viaggi

Isola di Pemba perla della Tanzania

tanzania

Pemba è parte, insieme a Unguja e a circa altre 40 isole per lo più disabitate, dell’arcipelago di Zanzibar nell’Oceano Indiano di fronte alla Tanzania, appena sotto il kenya. Pemba è l’isola più a nord dell’arcipelago e separata dalla terraferma da un canale considerato una delle zone più pescose dell’intera Africa.

Bastano pochi passi fuori dall’aeroporto per capire perché, insieme a Mafia, Pemba sia considerata l’isola delle spezie. Il loro profumo intenso assale i turisti come una ventata inebriante, che stordisce: ai bordi delle strade, ritmate da un continuo saliscendi, tra palme, curve e banani, ogni spazio libero è rubato dai chiodi di garofano lasciati seccare al sole. Pemba a differenza di Zanzibar è più verde e movimentata con una buona rimanenza di foresta primaria equamente divisa tra foresta pluviale e di mangrovie. Giunti nel resort non resta che perdersi nelle acque cristalline, abbandonandosi nelle piscine artificiali o naturali che punteggiano costa e spiaggia bianca spesso prive di turisti. Tra le escursioni da non perdere la piccola isola di Misali; è all’interno del Parco Marino Del Canale di Pemba, la sua biodiversità è esuberante perché unisce quella della barriera corallina a quella dei pesci pelagici. L’elenco delle creature che ci vivono o transitano di li  è lungo: marlin, pesci vela, squali martello, delfini e financo balene. Dunque immersioni per tutti i gusti, per gli amanti dello snorkeling come per gli appassionati di fotografia macro sottomarina. Non ultima, la possibilità di vedere le tartarughe che si recano proprio sulla vicinissima Misali in cerca di un luogo tranquillo dove deporre e covare le uova. Spesso sono gli stessi resort a organizzare gite in barca tra le isole della riserva, alcune delle quali sembrano davvero inesplorate. L’escursione a Wesha si può fare al contrario “in solitaria”. Anche l’interno, sebbene meno scintillante, offre interessanti escursioni; nella riserva della foresta Ngezi, a 5 km a ovest di Konde, si possono effettuare diverse escursioni durante le quali si possono ammirare specie animali e vegetali endemiche dell’isola. la foresta primaria è impressionante per la maestosità degli alberi, la densità del verde che a tratti sembra addirittura inesplorabile: fra gli animali non mancano degli esemplari unici come la volpe volante di Pemba, un pipistrello fino a pochi anni fa sull’orlo dell’estinzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.