pasta in casa
i segreti della nonna

come pulire il mattarello

Per eliminare i residui di pasta dal matterello, dopo aver steso la sfoglia, cospargetelo di sale e strofinatelo con le mani. Quindi lavatelo, risciacquatelo, asciugatelo con cura e riponetelo. In questa operazione potete anche sostituire il sale con della farina di mais. Ricordate comunque di conservare il mattarello tenendolo appeso con uno spago ad un… Continua a leggere come pulire il mattarello

incrostazione
i segreti della nonna

come pulire le pentole bruciate

Avete dimenticato la pentola sul fuoco e trovate il pranzo bruciato e la pentola incrostata? non raschiatela con troppa energia ma riempitela d'acqua, coprendo completamente la parte bruciata. Aggiungete due cucchiai di detersivo e uno di bicarbonato, rimettete quindi la pentola sul fuoco, a fiamma bassa, e fate bollire per circa mezz'ora. L'incrostazione si staccherà… Continua a leggere come pulire le pentole bruciate

profumo
i segreti della nonna

come profumare la lavastoviglie

Spremete un limone, distribuitene il succo nella vaschetta per il ghiaccio e fatelo congelare. Nel momento in cui utilizzerete la lavastoviglie, inserite fra le posate due di questi cubetti e avviate il lavaggio. Al termine del programma, nell'aprire la lavastoviglie godrete di un intenso profumo di fresco e pulito, che si conserverà fino al lavaggio… Continua a leggere come profumare la lavastoviglie

scarico otturato
i segreti della nonna

come tenere lo scarico del lavandino pulito

Per prevenire ostruzioni e cattivi odori in cucina, provenienti dallo scarico del lavandino, di tanto in tanto versate 1 litro di aceto ben caldo nel quale avrete sciolto una manciata di sale grosso. Lasciatelo agire per 1 ora prima far scorrere l'acqua. Potete ripetere la stessa operazione nei medesimi tempi, sostituendo l'aceto con del bicarbonato… Continua a leggere come tenere lo scarico del lavandino pulito

cucina
i segreti della nonna

come lucidare il lavello della cucina

Pulite, lavate e lucidate il lavello della cucina, eliminando ogni traccia di calcare. Per raggiungere questo obiettivo rapidamente basta uno spruzzino, come quelli usati per umidificare la biancheria, con acqua e aceto in parti uguali. Spruzzate sul lavello e sul rubinetto, lasciatelo agire per qualche minuto, risciacquate e asciugate bene, magari con della carta assorbente… Continua a leggere come lucidare il lavello della cucina

moka
i segreti della nonna

come lavare la moka per un buon caffè

Per rendere efficiente la macchinetta del caffè, usate questi accorgimenti. Non lavate la moka con il detersivo o con altri prodotti chimici: i residui di questi ultimi, oltre a rovinare la moka, possono alterare il gusto del caffè e renderlo addirittura nocivo. Smontate quindi la caffettiera immergete tutti i pezzi in un pentolino pieno di… Continua a leggere come lavare la moka per un buon caffè

farfalline
i segreti della nonna

come eliminare le farfalline da cibo

Se nella dispensa della cucina trovate qualche farfallina che vola di qua e di là fra i sacchetti di pasta e di riso, allontanatele preparando sacchetti di tulle in cui avrete inserito foglie di alloro, chiodi di garofano e grani di pepe. Non vi resta che attendere il risultato dopo averli posizionati sugli scaffali accanto… Continua a leggere come eliminare le farfalline da cibo

frutta
i segreti della nonna

come far maturare l’uva acerba

Se avete dell'uva un po' acerba e volete farla maturare in fretta, tenetela fuori dal frigorifero chiudendola in un sacchetto di carta ( quello del pane va benissimo) insieme a una mela e a una banana: accelerano la maturazione dei frutti coi quali sono in contatto. In alternativa avvolgete la vostra uva tra due tovaglioli… Continua a leggere come far maturare l’uva acerba