consigli di salute

zenzero per eliminare tossine e cellulite

spezia

Lo zenzero è stimolante e antiossidante, depura il fegato e il sistema linfatico, contrastando ritenzione idrica, gonfiore e infiammazione che sono alla base degli accumuli di adipe e cellulite.

In cucina

Il sapore piccante e pungente dello zenzero  è equilibrato da un aroma fresco e aromatico che ricorda quello di limone e citronella, un connubio che esalta il gusto di piatti a base di pesce, molluschi e crostacei, ma che lega bene anche con carni rosse e pollame, ed è ottimo anche per insaporire pietanze a base di legumi oppure di cereali o di verdure, dà un tocco in più a dessert e macedonie e si presta alla realizzazione di bevande e marinature.

Occhio alle dosi

Quando si utilizza lo zenzero fresco, meglio non fidarsi troppo delle indicazioni fornite nelle ricette. Di solito, infatti, la quantità giusta da usare dipende dal gusto personale e dall’intensità di sapore della radice scelta.

Come di usa

Per utilizzare lo zenzero fresco occorre pelarlo, dopodiché tagliarlo a pezzetti, grattugiarlo o estrarne il succo. Mentre, se viene usato in un solo pezzo per dare sapore ai piatti, spesso va eliminato a fine cottura.

Annunci
ricette

ravioli con maiale e zenzero (shuijiad)

ingredienti per 20 ravioli:

250 g di farina 0 più quella per il piano, 200 g di polpa di maiale macinata, 2 cipollotti, 200 g di cavolo cappuccio, un pezzo di zenzero, 40 ml di salsa di soia, 40 ml di olio di girasole + quello per cuocere, sale.

preparazione:

Preparate la pasta. In una ciotola impastate la farina con 125 ml di acqua e un pizzico di sale (facoltativo). Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e lavoratelo con le mani fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Formate una palla e fatela riposarecoperta per 5-10 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno. Affettate sottilmente la parte verde dei cipollotti, tagliate il cavolo a striscioline e passatele al mixer, spellate lo zenzero con un pelapatate e tritatelo finemente. Disponete la carne in una ciotola, unite le verdure e lo zenzero, versate la salsa di soia e l’olio e amalgamate bene il composto con le mani. Riprendete l’impasto, formate un cilindro di circa 3 cm di diametro e suddividetelo in 2o tocchetti. Appiattiteli con le mani sul piano di lavoro infarinato. Facendo girare il matterello tutto intorno ai bordi, ricavate da ciascun pezzetto una sfoglia sottile rotonda di circa 8 cm di diametro, più spessa al centro. Disponete al centro di ogni porzione un cucchiaino di ripieno e richiudetela sigillando i bordi con il pollice e l’indice, in modo da ottenere un fagottino irregolare a mezzaluna. preparate allo stesso modo gli altri ravioli, fino ad esaurire gli ingredienti; disponeteli distanziati in un’ampia padella antiaderente, versate un po’ d’acqua e pochissimo olio, coprite e cuocete per circa 5 minuti: i ravioli devono scurirsi solo leggermente, altrimenti friggono. In alternativa potete cuocerli nel cestello a vapore o lessarli per circa 6 minuti. Servite se vi piace, con la salsa di soia.

ricette

marmellata di zucca e zenzero

marmellata-di-zucca-e-zenzero

Ingredienti

1 kg di zucca pulita, 400 g di zucchero semolato, 30 g di zenzero fresco, 1 limone (succo).

preparazione

Pulisci la zucca privandola della buccia esterna, dai semi e dai filamenti interni. Quindi tagliala a cubetti grossolani e lavala accuratamente. Metti la zucca tagliata e lavata in una scodella e aggiungi lo zenzero sbucciato e grattugiato finemente assieme allo zucchero e al succo di un limone filtrato. Impellicola e fai macerare la zucca per almeno un paio d’ore in frigorifero per poi trasferire tutto, compreso il liquido che si presenterà nella scodella dopo la macinatura, in un pentolino antiaderente e abbastanza capiente. A fiamma molto dolce fai sobbollire per 30 minuti abbondanti rigirando con un mestolo di legno di tanto in tanto, nel frattempo sterilizza i vasetti: un metodo rapido e sicuro è quello di metterli in forno preriscaldato a 110°C per 20 minuti al termine dei quali li estrarrai e li farai raffreddare. Quando la zucca si presenterà tenera, frulla con un minipimer ottenendo una composta morbida. Chiudi i vasetti con i tappi a vite e falli raffreddare a testa in giù in modo da ottenere un perfetto sottovuoto che ti consentirà di conservare nel tempo senza problemi la marmellata.

consigli di salute

salute e bellezza con la curcuma

spezie indiane

Curcuma: la polvere magica che ti rende più bella. È una polvere giallo-oro, leggermente piccante, che si ricava da una radice e che le donne indiane usano per sbiancare la pelle. La medicina ayuverica la prescrive come integratore. Appartiene alla stessa famiglia dello zenzero.

Segni particolari

Ricchissima di vitamina C sostanze antiossidanti, tra cui spicca la curcumina, che è la sua principale componente. ha accertate proprietà antinfiammatorie e antitumorali, epatoprotettive e antisettiche. È nota anche per la capacità di rilassare il sistema nervoso e rinforzare le difese immunitarie.

Plus salute e bellezza

È un’alleata nella prevenzione di molte malattie ma anche nella lotta con la bilancia: stimola il metabolismo e rallenta l’assorbimento degli zuccheri. Contrasta i dolori mestruali ed è un ingrediente prezioso nella preparazione di maschere schiarenti per la pelle.

ricette

biscottini allo zenzero

biscotti-allo-zenzero

Ingredienti per 4 persone:

3 cucchiai di buccia d’arancia grattugiata; 1 cucchiaino di zenzero; 1 cucchiaino di miele; 1 cucchiaio di olio di cocco; 3 cucchiai di sciroppo di acero; 100 g di zucchero di cocco; 60 g di burro di mandorle; mezzo cucchiaino di cannella; un pizzico di noce moscata; 190 g di farina; una presa di bicarbonato; un cucchiaino di semi di chia bianchi; sale.

Preparazione:

caramellate la buccia d’arancia in una padella con lo zenzero, il miele e un cucchiaino d’acqua. Ci vorranno pochi minuti e prestate attenzione a non far bollire il preparato. Mettete da parte. Sbattete l’olio di cocco, la cannella, la noce moscata e il sale. Aggiungete la farina, il bicarbonato, l’arancia caramellata e i semi di chia (che avrete lasciato a bagno per una notte), impastate. Se il composto resta asciutto aggiungete uno’ d’acqua. Avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare una notte. La mattina, scaldate il forno a 220°, stendete l’impasto, tagliate le formine e cuocete per 10 minuti.

ricette, Senza categoria

Smoothie di soia

smoothie di zenzero e ananas
pineapple smoothie

Ingredienti:

200 ml di bevanda di soia; 150 g di polpa di ananas; 150 g di banana; 2 cucchiai di semi di lino; 2 cucchiai di zucchero di canna;1 cucchiaio di succo di limone; 1 cucchiaio di zenzero grattugiato; menta fresca; qualche dadino di zenzero candito (facoltativo)

Preparazione:

Tagliate a dadini la polpa dell’ananas e la banana a rondelle. Versate 2 cucchiai di semi di lino in un frullatore e frullate per alcuni secondi per ridurli in polvere. Unite la frutta a pezzetti, il succo di limone, lo zucchero di canna e la bevanda di soia. Aggiungete lo zenzero grattugiato e frullate ottenendo un composto cremoso e denso. Versatelo nei singoli bicchieri e se volete potete decorare con pochi semi di lino, dei cubetti di zenzero candito e una fogliolina di menta.

consigli di salute

proprietà dello zenzero: combatte il raffreddore, l’indigestione e disinfetta

raffreddore

Il decotto di zenzero favorisce la digestione e combatte i primi sintomi del raffreddore grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Si prepara facendo bollire 2 centimetri di radice, a pezzetti, in una tazza d’acqua. Lo zenzero fresco, o in polvere, funge anche da disinfettante se aggiunto a frutta e contorni.

ricette

Tempeh alle mandorle

Ingredienti:

400 g di tempeh; 1 cipolla dorata; 1 peperone giallo piccolo; 1 peperone rosso piccolo; 1 peperone verde piccolo; 2 zucchine; 200 g di fagiolini; 4 costei bietola; 1 peperoncino piccante fresco; 1 pezzettino di radice di zenzero fresco; 1 dl di salsa di soia; 30 g di mandorle in scaglie; olio di semi di arachide; sale.

Preparazione:

Scottate le coste e i fagiolini puliti in abbondante acqua bollente e salata e cuoceteli per 4 – 5 minuti, poi sgocciolateli e passateli sotto un getto di acqua fredda. Nel frattempo, mondate i peperoni, eliminate il picciolo e i semi e tagliateli a listarelle, spuntate le zucchine e riducetele a bastoncini. Spellate la radice di zenzero e grattugiatela; tostate le mandorle in un padellino antiaderente senza aggiungere grassi. In una padella ampia fate appassire la cipolla affettata finemente e il peperoncino pulito e tritato con 2 cucchiai d’olio, poi unite il tempeh tagliato a fettine a fatelo dorare a fiamma media per 2-3 minuti, girandolo di tanto in tanto. Aggiungete i peperoni e le zucchine, fateli insaporire per 3-4 minuti, mescolando; incorporate i fagiolini, le coste e lo zenzero e proseguite la cottura ancora per un paio di minuti a fuoco medio. Sfumate con salsa di soia e fatela evaporare, poi regolate di sale. Servite spolverizzando con le scaglie di mandorla.