guatemala
viaggi

i migliori 5 parchi nazionali da vedere in Guatemala

guatemala

Il Guatemala è il cuore del mondo e qui vi parlo dei 5 migliori parchi nazionali da vedere.

PARCO NAZIONALE DI TIKAL

Si trova nel cuore della Riserva della Biosfera Maya. Il Parco Nazionale ospita una delle città Maya più importanti di tutto il Periodo  Classico, con costruzioni e monumenti impressionanti, dal punto di vista architettonico. La monumentalità dei suoi edifici si può apprezzare passeggiando per la “Grand Plaza”. La città è circondata da un maestoso bosco tropicale che ospita centinaia di specie locali e di flora e fauna. La visita al Parco Nazionale di Tikal garantisce al turista un’esperienza magica e indimenticabile.

PARCO NAZIONALE MIRADOR – RIO AZUL

La capitale del possente Regno Kan, è una delle città più antiche della civiltà Maya. L’architettura raffinata dei monumenti contrasta con quella delle altre città del periodo Classico, dove ci sono addirittura resti di scrittura. Alcune delle strutture monumentali caratteristiche sono la ” Piramide Danta”, il complesso chiamato “El Tigre” ed il tempio “Garra de Jaguar”, il quale possiede due splendide maschere che fiancheggiano la scalinata. Un’altra opera importante è il fregio rappresentante Huanahpú e Ixbalanqué. Il Regno Kan ebbe una grande influenza e la sua dinastia durò a lungo. Dopo aver dominato la regione per vari anni la città fu abbandonata cedendo il dominio a Tikal.

PARCO NAZIONALE YAXHÁ – NAKUM – NARANJO

Il Parco Nazionale Yaxhá – nakum – naranjo si trova nella zona-nucleo della Riserva della Biosfera Maya. Questa zona ospita 4 città Maya che ebbero grande rilievo nella storia di questa civiltà: Yaxhá, Naranjo, Nakum e Topoxté. Il sito archeologico di Topoxté si trova all’estremo sud-ovest della Laguna di Yaxhá ed è raggiungibile soltanto in barca. Il parco conserva importanti resti di bosco tropicale che ospita centinaia di specie di flora e fauna. Esistono all’incirca 300 specie di uccelli, 42 di mammiferi, 22 di pesci, 42 di rettili e 14 di anfibi.

PARCO ARCHEOLOGICO TAK’ALIK AB’AJ

Questo è un sito archeologico molto interessante dove si evidenzia la transizione storica tra la cultura Olmeca e quella Maya. Il parco, si trova nella savana tropicale del pacifico, ed è circondato da piantagioni di caffè biologico, caucciù e canna da zucchero. Una delle caratteristiche di questa città è la grande quantità di sculture intagliate in pietre rotonde, che includono numerose rappresentazioni di animali ed esseri “panciuti”. Il parco possiede un importante significato per i sacerdoti Maya dell’altipiano che visitano regolarmente il luogo per celebrare cerimonie sacre.

PARCO ARCHEOLOGICO QUIRIGUÁ

La piccola città del periodo Classico, possiede una delle piazze più grandi di tutto il mondo Maya. La mancanza di architettura monumentale è sostituita da un gruppo di sculture affascinante ed è dotata del monumento scultoreo più alto di tutta la regione, la famosa “Estela E”. Grazie agli impressionanti monumenti commemorativi e l’influenza dell’antica città.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.