marsiglia
viaggi

cosa vedere a Marsiglia (parte 2)

marsiglia

Descrizione di cosa vedere a Marsiglia.

QUAI DU PORT

La riva opposta del porto, con i palazzi a portici ricostruiti , conserva solo alcuni edifici d’epoca.

HOTEL DE VILLE

Edificio del 600 in pietra rosata di Couronne, con uno scudo all’ingresso. In stile barocco dalle forti influenze genovesi, è uno dei pochi edifici sopravvissuti alle distruzioni dei nazisti, oggi valorizzato dal grande piazzale del nuovo assetto del porto.

MUSÉE DES DOCKS ROMAINS

Appena alle spalle del porto, ai piedi del quartiere del Panier, sono emerse le vestigia degli antichi magazzini portuali romani. Al suo interno trovate enormi giare per olio e vino, anfore, monete, mosaici, una ricca documentazione integrata con i risultati delle scoperte di archeologia sottomarina di Cousteau, fra cui i resti della galera di Cesare.

FORT SAINT JEAN

Complesso fortificato dalla lunga storia. Oggi è unito al MuCEM da una passerella e una seconda passerella lo unisce alla Chiesa di Saint Laurent nel Panier, creando un vero ponte tra passato e presente ed è parte integrante del nuovo museo. Una parte delle sale del forte è diventata spazio espositivo, ed è soprattutto interessante scoprire i giardini, dal nome simbolico di Jardin des migrations, che si declinano in 15 sezioni tematiche e ultrapanoramiche, a ingresso libero.

MUCEM

L’edificio è la nuova icona della città: 16.500 metri quadrati, di cui 3.600 di spazi espositivi, dalla Galerie de la Méditerranée a spazi per mostre temporanee, oltre a auditorium, spazi audiovisivi, spazio per bambini, libreria-boutique, ristorante, bistrot e caffetteria. Particolarmente importante l’architettura, che unisce tecnologie innovative ed estetica, utilizza una fibra di cemento ultraperforante. Da non perdere la visione notturna, quando l’edificio è illuminato dagli effetti di luce.

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=T4XhaHwcTcE