viaggi

itinerario indro montanelli – tavola dei bringanti

Vi descrivo qui di seguito il primo itinerario del parco della majella. L’itinerario indro montanelli – tavola dei briganti

Sigla sentiero: 22

Località di inizio: Rifugio Pomilio (Maiella)

Località di arrivo: Tavola dei Briganti

Difficoltà: E – Escursionistico

Dislivello in salita: 300 m.

Dislivello in discesa: 300 m.

Lunghezza: km 5,5

Tempo di percorrenza: ore 1.30 circa

Punto Acqua: Rifugio Pomilio

Info: Centro informazioni Pretorio 0871898143

Questa escursione è un ottimo modo per avere un primo impatto con l’alta quota della Majella. Quello del Rifugio Pomilio è infatti l’unico accesso stradale (estivo) all’alta quota. Il primo tratto di sentiero, dal rifugio si svolge su asfalto sulla strada provinciale dismessa, che raggiunge il piazzale della Madonnina del Block Haus oggi chiusa al traffico veicolare. Questa parte di tracciato è ideale per ciclisti, passeggini e diversamente abili. Raggiunta la fine dell’asfalto si continua sul sentiero P. sempre molto evidente e ben segnalato. Da qui si ha una vista panoramica che va dal Mare Adriatico all’Abruzzo interno, con una delle visuali più ampie e spettacolari della regione. Si aggira la cima del Block Haus e si cammina sul crinale di Scrima Cavallo, immersi in una fitta boscaglia di pini mughi. Dopo circa 50 minuti del Blockhaus, un bivio segnalato che conduce con pochi passi fino alla Tavola dei Briganti. Si tratta di formazioni rocciose dove sono riportate incisioni ed iscrizioni di metà ‘800 di briganti e pastori del periodo post unitario. Il ritorno si effettua per lo stesso itinerario dell’andata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.