viaggi

cosa vedere a Lefkosia (parte 3)

nicosia

Ecco al tre cose da vedere assolutamente a Lefkosia.

Porta Famagosta (Pyli Ammochostou)

Porta Famagosta è uno dei 3 ingressi alla città vecchia attraverso le mura veneziane. Le mura hanno un perimetro di 4.5 km., con 11 bastione a forma di cuore, e circondano completamente la vecchia città di Lefkosia. La porta orientale, Porta Giuliana, oggigiorno nota come Porta Famagosta, è stata restaurata ed i suoi locali ospitano il Centro Culturale Municipale di Lefkosia. Qui lo spazio è caratterizzato da un ampio passaggio a volta e 2 stanze laterali. L’ingresso interno è imponente, mentre quello esterno dà un fossato che circonda le mura.

Casa di Chatzigeorgakis Kornesios – Museo Etnologico

Questa dimora signorile è uno dei più importanti edifici rimasti a Lefkosia (Nicosia). L’edificio è stato restaurato con il patrocinio del Dipartimento delle Antichità ed oggi ospita il Museo Etnologico di Cipro. Nel 1988 gli è stato attribuito il premio “Europa Nostra”.

I Bagni di Omeriye

I Bagni di Omeriye sono stati fatti costruire nel XVI secolo da Lala Mustafà, come dono alla città. Il complesso dei bagni, o Hamam, era dedicato al Califfo Omer e l’intera area divenne, appunto, nota come “Omeriye”. Lo stato attuale del complesso è frutto di un restauro. Nel 2005 gli è stato attribuito il premio “Europa Nostra”.

Moschea di Omeriye (Ex Chiesa Agostiniana) 

La moschea era in precedenza un monastero agostiniano del IX secolo, dedicato a Santa Maria. È stato convertito in una moschea nel 1571 del Pascià Mustafà. La maggior parte della struttura originaria fu distrutta dall’artiglieria turca nel 1570. Lapidi funerarie, recanti alcune iscrizioni e risalenti al Periodo dei Lusignano, furono usate per la creazione di un nuovo pavimento nella moschea. I visitatori possono ammirare, nei pressi del lato orientale della moschea, i resti di un edificio del tardo periodo veneziano.

Continue reading “cosa vedere a Lefkosia (parte 3)”

Annunci