe: http://www.vknatura.it/product/15484269/aloe-30-capsule-antinfiammatorio

Aloe vera liquida: http://www.vknatura.it/product/16844839/aloe-vera-100-pura

 

combatti lo stress
consigli di salute

come combattere lo stress

combatti lo stress
3D render showing a character sitting on a word, with head in hands looking stressed.

Le cause dello stress possono essere molteplici e variano da persona a persona, può infatti essere causato dall’insonnia come dal troppo lavoro, dall’essere continuamente sotto pressione, da un momento psicologico non particolarmente positivo, da periodi intensi o da un evento traumatico. I fattori di stress che possono determinare conseguenze fisiche e psicologiche sono recepiti in maniera diversa a seconda della personale sensibilità.

Ma come fermare gli stimoli negativi che influiscono in modo non sano su di noi?
Innanzitutto, bisogna prendere consapevolezza del proprio stress e poi per prima cosa ritagliarsi un po’ di tempo anche per fare esercizio fisico all’aperto, staccare la spina e recuperare il nostro naturale bioritmo. Anche la gestione dell’ansia è fondamentale nella lotta allo stress, in questo possono aiutare numerose tecniche di rilassamento, la meditazione e training che aiutano il nostro sistema nervoso a combattere le alterazioni e a non essere in un costante stato di agitazione che a volte può portare perfino ad attacchi di panico.

Un altro modo efficace per combattere lo stress è sicuramente lavorare sul nostro modo di guardare a tutto ciò che facciamo durante il giorno: trovare un aspetto positivo anche nelle attività più noiose da eseguire riesce a rendere la situazione meno dannosa per il nostro organismo. I primi segnali di stress sono la mancanza di energia, nervosismo e senso di stanchezza eccessiva e continua scarsa capacità di concentrazione. Ci sono però alcuni consigli e rimedi per la prevenzione di questa condizione. Nello stress cronico e nella stanchezza cronica vanno esclusi:

• Cattiva alimentazione

• Poco riposo

• Poca attività fisica

Vanno eliminati i cibi confezionati ricchi di zuccheri e dolcificanti che favoriscono l’aumento del cortisolo nel sangue. Il cortisolo influisce negativamente su molti aspetti della nostra salute: indebolisce il nostro sistema immunitario, la debolezza muscolare, depressione e alopecia. L’alimentazione dunque dovrà essere la più sana possibile. Ricca di cereali, legumi, pesce di piccola taglia, olio extravergine d’oliva, frutta e verdura in modo da fornire all’organismo tutti i nutrienti, le vitamine e i minerali che gli sono necessari per recuperare l’energia. Durante periodi di stress può manifestarsi anche il problema della disidratazione, pertanto è consigliato aumentare il consumo di acqua lontano dai pasti.
Oltre all’alimentazione anche molte piante sono utili per migliorare le condizioni psicofisiche del nostro organismo favorendo la capacità di recupero. Il poco riposo non aiuta di certo le situazioni di stress ed è sia un sintomo che una causa di questa patologia. Riposare male può portare ad avere frequenti incubi e palpitazioni. Ci sono tanti piccoli trucchi per aiutare il nostro corpo a rilassarsi e ad addormentarsi.
Come per esempio un buon bicchiere di latte caldo, che contiene alti livelli di triptofano, amminoacido che aiuta il nostro cervello. Come detto anche la pratica di un’attività sportiva favorisce e aiuta il nostro riposo.

INTEGRATORI UTILI:

STRESS ALT SCIROPPO: http://www.vknatura.it/product/15484159/stress-alt-veganok-antistress-e-antiossidante-analcolico-in-fluido-concentrato-500-ml

STRESS ALT CAPSULE: http://www.vknatura.it/product/15484215/stress-alt-90-capsule-vegan-ok-antistress

RODIOLA CAPSULE: http://www.vknatura.it/product/15484233/rodiola-forte-60-capsule

 

 

integratore alimentare
consigli di salute

come combattere i radicali liberi

integratore alimentare

Le cause più frequenti che provocano l’insorgere di radicali liberi sono lo stress, l’eccessivo consumo di alcol, il fumo e soprattutto il sole. Infatti l’esposizione prolungata ai raggi ultravioletti provoca la formazione di radicali liberi molto dannosi.

Soprattutto in estate, stagione in cui c’è una prolungata esposizione ai raggi solari, è importante preparare la pelle in maniera adeguata e preventiva.

Ecco alcuni elementi che aiutano la nostra pelle e il nostro organismo a prepararsi al meglio.

  1. Le carote contengono una grande quantità di Beta-carotene, uno dei più efficaci antiossidanti in grado di contrastare l’insorgere dei radicali liberi. In assenza di Vitamina A, l’organismo converte automaticamente il Beta-Carotene in questa importante vitamina. Oltre che nelle carote, il Beta-Carotene è presente abbondantemente nella zucca, nei peperoni e nelle albicocche.
  2. Il coenzima Q, ovvero la Vitamina Q, è importantissimo nella prevenzione di patologie cardiache, in quanto è un efficace rimedio contro l’ossidazione dei lipidi delle membrane e per la sua azione preventiva contro il colesterolo LDL. In generale svolge azioni antiaging e come antiossidante.
  3. I pomodori contengono alte quantità di Licopene, un carotenoide che similmente al Beta-carotene svolge un’azione antiossidante, in grado di prevenire il tumore alla prostata. In caso di prolungata esposizione al sole, il Licopene esercita un’azione protettiva contro i raggi ultravioletti.
  4. 
Il Rame è presente in tutti gli organismi e la sua funzione principale è quella di facilitare l’assimilazione del ferro, ma induce anche la formazione di collagene in grado di prevenire la formazione di rughe e indurre il rilassamento dei tessuti della pelle.
  5. Le caratteristiche migliori dell’Aloe Vera si esprimono proprio sulla pelle. Previene le infiammazioni della cute e riesce a contrastare efficacemente le dermatiti. Essendo un potente antisettico e antibiotico, previene l’azione di fattori biotici sul derma.

INTEGRATORI CONSIGLIATI

link tisana istantanea: http://www.vknatura.it/product/20935862/antiossidante-vegan-ok-500-ml-antiossidante-analcolico-in-fluido-concentrato

link capsule: http://www.vknatura.it/product/20935876/antiossidante-90-capsule-vegan-0k-contro-i-radicali-liberi

PS: li ho provati e funzionano davvero!!!

 

addome piatto
consigli di salute

come avere una pancia piatta

addome piatto

La pancia piatta è il sogno di tutte le donne, come fare ad averla? Ecco perché ho pensato di darti una serie di consigli su come avere una pancia piatta, senza esagerare e senza ricorrere a soluzioni drastiche, spesso poco efficaci. In generale, per una pancia piatta e allenata è necessario abbinare una dieta equilibrata, l’esercizio fisico in casa o praticando sport indicati, e una serie di rimedi della nonna come massaggi, tisane e prodotti naturali. Se volete mantenervi in forma ed avere la pancia piatta, dovreste consumare con una certa regolarità alcuni cibi che rappresentano un vero e proprio toccasana per la vostra salute e il vostro girovita. Ecco 10 super food che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole! Mela: utile per la prevenzione del cancro al seno e nella lotta al colesterolo cattivo; succo di barbabietola: aiuta la salute del cervello e abbassa la pressione sanguigna; spinaci: ricchi di ferro, magnesio e sali minerali, godono di virtù antiossidanti e aiutano nella prevenzione del cancro; noci: sono ricche di acidi grassi omega 3, fondamentali per combattere l’invecchiamento; semi di chia: fonte di omega 3, oltre a contenere proteine e fibre; kiwi: contengono molta vitamina C e aiutano la regolarità intestinale; mirtilli: combattono i radicali liberi e contrastano l’invecchiamento cellulare; limone: purifica l’apparato digerente, combatte gonfiore e ritenzione idrica e ha virtù antiossidanti; peperoncino: protegge il sistema cardiovascolare e gode di proprietà antinfiammatorie; zenzero: ha virtù disintossicanti, è un ottimo digestivo ed è tra gli alimenti ideali per una dieta. La pancia gonfia è causata spesso non soltanto dall’accumulo di grassi, ma anche da stress, ansia e altre difficoltà emotive e psicologiche, che rendono faticosa la digestione. In molti casi, la vita quotidiana frenetica costringe a mangiare di fretta, in modo poco equilibrato e soprattutto non masticando bene, causando spesso l’ingestione di aria (aerofagia) che gonfia lo stomaco e rallenta la digestione. Oltre ai rimedi naturali per sgonfiare la pancia, come l’assunzione di integratori alimentari o le tisane al finocchio, al carciofo o alla malva, è necessario innanzitutto prendersi cura di se stesse. Per avere una pancia piatta in poco tempo, oltre a seguire i consigli che trovi qui sotto, devi innanzitutto prenderti cura di te. Cerca di trovare dei momenti quotidiani di calma e relax, assumi una postura eretta, soprattutto da seduta, in modo che l’addome non si rilassi eccessivamente e resti tonico, e soprattutto fai esercizi di respirazione, assieme ai massaggi, per mantenere tonicità nell’alto e nel basso addome. E adesso è arrivato il momento di approfondire le 5 regole d’oro da seguire.

1. Che dieta seguire per far dimagrire la pancia?

Per avere una pancia piatta è importante seguire una dieta equilibrata. Prima di tutto, la tua alimentazione deve essere ricca di fibre, che aiutano la digestione e il transito intestinale, evitando gonfiori, stitichezza e intestino pigro. Nella dieta quotidiana, scegli cibi come la carne bianca e magra, il pesce, molta frutta fresca, poca frutta secca, e le verdure verdi a foglia larga. Semi e cereali fanno al caso tuo, perché sono gli alimenti più ricchi di fibre. I cibi da evitare sono invece quelli che tendono a fermentare nel tratto digerente, creando gli odiosi gonfiori: latticini come latte, yogurt e formaggi, fritture, farinacei come patate, pane e pasta, legumi secchi, dolci, bevande gassate e cibi troppo salati. La ritenzione idrica causata dall’eccesso di sodio, infatti, è un’altra delle cause della pancia gonfia, oltre che della cellulite. Per evitare i gonfiori della pancia ricordati sempre di bere molta acqua, che stimola la digestione evitando l’accumulo di gas.

2. Gli sport ideali per eliminare la pancia

Gli sport più indicati per avere una pancia piatta e allenata sono sicuramente gli sport aerobici, cioè le discipline e gli allenamenti che prevedono un ruolo centrale dell’uso di ossigeno. Gli sport aerobici comportano sforzi di resistenza che aiutano a bruciare più calorie, utilizzate proprio per resistere all’azione imposta dallo sport prescelto. Gli sport ideali sono quindi quelli di resistenza, come nuoto, corsa, bicicletta (e cyclette), aerobica. L’ideale per qualunque sport sarebbe praticarlo per almeno 30, 40 minuti di fila, 3 volte alla settimana.
Non bisogna poi dimenticarsi degli addominali: l’allenamento che mantiene tonici i muscoli della pancia è fondamentale se si vuole avere la pancia piatta e non rilassata. Ci sono diversi esercizi che puoi fare per allenare gli addominali e assicurarti che la pancia resti piatta.

4. I rimedi naturali per la pancia piatta

Esistono anche dei rimedi naturali, o dei rimedi della nonna, per rassodare la pancia. Ovviamente sono soluzioni che aiutano di più a sgonfiare che a diventare toniche (per quello servono gli esercizi e gli sport), ma hanno sicuramente la loro utilità. Il gonfiore, spesso causato da stress, aerofagia, o stitichezza, si può tranquillamente affrontare con tisane al finocchio, al carciofo e malva, cibi fermentati e integratori alimentari come il carbone vegetale. Un aiuto fondamentale soprattutto alla digestione, che può essere anche aiutata bevendo molta acqua e facendo movimento. Compresse e pillole varie per la pancia piatta sono ammesse, ma è meglio utilizzare prodotti naturali, magari consigliati da un erborista di fiducia, e stare alla larga da prodotti che si annunciano miracolosi per la dieta. Puoi anche trovare un modo creativo di introdurre questi elementi nella tua alimentazione: per esempio, i semi di cumino o di finocchio possono arricchire le tue insalate o le tue zuppe, assicurandoti con la loro funzione digestiva. Provare per credere!

LINK PER INTEGRATORI

Tisana istantanea: http://www.vknatura.it/product/20926195/gas-alt-addome-piatto-500-ml-vegan-ok-

Capsule gas alt: http://www.vknatura.it/product/20926190/gas-alt-90-capsule-addome-piatto-vegan-ok-

5. I massaggi per rassodare la pancia

La quinta e ultima regola d’oro da seguire per avere la pancia piatta è fare dei massaggi all’addome. Massaggiare la pancia stimola la micro-circolazione, favorisce la digestione e il rinnovamento cellulare e combatte la ritenzione idrica e soprattutto l’accumulo di grassi. Se vuoi evitare le creme snellenti, c’è un massaggio molto efficace che puoi fare: afferra la pelle della pancia con una o due mani, tra il pollice e l’indice, e falla scorrere tra le dita. Questa tecnica è un po’ dolorosa, ma molto efficace, perché finalizzata a evitare le inflitrazioni cellulitiche nel tessuto congiuntivo della pelle. Un altro tipo di massaggio è il seguente: scegli una crema a base di oli essenziali di finocchio o ippocastano, ed esegui piccoli movimenti circolari sull’addome, orari e antiorari, per qualche minuto. Se abbini questi massaggi a una respirazione lenta e corretta, avranno un effetto sorprendente. Anche il massaggio shiatsupuò essere un ottimo alleato per sgonfiare la pancia. Questa tecnica contribuisce a regolare l’appetito grazie alle pressioni che si effettuano nei meridiani della milza e del cuore, donando così armonia alla digestione e migliorando lo stress psico-fisico. Il risultato è una sensazione di calma e leggerezza.