marche
viaggi

borghi da vedere nelle marche (parte 3)

marche

I migliori borghi delle marche solo per voi.

MONTECASSIANO

Nella piazza centrale sorgono il palazzo dei Priori e il convento degli Agostiniani. Per una scalinata si sale alla parrocchiale di Santa Maria Assunta, con la pala d’altare in terracotta di Della Robbia e una tavola di G. da Recanati. A ridosso delle mura, il parco del Cerreto offre una bella vista sul panorama circostante.

DA NON PERDERE

Il Museo di arte sacra, situato nella chiesa di San Giovanni Battista. La Pinacoteca Civica, nel piano nobile di palazzo Compagnucci e la galleria “G. Cingolani” nel Palazzo dei Priori. I cortili di San Giacomo e delle Clarisse e il chiostro degli Agostiniani, nel centro storico.

MONTELUPONE

Borgo ideale, in cui arte e tradizione si fondono armonicamente con il passaggio naturale circostante. Il centro storico è posto sulla cima di una rotondeggiante collina e culmina nella piazza che raduna i monumenti più illustri. Nei dintorni dell’abitato si trova la chiesa romanica di S. Firmano, già appartenente a un’abbazia benedettina.

DA NON PERDERE

La pinacoteca, nel palazzo del Podestà, con un’alta torre a merlatura ghibellina. Il teatro Nicola degli Angeli. Il Museo di Arti e Mestieri, nei sotterranei del municipio. La chiesa monumentale di San Francesco. La sagra del carciofo di Montelupone.

MONTERUBBIANO

Nel centro di impianto medievale da vedere: la collegiata di S. Maria dei Letterati; l’antica pieve dei SS. Giovanni Battista ed Evalgelista; il palazzo comunale sede delle collezioni archeologiche e della pinacoteca.

DA NON PERDERE

Il polo culturale S. Francesco. Il teatro Pagani, con un’interessante stagione di spettacoli.

OSTRA

Conserva una cinta muraria medievale che abbraccia il suo nucleo più antico, caratterizzato da vie strette e tortuose. la centrale piazza dei Martiri è dominata dal palazzo comunale e dal teatro La Vittoria. Da vedere anche la chiesa di S. Francesco, con affreschi di Filippo Bellini e tele di Ercole Ramazzini.

DA NON PERDERE

La mostra nazionale di antiquariato e artigianato artistico. Il santuario Madonna della Rosa, con l’edicola miracolosa dedicata alla Madonna e tavolette votive.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.