tecnologia

gli italiani sono i meno creativi su linkedin

social network

Gli italiani per dono colpi su linkedin. Ciò emerge da ciò che scrivono, e non scrivono, nel proprio profilo professionale, dove la parola “creativo”  quest’anno è uscita dalla classifica delle prime dieci più utilizzate. La top ten vede al primo posto la parola “specializzato“, seguita da leadership, strategico, concentrato, esperto, responsabile, con esperienza e master. Invece i termini più in usati a livello globale sono “appassionato” e “creativo“. Il rischio è quello di trascurare le parole giuste, per descrivere le caratteristiche soggettive di ogni lavoratore che fanno la differenza e che riguardano anche peculiarità come appunto, la creatività.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.