viaggi

cappella del Barolo a La Morra (Cuneo)

cuneo

Fu un viaggio fantastico in terre fantastiche, che ho scoperto navigando su internet a farmi conoscere la Cappella del Barolo. Approfittando del mese del tartufo e cercando una tenuta vinicola mi sono imbattuta nella Cappella del Barolo. Arrivata in zona, appassionata di bellezze (specialmente italiane), in una giornata di sole mi sono trovata davanti questa colorata costruzione, a mio dire stupenda. Oltretutto credo che non sia conosciuta da tante persone. La Cappella del Barolo si trova a La Morra, nella Bassa Langa, ed è in effetti una delle più singolari attrazioni del territorio. La chiesetta della Madonna delle Grazie fu costruita nel 1914 come riparo dalle intemperie per i vignaioli ma non fu mai consacrata; dopo anni di abbandono fu acquistata nel 1970, insieme a 6 ettari di vigneto, dalla famiglia Ceretto, titolare dell’omonima azienda vitivinicola di Alba. La trasformazione è del 1999 e porta la firma degli artisti Sol LeWitt e David Tremlett, che hanno dato nuova vita all’edificio diroccato dipingendo gli esterni e gli interni con una vivace tavolozza di colori.

ricette

ceci croccanti

salatini

Ingredienti:

1 scatola di ceci cotti a vapore sgocciolati; 3-4 rametti di timo; olio extravergine di oliva; sale e pepe o peperoncino.

Preparazione:

Sgocciolate i ceci, sciacquateli e metteteli ad asciugare su più fogli di carta assorbente da cucina sovrapposti. Foderate la placca con un foglio di carta da forno. Stendetevi sopra i ceci, spolverizzateli con un pizzico di sale e di pepe (o peperoncino) e aggiungete le foglioline dei rametti di timo. Irrorate i ceci con poco olio, mescolate e cuoceteli in forno già caldo a 200°C per circa 30 minuti finché saranno croccanti, mescolando per almeno 2-3 volte. Sfornate e lasciate raffreddare, poi servite.