ricette

banitza

ricetta bulgara

Ingredienti

1 confezione di pata fillo fresca da 250 g; 500 g di ricotta di pecora; 200 g di feta; 100 g di pecorino romano DOP grattugiato; 4 uova; 1 mazzetto di aneto; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione

Sbriciolate la feta con una forchetta, poi unite la ricotta, le uova sbattute, il pecorino grattugiato e le foglioline di aneto pulite e tritate; mescolate bene, infine regolate di sale e pepe. Stendete 1 foglio di pasta fillo sulla placca foderata con un foglio di carta da forno. Spennellatelo con un velo d’olio e ripetete con altri 2 strati, spennellandoli ogni volta con poco olio. Disponete il composto preparato seguendo il lato più lungo e formando un filoncino, quindi arrotolate la pasta, avvolgendo il ripieno in modo da ottenere un lungo rotolo. premete leggermente per fissare il bordo di pasta, poi avvolgetelo a spirale. Cuocete la torta in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, finché la pasta sarà dorata e molto croccante. Sfornate e lasciate raffreddare, poi servite la Banitza tiepida.

ricette

kiselo mlyako (yogurt)

bulgaria

Ingredienti per 4 persone:

125 ml di yogurt magro; miele di acacia.

preparazione:

Foderate un colino con una garza sterile a doppio strato. Appoggiatelo su una ciotola alta e capiente. Versate lo yogurt nel colino. Richiudete i lembi, formando un fagottino. Lasciate gocciolare per 4-8 ore. Al termine, il recipiente avrà raccolto il siero acido, così lo yogurt rimasto sulla garza risulterà più denso, meno acido e con una quantità di sodio inferiore poi versateci il miele e mescolate. Se volete fate tostare delle noccioline e delle mandorle e mettetecele sopra.