mini torrente
viaggi

come arrivare e vedere la sorgente fiumelatte

mini torrente

Fiumelatte è tra i più brevi corsi d’acqua d’Italia con i soli 250 m. dal punto di origine al suo tuffo nel lago. Precipita a valle con una pendenza media di 36° e per questa ragione le sue fragorose acque sono così spumeggianti e bianche. È un torrente temporaneo, con una stagionalità nella emissione delle acque: compare rapidamente verso marzo per poi scomparire quasi d’incanto ad ottobre. Periodi di attività o di secca “anomali” non sono però infrequenti e vanno ricondotti alla siccità o alla piovosità della stagione.

COME RAGGIUNGERE LA SORGENTE

Camminando verso sud da Piazza S.Giorgio di Varenna, dopo circa 200 m. si imbocca in salita Via Roma, che conduce fino al piazzaletto del cimitero. Da qui prende inizio sulla sinistra una scala breve ma sempre più ripida, al cui termine trae spunto un sentiero parallelo al lago; correndo a mezza costa raggiunge il Fiumelatte, dopo un percorso complessivo di 1 km. circa. Il pittoresco sentiero è ben ombreggiato, immerso nella folta vegetazione; una deviazione di pochi minuti (freccia) che si trova a circa 3/4 della sua lunghezza sulla sinistra e verso monte conduce alla località Baluardo, uno tra i luoghi più panoramici della sponda lecchese del lago di Como.

viaggi

borghi della Valle Camonica

lago d'iseo

Vi presento qui di seguito i borghi più belli della Valle Camonica:

BIENNO

Attraversato dal Vaso Re, Bienno ha costruito il suo passato sulla lavorazione del ferro, tradizione portata avanti anche oggi con dedizione e orgoglio. Bienno è divenuto anche il Borgo degli Artisti: un progetto volto a mantenere vivo il centro storico attraverso il lavoro e la creatività di artisti e artigiani.

PISOGNE

Affacciato sulla sponda bresciana del Lago d’Iseo, Pisogne è un caratteristico centro turistico lacustre. Contraddistinto da un signorile centro storico e da una piacevole passeggiata sul lungolago, Pisogne offre al visitatore una paniere di tesori di inestimabile bellezza. Tra questi spiccano la Torre del Vescovo e la Chiesa di S.Maria della Neve, impreziosito dal ciclo di affreschi del Romanino.

BORNO

La località turistica di Borno, ai piedi del Monte Altissimo, è un caratteristico paese di montagna, noto per le sue piste da sci e per gli immensi boschi salutari. Il centro storico, restaurato e ben curato, presenta molti segni del passato medioevale. Ben evidenti sono i resti delle torri che si possono scorgere qua e là tra le viuzze del centro. Ad oggi ne sono state individuate ben 7 edificate dai camuni.