viaggi

cosa vedere a Mumbai e dintorni

india

Devi andare a Mumbai e non sai da dove iniziare? ti do io degli spunti di viaggio!!!

MAHARASHTRA

Mumbai è la capitale finanziaria del paese, ha un architettura in stile gotico ed è ben visibile nella porta dell’India e in altri monumenti quali: L’Alta Corte, l’Antico Segretariato, gli edifici dell’università e il Vittoria Terminus. Meritano una visita anche altri monumenti, tra cui il museo Principe di Wales, la galleria d’arte jehangir, le numerose chiese, templi e sepolcri. Tra le escursioni c’è sicuramente l’isola di Elephanta raggiungibile in barca, dove potrete ammirare gli imponenti massi scolpiti. Altri luoghi non molto lontani sono: le grotte Kanheri, i resort sul mare dell’isola Madh e Manori, Matheran e i resort collinari di Mahabaleshwar. A circa 400 km di distanza da Mumbai c’è Aurangabad collegata da voli interni ed è il punto di oartenza per visitare le grotte di Ajanta ed Ellora. Ellora è famosa per le meravigliose  e intricate sculture induiste, buddiste e jainiste, Ajanta contiene invece pitture e sculture che raccontano gli avvenimenti principali della vita del Buddha.

GOA

Splendida località famosa per le sue spiagge e per le chiese barocche tra cui la basilica di Bom Jesus, la magnifica cattedrale Se e la Chiesa di San Francesco D’Assisi.

DAMAN E DIU

Piccolissima isola con una remota spiaggia sulla quale si trova un resort, conosciuta per il suo forte, le chiese di San Paolo e Tommaso.

Per guida più dettagliata scrivete a giadastellato@yahoo.it

india
Senza categoria, viaggi

tour nel nord dell’India (parte 2)

india

Continuo a parlarvi del nord dell’India con i seguenti suggerimenti:

PUNJAB

Stato dedito all’agricoltura. La sua capitale è Amritsar famosa per il suo tempio d’oro. Altra città di rilievo è Ludhiana conosciuta come la Manchester dell’est famosa per la sua produzione di articoli di maglieria e altre industrie. Altro luogo da visitare è Anandpur Sahib, centro di pellegrinaggio sacro; Altri centri importanti  sono Patiala, conosciuta per o suoi magnifici forti, palazzi e giardini e Jalandhar città industriale nota per la produzione di articoli sportivi.

RAJASTHAN

Magnifico stato desertico dell’India, ci sono numerosi forti e palazzi, ogni città di questo stato si distingue per una sua particolarità. Jaipur, è conosciuta come la città rosa, ornata da numerosi monumenti storici, colorati bazar e palazzi, è un must in ogni itinerario turistico. Jaisalmer è nota per i brillanti colori oro. Udaipur, pittoresca città, si trova tra le colline dove si trovano molti laghi e palazzi ed in fine Jodhpur, la storica città dai magnifici palazzi e forti. Bikaner nota per il famoso Mirror-work, decorazione delle stoffe con piccoli specchi, Ajmer centro di pellegrinaggio per il famoso santuario di Ajmer Sharif, Pushkar la città sacra conosciuta per l’omonima fiera. Infine, Nagaur, famosa per i suoi templi Jainisti e Mount Abu stazione collinare molto popolare nota anche per il tempio Dilwara dagli intricati intagli.

HIMACHAL PRADESH

Colline ed ampie vallate, aria pulita, picchi innevati, fiumi e magnifici scenari naturali caratterizzano questo stato. Qui si trovano magnifici rifugi situati lungo la catena Himalaya.

JAMMU E KASHMIR

Ha meravigliosi e pittoreschi paesaggi è il più bel luogo sulla Terra. È composto da 3 aree diverse per tipologia e cultura. Jammu, in cui si trovano molti templi e rifugi  sparsi per le foreste. Srinagar, conosciuta per il suo magnifico lago Dal e i suoi giardini mughal: il Shalimar e il Nishat. Non lontana c’è Pahalgam, stazione montana con splendidi paesaggi adatta per gli amanti della fotografia e del trekking, molto praticate sono infatti le escursioni al ghiacciaio Kolahoi. proseguendo lungo la catena Himalayana in direzione nord si raggiunge il Ladakh nell’altopiano del Tibet, spesso chiamato “Moonland”, “Little Tibet” o “Shangri La”. Conosciuto per i suoi numerosi monasteri buddisti e le sue colorate bandiere di preghiera, il Ladahl è lo stato abitato più alto dell’India.

UTTARAKHAND

Comprende le regioni collinari di: Garhwal e Kumaon. Le colline di Garhwal hann picchi che raggiungono i 3000 metri, tra cui Auli migliore pista da sci. Nota anche per il trekking. Situate nella parte centrale dell’Himalaya ci sono le colline Kumaon in cui sorgono molti templi e resort collinari.

UTTAR PRADESH

Ospita alcuni siti patrimonio mondiale: il Taj Mahal e Fatehpur Sikri situati ad Agra.

viaggi

tour nel nord dell’India (prima parte)

india

Vi racconto un po’ dei giri da fare assolutamente nel nord dell’India.

DELHI

È la città ideale per iniziare il vostro viaggio nel nord dell’India. Una città dai contrasti affascinanti, visitate il Qutub Minar, l’alta torre della vittoria, lo splendido forte rosso e la maestosa Jumma Masjid con la sua cupola e i suoi minareti. Tra le altre meraviglie si ricordano la tomba di Humayun, il Purana Qila e il magnifico complesso di edifici governativi sulla collina Raisina. Rashtrapati Bhavan e la costruzione circolare del Parliament House. La città possiede numerosi musei, gallerie d’arte e offre molti programmi culturali. Ci sono tanti bazar, vari empori statali come il Central Cottage Emporium e il Dilli Haat.

IL TRIANGOLO D’ORO

Formato dalle città di Delhi, Agra e Jaipur. Agra è a tutti nota per il famoso monumento all’amore il Taj Mahal e per l’imponente Forte. Inoltre non molto lontano si trova la città fantasma di Fatehpur Sikri, perfettamente conservata. Altra città di questo triangolo immaginario è Jaipur, la città rosa, dove i palazzi e le ragioni vi permetteranno di vivere un’esperienza regale. Tra i luoghi da visitare c’è sicuramente il Forte di Amer in cima alla collina da raggiungere a dorso d’elefante. Altro monumento è il Hawa Mahal o palazzo dei venti con le sue innumerevoli finestre intagliate come filigrana nell’arenaria.

HARYANA

Ci sono molti centri industriali sorti grazie alla vicinanza con Delhi. Stato a prevalenza agricola. Ha molte strutture turistiche, che sono ideali per diverse gite: Lago Badhkal, Dabchik, jungle Babbler, Lago Karna, Sohna, Surajkund, Dumdama, Sultanpur e Kurukshetra.

CHANDIGARH

la città si divide in  47 settori costituiti da strade, parchi, edifici, boulevard e viali alberati. Il luogo più importante è il tempio dalla cupola bianca che si trova sul pendio di una collina nella parte nord-est della città, sul confine delle colline Shivalik. Alcuni dei posti che sicuramente meritano una visita sono: Il Rock Garden, il Rose Garden, il Lago Sukhna, i giardini Yadavindra e Pinjore e le colline Morni.

 

ricette

dhal di lenticchie rosse

dahl_di_lenticchie

Ingredienti:

250 g di lenticchie rosse, 1 cipolla dorata, 2 spicchi d’aglio, 1 cucchiaio di curry, 2,5 dl di latte di cocco, 1 limone non trattato, 1 ciuffo di coriandolo, 1 ciuffetto di prezzemolo, olio di semi di arachidi, sale.

Preparazione:

versate le lenticchie sciacquate in una casseruola, copritele con abbondante acqua e cuocete per circa 30 minuti. Scolatele quando saranno quasi cotte. Rosolate a  fiamma media la cipolla pulita e affettata e gli spicchi d’aglio spellati con 4 cucchiai d’olio per 2-3 minuti, mescolando, quindi aggiungete il curry e cuocete ancora alcuni istanti. Eliminate l’aglio, versate il latte di cocco e regolate di sale. Abbassate la fiamma, coprite e proseguite la cottura per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto finché il fondo si addenserà leggermente e il composto sarà cremoso. Regolate di sale, aggiungete le foglie di coriandolo tritato, poi suddividete nei piatti.

consigli di salute

salute e bellezza con la curcuma

spezie indiane

Curcuma: la polvere magica che ti rende più bella. È una polvere giallo-oro, leggermente piccante, che si ricava da una radice e che le donne indiane usano per sbiancare la pelle. La medicina ayuverica la prescrive come integratore. Appartiene alla stessa famiglia dello zenzero.

Segni particolari

Ricchissima di vitamina C sostanze antiossidanti, tra cui spicca la curcumina, che è la sua principale componente. ha accertate proprietà antinfiammatorie e antitumorali, epatoprotettive e antisettiche. È nota anche per la capacità di rilassare il sistema nervoso e rinforzare le difese immunitarie.

Plus salute e bellezza

È un’alleata nella prevenzione di molte malattie ma anche nella lotta con la bilancia: stimola il metabolismo e rallenta l’assorbimento degli zuccheri. Contrasta i dolori mestruali ed è un ingrediente prezioso nella preparazione di maschere schiarenti per la pelle.

ricette

lassi mango e zenzero

frullato

Ingredienti:

1/2 mango; 125 g di yogurt vegetale di soia; 1 pezzettino circa 1 cm di radice di zenzero fresco; 5 cubetti di ghiaccio.

Preparazione:

Versate lo yogurt vegetale nel mixer, aggiungete il mango pulito e tagliato dadini, il ghiaccio e lo zenzero sbucciato e grattugiato. Frullate fino a ottenere un composto cremoso, versatelo nei bicchieri e servite.