umbria
viaggi

Città di Castello e i suoi musei

umbria
Citta di Castello (Umbria) Piazza Matteotti

Città di Castello ha un fantastico percorso museale.

PINACOTECA COMUNALE

È allestita nel rinascimentale palazzo Vitelli alla Cannoiera. La facciata principale del palazzo è interamente decorata da graffiti realizzati dal Gherardi su disegno del Vasari. Nelle ventuno sale sono esposte opere eseguite dal ‘300 fino al secolo scorso da pittori quali: Raffaello, Signo-relli, Pomarancio, Ghilberti etc…

COLLEZIONE BURRI

È l’unica raccolta completa delle opere più significative dell’artista Alberto Burri, uno dei più rappresentativi dell’arte contemporanea. È organizzata in due sedi: palazzo albizzini elegante edificio rinascimentale della seconda metà del ‘400 che custodisce una raccolta antologica di opere realizzate tra il 1948 e il 1989 e gli Ex Seccatoi del Tabacco dove sono esposti i grandi cicli pittorici e sculture realizzate tra il 1974 ed il 1993.

MUSEO DEL DUOMO

Il museo posto a lato della cattedrale conserva preziose testimonianze di arte sacra tra le quali spiccano il Tesoro di Canoscio, rara collezione di piatti ed oggetti eucaristici risalenti al V Vi secolo, il Paliotto in oro e argento di epoca romanica, il Pastorale d’argento con oro e smalti del ‘300 e dipinti di Pinturicchio, Rosso Fiorentino e Giulio Romano.

CENTRO DELLE TRADIZIONI POPOLARI

Il centro, si trova in località Garavelle nelel immediate vicinanze della città, fornisce una precisa immagine delle condizioni sociali di vita del passato. In questo museo etnografico tutto rivive secondo la tradizione popolare.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.