consigli di salute

zenzero per eliminare tossine e cellulite

spezia

Lo zenzero è stimolante e antiossidante, depura il fegato e il sistema linfatico, contrastando ritenzione idrica, gonfiore e infiammazione che sono alla base degli accumuli di adipe e cellulite.

In cucina

Il sapore piccante e pungente dello zenzero  è equilibrato da un aroma fresco e aromatico che ricorda quello di limone e citronella, un connubio che esalta il gusto di piatti a base di pesce, molluschi e crostacei, ma che lega bene anche con carni rosse e pollame, ed è ottimo anche per insaporire pietanze a base di legumi oppure di cereali o di verdure, dà un tocco in più a dessert e macedonie e si presta alla realizzazione di bevande e marinature.

Occhio alle dosi

Quando si utilizza lo zenzero fresco, meglio non fidarsi troppo delle indicazioni fornite nelle ricette. Di solito, infatti, la quantità giusta da usare dipende dal gusto personale e dall’intensità di sapore della radice scelta.

Come di usa

Per utilizzare lo zenzero fresco occorre pelarlo, dopodiché tagliarlo a pezzetti, grattugiarlo o estrarne il succo. Mentre, se viene usato in un solo pezzo per dare sapore ai piatti, spesso va eliminato a fine cottura.

ricette

pastilla di pollo

torta salata

Ingredienti per 4 persone:

450 g di pasta fillo, 1 cipolla, 3 uova, 1 cucchiaio di zucchero, 1 pollo a pezzi senza pelle, 3 dl di brodo, 50 g di mandorle tritate, 2 cucchiai di acqua di fiori di arancio, 3 cm di zenzero fresco, 1 cucchiaino di curcuma, 2 cucchiaini di coriandolo in polvere, 2 stecche di cannella, 2 bustine di zafferano, 120 g di burro, 3 cucchiai di prezzemolo tritato, zucchero a velo, olio , sale e pepe.

Preparazione

Insaporisci il pollo con sale e pepe, mettilo in una ciotola con la cipolla a fette. 2 cucchiai di prezzemolo, lo zafferano, un filo d’olio, lo zenzero grattugiato e fai marinare per 12 ore in frigorifero. Tosta la curcuma e la cannella in una padellino. Fai sciogliere 50 g di burro in una casseruola, unisci la marinata, le spezie tostate e il pollo. Fai rosolare per bene la carne, poi bagna con il brodo e cuoci coperto per un’ora. Quindi, sgocciola, disossa e trita il pollo. Filtra il fondo di cottura del pollo, unisci un cucchiaino di prezzemolo e uno di coriandolo e lascia  ridurre, poi incorpora le uova sbattute e strapazzate. Tosta le mandorle con 20 g di burro, il coriandolo rimasto e lo zucchero semolato. Spennella i fogli di pasta con il burro rimasto e sovrapponili a 2 a 2. Fodera uno stampo con carta da forno bagnata e strizzata, poi con la pasta fillo. Riempi lo stampo con metà del pollo, copri con altri due fogli, poi di nuovo con il pollo rimasto e metà delle mandorle. Chiudi con altri due fogli, spolverizza con le mandorle rimaste e l’acqua di fiori d’arancio. Cuoci in forno a 180°C per 35 minuti. Decora con zucchero a velo prima di servire.

consigli di salute

salute e bellezza con la curcuma

spezie indiane

Curcuma: la polvere magica che ti rende più bella. È una polvere giallo-oro, leggermente piccante, che si ricava da una radice e che le donne indiane usano per sbiancare la pelle. La medicina ayuverica la prescrive come integratore. Appartiene alla stessa famiglia dello zenzero.

Segni particolari

Ricchissima di vitamina C sostanze antiossidanti, tra cui spicca la curcumina, che è la sua principale componente. ha accertate proprietà antinfiammatorie e antitumorali, epatoprotettive e antisettiche. È nota anche per la capacità di rilassare il sistema nervoso e rinforzare le difese immunitarie.

Plus salute e bellezza

È un’alleata nella prevenzione di molte malattie ma anche nella lotta con la bilancia: stimola il metabolismo e rallenta l’assorbimento degli zuccheri. Contrasta i dolori mestruali ed è un ingrediente prezioso nella preparazione di maschere schiarenti per la pelle.

ricette

Latte vegetale alla curcuma

smoothie di curcuma

Ingredienti:

2,5 dl di late di soia; 1/2 cucchiaino di pasta di curcuma; 1 cucchiaino di sciroppo d’agave.

Per la pasta di curcuma:

Mettete la polvere di curcuma in un pentolino, aggiungete l’acqua versandola a filo e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Mettete sul fuoco e scaldate la pasta a fiamma bassa per circa 2-3 minuti mescolando, finché l’impasto sarà ben denso. Versatelo in un vasetto con chiusura ermetica, fate raffreddare e conservate in frigorifero. Versate in un pentolino il latte, aggiungete la pasta di curcuma e portate lentamente a ebollizione; proseguite la cottura per 1 minuto mescolando, togliete dal fuoco e unite lo sciroppo di agave. Servitelo subito ben caldo.

ricette

frollini con ricotta e spezie

biscotti alle spezie

Ingredienti per 6 persone:

150 g di farina 00; 80 g di ricotta fresca; 90 g di burro morbido; 3 g di sale; 2 cucchiai della spezia preferita (paprika, curry, rosmarino tritato…).

preparazione:

Montare il burro insieme alla ricotta con l’aiuto di una frusta elettrica; aggiungere il sale e la farina, quindi suddividere il composto in tante parti quante sono le spezie scelte ed aggiungere una spezia per ogni composto, amalgamando fino a che l’impasto non risulterà molo granuloso. Trasferirlo su una spianatoia e lavorarlo con le mani fino a compattarlo: si otterrà un impasto morbido. È necessario comunque lascarlo rassodare in frigorifero 30-40 minuti per riuscire a stendere la pasta con più facilità. Stendere la pasta con il matterello fino a raggiungere uno spessore di circa 4mm. Usare i tagliabiscotti a forma di ovetto per ottenere biscotti di varie misure e stenderli su di una teglia ricoperta con carta da forno. Cuocerli in forno preriscaldato a 180°C per 12-15 minuti fino a doratura.