lombardia
viaggi

dove andare a sciare nella provincia di Bergamo

lombardia

In provincia di Bergamo ci sono molto posti in cui andare se si è appassionati di sci.

FOPPOLO – CARONA

Piste da sci, itinerari di sci d’alpinismo e di fondo, snowpark: è la meta ideale per gli appassionati di sport invernali.

SELVINO

Sci, bob, slittino e una pista di pattinaggio sul ghiaccio all’aperto: ideale per una vacanza invernale.

LIZZOLA

Piste con difficoltà differenti, un baby park per le famiglie, varie opportunità di svago e numerosi percorsi nella natura unici.

OLTRE IL COLLE – ZAMBLA

Famosa per i percorsi di sci d’alpinismo, le piste per il fondo e le escursioni con le ciaspole.

SPIAZZI DI GROMO

Immerse in una spettacolare pineta, le piste sono indicate per sciatori medi-esperti.

PIAZZATORRE

Oltre alle piste da sci e snowboard, ci sono numerosi percorsi per sci alpinisti e ciaspolatori.

MONTE PORA 

Discese ampie, regolari e di difficoltà diverse. Qui trovi “Pora Park” per chi ama il freestyle e si scia in notturna.

COLERE

Località rinomata per le piste da sci omologate per le competizioni internazionali, offre anche pattinaggio su ghiaccio e sci nordico.

VALTORTA – PIANI DI BOBBIO

Divertimento assicurato per tutti sulle piste sempre innevate e dalle differenti pendenze.

PRESOLANA

Piste da sci adatte a tutti, è il primo centro in Lombardia per l’insegnamento dello sci per persone con difficoltà motorie.

SCHILPARIO

Una pista di discesa e un paradiso per gli amanti dello sci di fondo, la Pista degli Abeti.

 

bergamo
viaggi

paesi da vedere in provincia di Bergamo (parte 3)

bergamo

Continuiamo il nostro giro per i paesi nella provincia di Bergamo.

ROMANO DI LOMBARDIA

È un borgo fortificato. Nei dintorni si trovano altri luoghi legati alla figura del celebre condottiero Colleoni come il centro storico di Martinengo o il piccolo Castello di Solza, dove nacque.

SANT’OMOBONO

Una natura incontaminata che nasconde antichi borghi in cui il tempo sembra essersi fermato: questa è l’alta valle Imagna. Sant’Omobono, di origine medievale, è una delle località principali. Da qui ci si può spingere fino al “tetto della valle” a Fuipiano, incontrando i “3 faggi”, un vero monumento della natura. Gli amanti della storia apprezzeranno le antiche dimore rurali di Arnosto.

SARNICO

Non c’è posto migliore di Sarnico per godersi la calma del lago d’Iseo: una passeggiata sul lungolago, un’occhiata alle costruzioni in stile liberty che costellano il litorale, una gita in battello a Montisola, la più grande isola lacustre d’Europa. Se alla tranquillità preferite l’adrenalina dello sport, il lago offre la possibilità di cimentarsi nel wind surf, nel canottaggio e nel wake-board.

SOTTO IL MONTE

Prima era un piccolo centro di contadini poi con la nascita del “papa buono” Angelo Giuseppe Roncalli il paese si è trasformato, per accogliere un flusso di turisti sempre crescente. Oggi è possibile visitare la casa natale di Papa Giovanni, oltre a un museo a lui dedicato.

TRESCORE BALNEARIO E IL LAGO DI ENDINE

Dall’alto della massiccia torre del Castello di Bianzano il paesaggio è stupendo: si scorge il lago d’Endine, incastonato nei monti della Val Cavallina, costellata di deliziosi borghi. E poco lontano c’è Trescore Balneario, con le sue testimonianze del sistema di fortificazioni medievali, con le sue terme, con gli affreschi di Villa Suardi realizzati da Lorenzo Lotto.

VAL CALEPIO

Torri, castelli e vigneti; e un nome che deriverebbe dal greco “Kalos Epias”: terra buona, terra dolce. Un clima mitigato dall’influsso del lago d’Iseo, che crea le condizioni perfette per la produzione di un famoso vino Doc: il Valcalepio, appunto. Poco distante si produce il Moscato di Scanzo.

VALLE DI SCALVE

Gli amanti degli ambienti incontaminati non possono perdersi la valle di Scalve. Gli appassionati dello sci di fondo apprezzeranno la pista di Schilpario, quelli della discesa gli impianti di Colere. Un’esperienza unica è la vista delle miniere, di Schilpario, dove si possono visitare 4 km di gallerie, a piedi o a bordo dei vagonetti originali della ferrovia mineraria.