cultura

recensione film Bad Moms mamme molto cattive

commedia cinematografica

ho visto in anteprima per tutti/e voi l’attesissimo film Bad Moms. Beh che dire, il cast è di tutto rispetto avendo come principali protagoniste e antagoniste nel film Mila Kunis e Christina Applegate due mamme opposte per tutto il film ma che in realtà si scoprono molto simili e fragili (specialmente la seconda). Oltre a loro le altre donne nel cast sono: Kristen Bell, Kathryn Hahn (schierate con Mila Kunis) e Annie Mumolo e Jade Pinkett Smith (schierate con Christina Applegate) . Il film tratta di questa mamma (Mila Kunis) tutta presa dal lavoro e dalla sua famiglia, lei è una perfetta ritardataria ma alla fine riesce a fare sempre tutto, che ad un certo punto decide di stravolgere la sua vita e quella delle sue amiche (Kristen Bell e Kathryn Hahn) iniziando a fare la Bad Moms con loro, lasciando che i suoi figli facciano tutto da soli compresa la colazione dandosi alla bella vita ubriacandosi e fregandosene anche del suo lavoro perfetto, in tutto ciò lei si schiera contro la presidentessa della scuola frequentata dai suoi figli tanto da candidarsi lei come  nuova presidente e ne succedono delle belle tra loro due visto che Christina Applegate e le sue amiche le faranno tantissimi dispetti. Insomma nel film ne vedrete delle belle e scoprirete che alla fine nessuna è una mamma perfetta nemmeno te che leggi anche se magari credi id esserlo. Andate a vederlo perché fa molto ridere, ah i discorsi nel film non sono affatto per bambini quindi andatelo a vedere con le amiche perché parlano molto di sesso senza censure. Passerete un’ora e mezza di spensieratezza e trash!!!

Annunci
consigli di salute

Bacche di Goji chicche antifame

mirtilli

È la varietà di goji più ricca di virtù. Originarie del Tibet e della Mongolia, hanno la forma di ciliegie oblunghe e un ruolo da protagoniste nella farmacopea cinese. Sono una bomba di vitamine (contengono A, C e tutte quelle del gruppo B), antiossidanti e sali minerali. La loro proprietà più rilevante, su cui si stanno concentrando le ricerche scientifiche, è la capacità di innalzare le difese immunitarie. Contrastano l’invecchiamento cutaneo e la fragilità delle unghie e dei capelli. Hanno un accertato potere saziante e sono amiche della vista: il loro contenuto di antiossidanti, infatti, è dieci volte più alto di quello dei già preziosi mirtilli. Si dice inoltre che abbiano il potere di risvegliare il desiderio maschile e femminile.

cultura

Recensione film: Single ma non troppo

how to be single

Single ma non troppo tratta la storia di 3 ragazze Alice (Dakota Johnson) una ragazza appena tornata single dopo 4 anni di fidanzamento, che si trova a New York prima per studio e amore poi per lavoro si da alla pazza gioia con Tom e poi inizia una breve storia con David rimanendo però innamorata del suo ex; Robin (Rebel Wilson) la ragazza che non dorme mai, sta sempre ubriaca e si scopa chiunque; Lucy (Alison Brie) una ragazza in cerca dell’amore sulle chat; Meg (Leslie Mann) sorella di Alice, donna in carriera in ospedale restia ad avere figli fino a che un giorno un evento inatteso le fa cambiare idea; David (Damon Wayans Jr.) uomo di colore rimasto vedovo con una figlia e Tom (Anders Holm) un ragazzo proprietario del bar sotto casa di Lucy e in cui lei va a scroccare internet, avventuriero e innamorato segretamente di Lucy.  Come finiranno le storie di questi ragazzi? Troveranno la retta via o resteranno nello sballo? lo scoprirete solo vedendolo.

Insomma, Single ma non troppo è un film poco impegnativo e trash da vedere solo se non si ha nulla che fare o se si ha voglia di vedere un film spazzatura. Nella sua stupidità ha una bella trama.