viaggi

cosa vedere a Larnaka (parte 4)

cipro

La Moschea di Kepir

È la prima mosche ottomana di Cipro.

Museo Municipale di Storia Naturale

Espone una vasta collezione di rettili locali, insetti rari, uccelli e animali vari, come pure fossili e specie di vita marina di Cipro e di paesi vicini. Di particolare interesse le collezioni di insetti e piante.

La Moschea di Tusla

Si trova nella città vecchia, dietro le rovine dell’antica Kition, è una delle più antiche moschee di Larnaka. Di fronte alla moschea c’è una fontana pubblica del periodo veneziano.

La Moschea di Zachouri

Si trova tra la Moschea di Kepir e la Chiesa di Agios Lazaros, su Nicolaou Rossou Street.

La Cappella di “Agios Georgios Makris”

Questa cappella, costruita in pietra, si trova su una collina che domina dall’alto il Lago Salato.

La Chiesa Cattolica di “Terra Santa”

Lo stile architettonico del convento mescola caratteristiche del Rinascimento e del Barocco. La chiesa è anche nota come “Santa Maria delle Grazie”.

L’acquedotto di Kamares

Questo acquedotto è composto da una serie di archi, ha dato il suo nome all’intera area. L’acquedotto è stato abbandonato nel 1939 e rimpiazzato da una moderna conduttura elettrica.

 

Annunci
viaggi

cosa vedere a Larnaka parte 2 (Cipro)

cipro

Il Centro Culturale Municipale di Larnaka

È composto da 5 vecchi depositi in stile coloniale britannico, che fanno parte parte dei vecchi edifici doganali di Larnaka, sono stati restaurati ed oggi ospitano il Centro Culturale Municipale. Al suo interno potete trovare le gallerie Municipali e l’Archivio – Museo Storico del Comune di Larnaka. 

Archivio – Museo Storico del Comune di Larnaka

L’Archivio – Museo Storico del centro del Comune di Larnaka ha sede nella residenza restaurata e negli uffici del Primo Capitano di Porto coloniale di Larnaka, si trovano vicino ai depositi merci. Il Museo di Larnaka è al pian terreno ed espone oggetti riguardanti la storia della città. Tra i pezzi più interessanti della mostra c’è un’ampia collezione di monete, provenienti dalla città-stato di Kition e risalenti alla fine del VI secolo, nonché fotografie della città dal 1850 in avanti. Gli archivi  Storici del Comune, composti da libri, articoli e documenti rari, si trovano al secondo piano e possono essere consultati soltanto da ricercatori.

Museo Archeologico della Fondazione Pierides

È il più vecchio museo privato di Cipro. È ospitato nell’antica casa della famiglia E Pierides- La vasta collezione del museo è stata allestita dalla stessa famiglia e include alcuni dei pezzi più rappresentativi della civiltà dell’isola. Illustra lo sviluppo economico, sociale e culturale di Cipro nel corso di migliaia di anni. Gli oggetti esposti, risalenti al periodo compreso tra il 4000 A.C. ed il XV secolo D.C., sono un importante testimonianza di secoli di civiltà cipriota. Tra i pezzi di particolare pregio della collezione ci sono le ceramiche smaltate di rosso del bronzo antico, gli oggetti in vetro d’epoca romana ed i piatti in ceramica risalenti al Medio Evo. Questo museo è una delle tappe dell’itinerario Culturale di Afrodite.

Il Forte di Larnaka – Museo Medievale del Distretto di Larnaka

È stato costruito durante il Medio Evo, ma ha assunto la sua configurazione attuale solo nel dominio ottomano. Oggi il Forte ospita il Museo Medievale Distrettuale, la cui collezione copre 15 secoli di storia, dal periodo paleocristiano al XIX secolo. Il cortile all’aperto ospita in estate eventi organizzati dal Comune di Larnaka.