mauritius
viaggi

cosa fare 10 giorni a Mauritius

mauritius

Giorno 1

Port Louis

Oggi è il principale centro amministrativo e commerciale del paese movimentato tutto il giorno.

Le Caudan Waterfront

Il complesso commerciale e ricreativo è un must quando si visita Port Louis. Si tratta di un sito all’aperto con ristoranti, mercatini dell’artigianato, boutique di marchi lussuosi e internazionali, che lo rendono un’ottima meta turistica.

Giorno 2

Pomplemousses ed il suo giardino leggendario

Questo affascinante villaggio deve il suo particolare interesse ai siti storici e al suo giardino botanico.

L’Aventure du Sucre

vicino al giardino di Pomplemousses si trova un’antica fabbrica di zucchero trasformata in museo per raccontare la storia dell’industria dello zucchero mauriziana.

Giorno 3

Catamarano

Sia per ammirare la bellezza scultorea dell’isola dal mare che per godersi una giornata piacevole riparati dal sole, ammirando l’isola da una barca, c’è un’ampia scelta di escursioni in mare disponibili che si adattano a tutti i gusti.

Motoscafo

Immersioni

Mauritius è una meta ideale per le immersioni.

Giorno 4

Sport Acquatici

Kitesurf, kart marino, kayak, canoa e pesca d’altura, oltre alla barriera corallina, sono alcuni degli sport da praticare a Mauritius.

Giorno 5

L’Ile aux Cerf

Un’isola tutta da vedere e rilassarsi nelle sue spiagge per poi mangiare in uno dei tanti ristoranti.

Giorno 6

Parchi Tematici

Mauritius ospita oltre 10 parchi naturali e divertimento, che offrono l’opportunità  di percepire appieno la ricchezza della flora e della fauna locali come degli esemplari provenienti da luoghi  lontani ormai perfettamente adattati sull’isola come tartarughe giganti, coccodrilli, struzzi, giraffe, leoni, ghepardi e caracal. Nella più ampia e selvaggia distesa naturale, un ventaglio di emozioni indimenticabili attende bambini e adulti; cavalcate a cavallo, quad, segway o safari in jeep, tutto per vivere delle grandi emozioni come la zipline, l’escursione tra le rapide e l’avventura di canyoning.

Giorno 7

Le Morne, hiking o arrampicata

Le Morne Brabant è  una delle cime più  spettacolari di Mauritius su cui fare percorsi di hiking.

Giorno 8

Trekking & Black River Gorges

Grand Bassin

È uno dei due laghi naturali dell’isola. Si trova vicino Mare aux Vacoas, occupa il cratere di un antico vulcan ormai spento. Oltre alla bellezza del suo paesaggio, Gran Bassin è un luogo religioso dove i credenti mauriziani e hindu si recano in pellegrinaggio.

Giorno 9

Pesca D’Altura e tramonto spettacolare

Durante le battute di pesca, nello scenario idilliaco delle isolette tropicali che brillano al sole, i turisti possono a volte godere della cordiale compagnia dei delfini.

Giorno 10

Shopping a Curepipe & Floréal

Tra Curepipe e Floréal i cui sobborghi chic sono adatti a tutti i tipi di gusti e necessità si trovano una serie di negozi e boutique.

Annunci
viaggi

cosa vedere a Port Louis (Mauritius)

mauritius

Eccovi tutte le cose che potrete vedere in un giorno a Port Louis, capitale di Mauritius.

Le Caudan Waterfront

Se visitate Port Louis non potrete assolutamente perdervi le Caudon Waterfront, uno spazio all’aperto presso il porto. Le imbarcazioni eleganti ancorate ed i suoi ristoranti variegati lo rendono un’eccellente sosta per lo shopping nei mercati e nelle boutique internazionali.

Il Mercato Centrale

Occupa un sito di 200 anni di antichità su Queen Street, a metà strada dalla stazione degli autobus che collega Port Louis con il resto dell’isola. Aperto tutti i giorni dell’anno, tranne in caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, il mercato centrale di Port Louis è un punto di riferimento sia per i turisti che per gli abitanti del posto grazie all’ambiente colorato e vivace, dove trovare verdura, frutta, prodotti alimentari tipici, spezie e molto altro.

Area Moslem

Questo quartiere della città occupa un posto speciale nel cuore di mauriziani di fede musulmana. Questa è anche un’area in cui scoprire la preparazione più autentica delle specialità culinarie della comunità come il riso misto biryani o la zuppa speziata halim.

China Town

Naturalmente alcuni dei migliori ristoranti di cucina cinese si trovano qui. Una volta all’anno, i numerosi cittadini di origine cinese si riversano nelle strade per celebrare il festival del Cibo e della Cultura Cinese, invitando tutti i mauriziani residenti e turisti a partecipare a momenti divertenti.

La Tomba di Padre Loval

Tempio Kaylasson

È un luogo molto importante per la religione Tamil. Tempio eretto in onore di Shiva. Il tempio rappresenta la reincarnazione del corpo umano rappresentato da un fiore di loto con mille petali.

La Cittadella 

Formalmente chiamata Forte Adelaide e comunemente conosciuta come La Cittadella, questa storica e imponente architettura in pietra che domina la città ed il porto da una collina, come misura di protezione militare a difesa di Port Louis contro posibili rivolte dopo l’abolizione della schiavitù. La vista che si può ammirare da questo punto panoramico rende il sito più che meritevole di una visita.

Museo di Storia Naturale

È il museo più antico dell’isola e fu dichiarato Museo Nazionale nel 2000. Occupa il posto dell’antico Royal College di Port Louis e mostra testimonianze della ricchezza della flora e della fauna mauriziane. Il museo ospita 35.000 campioni di storia geologica e naturale.

Pagode Cinesi

La costruzione del primo luogo di preghiera per i cinesi immigrati iniziò nel 1820. Oggi l’isola conta undici pagode, tutte a Port Louis. La più antica è la pagota Kwan Tee a Les Salines.