cultura

recensione film Tuo Simon

film drammatico

Ieri ho visto in anteprima assoluta il film Tuo Simon e devo dire che è molto carino, vi lascia incollati allo schermo dall’inizio alla fine. Tuo Simon tratta in modo leggero e anche a tratti ironico due temi molto importanti nei giorni nostri: il bullismo e l’accettazione omosessuale. Le canzoni inserite sono scelte ad hoc. Insomma un film da vedere con tutta al famiglia.

Tuo Simon tratta la storia di un ragazzo gay che ha la sua compagnia di amici con cui esce sempre e va a scuola, che un giorno trova sulla chat della scuola una mail in cui un’altro ragazzo racconta la sua storia, sul fatto che la sua vita è bella ma ha un segreto pesante (è gay) e non lo riesce a dire ai genitori, così lui decide di rispondergli e le confessa che anche lui ha lo stesso segreto. Da qui inizia una lunga chat fatta di tante mail, finché un giorno un ragazzo vede per caso le mail su un pc e lo inizia a ricattare. Lui però avrà sempre gli amici a fianco, ma come andrà la sua storia d’amore platonico? riuscirà a trasformarsi in amore vero? gli amici staranno sempre al suo fianco fino alla fine? I genitori lo capiranno? Insomma questo film insegna molto e ci dice che tutti meritano una vera storia d’amore.

cultura

recensione Non è un paese per giovani

giovanni veronesi

Ho visto in anteprima per voi il film Non è un Paese Per Giovani e devo dire che mi è piaciuto tanto, attori straordinari anche se non conosciutissimi tranne due Nino Frassica e Sergio Rubini. Non è Un Paese Per Giovani fa riflettere, apre la mente e ti fa capre il motivo del perché i giovani scappano dall’Italia, il film inizia con vere testimonianze di ragazzi che hanno trovato fortuna all’estero, ma sarà per tutti così? i giovani trovano davvero ciò che cercano? lo scoprirete solo vedendo il film…. vedrete che se andate al cinema non ve ne pentirete.

Non è Un Paese Per Giovani tratta la storia di due ragazzi Sandro (Filippo Schicchitano) e Luciano (Giovanni Anzaldo), che improvvisamente decidono di andare a Cuba per avere un futuro migliore e un buon lavoro, arrivati li trovano appoggio presso una ragazza ma nel frattempo si accorgono che ciò che vogliono realizzare è impossibile da fare visto che trovano un imbroglione. Passando il tempo si cacciano nei guai e Luciano specialmente finisce in una brutta strada, entrando in un giro di lotte clandestine e iniziando a drogarsi, abbandonando così i suoi sogni di creare una rete wifi fruibile per tutti, Sandro invece, continua nella sua strada e decide di tornare a casa anche se alla fine non lo fa, rimane a vivere nella spiaggia e trova un lavoro come cameriere presso un ristorante di un italiano emigrato li per evadere le tasse (Nino Frassica). Dopo sei mesi rivede i suoi amici e secondo voi riuscirà a realizzare il suo sogno di una vita veramente dignitosa? lo scoprirete solo vedendo questo bellissimo film.