ricette

alette di pollo croccanti alle erbe aromatiche con salsa agli agrumi

alette-di-pollo-al-forno

Ingredienti

16 ali di pollo, 2 spicchi d’aglio,  2 limoni, pangrattato senza glutine, 2-3 rametti di timo, 1 rametto di salvia, 2-3 rametti di rosmarino, origano secco, semi di sesamo, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Per la salsa

150 g di yogurt greco, 1 limone non trattato, 1 arancia non trattata, sale.

Preparazione

Eliminate la parte terminale delle ali e dividete le due parti che restano, tagliandole all’altezza dell’articolazione. Togliete gran parte della pelle e disponetele in una ciotola ampia. Affettate gli spicchi d’aglio e spremete i limoni, poi unite tutto alle ali con un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale e un’abbondante macinata di pepe. Mescolate, coprite con la pellicola e lasciate riposare in luogo fresco per almeno 2 ore. Per la salsa, grattugiate la scorza del limone e dell’arancia, unitele allo yogurt con 1 cucchiaio d’olio e un pizzico di sale, mescolate e tenete al fresco. Intanto, pulite e tritate le foglie di salvia con quelle di timo e rosmarino, poi incorporate al pangrattato con 1 cucchiaino di origano e 1 cucchiaio di semi di sesamo, sale e pepe. Sgocciolate le alette dalla marinata, passatele nel mix preparato facendolo aderire bene, poi trasferitele sulla placca foderata con un foglio di carta da forno. Cuocete le ali di pollo in forno già caldo a 180°C per 2o minuti. Alzate la temperatura a 220°C e proseguite la cottura ancora per 10 minuti, poi servitele ben calde con la salsa di yogurt.

Annunci

2 pensieri riguardo “alette di pollo croccanti alle erbe aromatiche con salsa agli agrumi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.