viaggi

vietnam fascino d’oriente

asia

In Vietnam trovate tante risaie e grattacieli, giunche che navigano lente e motorini che invadono strade e marciapiedi, ville coloniali e memorabilia di guerra, questo è il Vietnam che vive fascini contrastanti. Nel sud del paese, Ho Chi Minh City è una vivace megalopoli che guarda al futuro: tutto attorno al quartiere cinese e alle vestigia dell’epoca coloniale, come l’Ufficio Postale disegnato da Gustave Eiffel, svettano grattacieli che si riflettono nel fiume, da ammirare con una crociera al tramonto. Da non perdere è anche il Museo dei crimini di guerra, che offre una convolgente immersione nelle vicende della Guerra del Vietnam (1955-1975). Nei dintorni della città si apre l’immenso delta del Mekong, un labirinto di isolotti e canali che si visita in barca: lungo il percorso, villaggi su palafitte, pescatori all’opera, mercati galleggianti e risaie. Nel nord, la capitale Hanoi svela la storia più antica, con i viali del quartiere coloniale francese a fare da contrappunto ai vicoli della città vecchia, affacciata su un lago. A 4 ore di macchina sul Mar della Cina si apre la baia di Halong, una meraviglia della natura con le acque smeraldine punteggiate da migliaia di isolotti e solcate dalle giunche da crociera. All’alba e al tramonto, lo spettacolo è indimenticabile!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.