viaggi

relax ad angolo terme

Nel cuore della Valle Camonica, sulla riva destra del torrente Dezzo, tra boschi di Faggi, sorbi e abeti rossi, c’è una cittadella dove si vive bene, grazie a un microclima ideale. Si chiama Angolo, qui tra cure termali ed elioterapiche, fanghi, bagni, massaggi e passeggiate disintossicanti, potrete regalarvi non solo qualche ora di pausa, ma anche qualche giorno di relax. L’ambiente tranquillo, il percorso vita che si snoda nel parco e le piscine all’aperto rendono le Terme di Angolo un luogo adatto a tutta la famiglia.

Annunci
viaggi

Bormio terme

valtellina

Se i trovate tra i monti dell’Alta Valtellina, se amate sciare, camminare, andare in mountain bike, ma non potete fare a meno dell’acqua, dovete assolutamente mettere in programma una gita a Bormio Terme. Lo stabilimento sorge in paese, a pochi passi dal centro storico, è un luogo simbolo per i Lombardi e facilissimo da raggiungere. La peculiarità di questo stabilimento termale è di unire le classiche cure termali (fanghi, inalazioni, fisioterapia, riabilitazione) ad un’area sport e benessere superattrezzata. Nella piscina da 25 metri e nella vasca per bambini si possono seguire corsi di nuoto di ogni tipo: per mamme in attesa, bebè, futuri campioni, adulti desiderosi di perfezionarsi. Si può fare acquafitness, hidrobike, ma anche una più dolce antagym. Nel thermarium, non mancano biosauna e sauna panoramica, bagno turco, piscina termale e docce emozionali. Nella spa, si possono invece scegliere trattamenti viso e corpo estetici o semplicemente rilassanti, massaggi terapeutici oppure antistress. Come resistere a un’offerta così ampia? Per chi invece ha bisogno di recuperare le energie perse o ha voglia di coccolarsi un po’ potrà scegliere tra un massaggio tuina, che rimette in equilibrio le enrgie Yin e Yang, un primordiale stene massage, con pietre laviche basaltiche calded e fredde, o un profumato massaggio sensoriale, morbido come una carezza.

3 motivi per scegliere Bormio

  1. Bormio, a 1.225 m s.l.m, è immersa in un’ampia conca verde, dominata dalla mole del Monte Reit. La sorgente Cinglaccia sgorga dalla roccia in prossimità del fiume Adda.
  2. Il paese ha un bel centro storico. Il Museo Civico ne racconta la storia, l’arte e le tradizioni. Da visitare anche il Museo Mineralogico e, in estate, il Giardino Botanico Alpino “Alta Rezia”.
  3. D’Inverno, la ski area di Bormio offre piste che scendono da oltre quota 3.000, con arrivi in paese.