viaggi

arcipelago finlandese 2

mar baltico

Patrimoni dell’Umanità Unesco

La vecchia Rauma è il più grande complesso storico-urbano in legno dei paesi nordici. La città costituisce un’armonica unione di antichi edifici a un solo piano collegati da una rete di strade medievali e completati da una vitale comunità cittadina con abitazioni, negozi e servizi. Situata su un gruppo di isole all’imbocco del porto di Helsinki, la fortezza di Suomenlinna è stata costruita nella seconda metà del XVIII secolo durante il periodo della dominazione svedese. L’imponente fortezza rappresenta un monumentale complesso di architettura storico-militare dell’epoca. Suomenlinna costituisce anche un quartiere di Helsinki: le abitazioni degli 850 residenti sono state ricavate ristrutturando i bastioni e le caserme del complesso fortificato. L’arcipelago delle Kvarken è il miglior luogo al mondo dove ammirare l’innalzamento delle terre, conseguenza dell’ultima glaciazione. Le 5600 isole dell’arcipelago costituiscono un particolare esempio di morene affioranti: le cosiddette “morene di De Geer“, dal nome dello scienziato svedese che le ha studiate, si sono formate durante lo scioglimento della calotta glaciale continentale, in un periodo compreso tra 10.000 e 24.000 anni fa.

Parchi nazionali

La regione dell’arcipelago ospita sette parchi nazionali, luoghi perfetti per attività all’aperto e per ammirare la flora e la fauna dell’area. L’ospitalità dell’arcipelago e la semplicità di spostamento da un’isola all’altra permettono infatti di praticare numerose attività – pesca, baca a vela, bici e canoa immersi nella natura finlandese. I vari luoghi d’interesse naturalistico della regione includono il centro di natura marina di Kalajoki, Haltia e il centro delle paludi nella baia di Liminka. la funzione principale dei parchi nazionali è la protezione dell’ambiente naturale. Sono tutti pubblicamente accessibili a condizione di rispettare semplici regole di base una volta al loro interno. Oltre il 90% dei 500 km2 che costituiscono il parco nazionale dell’Arcipelago, situato nella regione sud-occidentale della costa finlandese, è coperto dall’acqua. Gli amanti della canoa troveranno sicuramente cose sufficienti da fare e vedere per almeno una settimana. O anche due.

Antiche ferriere della rivoluzione industriale

Le città e i villaggi nati intorno alle ferriere del XIX secolo oggi sono stati trasformati in musei a cielo aperto: la loro vista rappresenta una vera immersione nell’atmosfera industriale di altri tempi e permette di ammirare stupende selezioni di arte, design e antiquariato, oltre a musei, caffè e pittoreschi bed & breakfast. L’attrazione più interessante è sicuramente costituita dagli studi di artigiani e artisti che mantengono viva l’atmosfera delle vecchie ferriere utilizzando gli antichi metodi tradizionali per la creazione delle loro opere. Durante l’estate le ferriere fanno anche da cornice a numerose esposizioni d’arte e a molti altri eventi.

viaggi

arcipelago finlandese parte 1

mar baltico

Lungo la costa della Finlandia troviamo l’arcipelago più grande del mondo. Antiche città di legno, fari, manieri storici, chiese in pietra, parchi nazionali terrestri e marini: la costa finlandese è una vera miniera di bellezze.

Stie di vita isolano

L’arcipelago della Finlandia conta centinaia di isole abitate, più di qualsiasi altro arcipelago europeo. Da secoli le coste della Finlandia che si affaccia sul Mar Baltico sono costellate da piccoli e affascinanti villaggi di pescatori: lo stile di vita rilassato dell’arcipelago, unito a una forte tradizione marinara, fa di tutta la regione un ambiente veramente unico. La stessa capitale della Finlandia, helsinki, è simbolo dell’incanto marino della regione. Spiagge, mercatini di antiquariato, eventi locali, caffè e piccole botteghe di paese: le città della costa finlandese invitano a trascorrere delle estati piene di vita e di attività.

In visita alle isole dei fari

I fari situati sulle isole sono i luoghi migliori per sfuggire alla vita quotidiana: piccole isole lontane da tutto e da tutti dove godersi le prelibatezze gastronomiche della zona, la sauna e la forza del mare. Il modo migliore per scoprire la vera quiete è trascorrere una notte in un faro su una delle isole dell’arcipelago. la costa finlandese ospita dozzine di isole dotate di fari. Sebbene la maggior parte di queste strutture sia oggi automatizzata, le isole non sono state abbandonate: molte torri sono vere e proprie destinazioni turistiche, con ristoranti e possibilità di pernottamento. la loro posizione, lontana dal resto del mondo, garantisce pace e silenzio, con il solo sciabordìo del mare in sottofondo.

Antiche città di legno

Passeggiare ungo le vie della vecchia città della costa finlandese è come entrare in una fiaba: colorate casette di legno, cancelli lavorati, strade in ciottoli e stupendi edifici pubblici. Un salto indietro nel tempo tra ristoranti, caffè, negozi e musei. La maggior parte degli edifici storici risale al XVII e XVIII secolo ed è protetta per salvaguardare la storia e l’eredità della regione.

viaggi

arcipelago e regione costiera della Finlandia

isole finlandesi

La costa occidentale della Finlandia ospita alcune delle destinazioni turistiche più belle e uniche della nazione. Disegnato durante l’ultima era glaciale, l’arcipelago di Turku è costituito da più di 20.000 tra isole e isolotti. La regione è caratterizzata da antichi villaggi in legno, manieri storici, chiese in pietra, torri del faro e traghetti per spostarsi da un’isola all’altra.

La top 5 di arcipelago e regione costiera:

  1. Spostarsi da un’isola all’altra in bicicletta nell’arcipelago più bello del mondo, da Turku alle isole Åland;
  2. Fare Kayak tra le 20.000 isole e isolette;
  3. Trascorrere la notte su un’isola del faro (Utö, Bengtskär);
  4. Pescare i più grandi lucci e persici dell’arcipelago;
  5. Tuffarsi per scoprire gli itinerari subacquei del parco nazionale dell’arcipelago.
viaggi

Finlandia: la regione dei laghi

lago Saimaa

L’identità finlandese nasce nel profondo verde delle foreste, sulle colline ondulate e sui laghi scintillanti della Finlandia centrale. La maggior parte dei cottage estivi del paese si trova proprio in questa regione. Una crociera sul lago a bordo di una nave che va verso nord, pranzando e dormendo a bordo, visitando nuove città e villaggi giorno dopo giorno. Un’esperienza indimenticabile. Il lago Saimaa è uno dei più grandi laghi al mondo.

La top 5 delle cose da fare nella regione dei laghi:

  1. Affittare un cottage in una delle regioni più idilliache della Finlandia;
  2. Avvistare una delle rarissime foche dagli anelli di acqua dolce;
  3. Fotografare di notte un orso nel suo habitat naturale;
  4. Raccogliere frutti di bosco e funghi;
  5. Visitare il Savonlinna opera festival;

 

viaggi

visitare la Lapponia

finlandia

La Lapponia finlandese è davvero immensa: una volta circondati dai monti, sarete pervasi da una serenità che non proverete in nessun altro luogo della Terra. Situata nella parte più settentrionale della Finlandia, la regione della Lapponia ha da sempre costituito un elemento di mistero della tradizione folkloristica della nazione. Lasciatevi avvolgere dalla spiritualità della Lapponia: non sarete più gli stessi. Ci sono tanti luoghi stupendi al mondo, ma non tutti riescono a riscaldare lo spirito come la Lapponia.

La top 5 delle cose da fare in Lapponia:

  1. Provare un esperienza estrema nella natura incontaminata, dal sole di mezzanotte a notti senza fine;
  2. Addormentarsi sotto l’aurora boreale in un igloo di vetro;
  3. Partire su una slitta trainata da renne o husky per un inverno fuori dell’ordinario;
  4. Avete mai spedito una lettera a Babbo Natale? Qui potete esprimergli i vostri desideri di persona, magari seduti sulle sue gambe;
  5. Lasciarsi trasportare dalla vita locale a stretto contatto con la natura, immergendosi nella cultura dei sàmi

 

 

viaggi

visitare Helsinki

nord europa

Helsinki è una moderna città europea, dove 450 anni di storia e tradizione si fondono con il design e le tendenze dei giorni nostri. Carina e compatta, la capitale della Finlandia è un luogo da visitare senza fretta. Design, architettura, cultura e shopping, non c’è che l’imbarazzo della scelta: Helsinki ha sempre qualcosa da offrire, ogni giorno dell’anno. Helsinki è la città più vivibile al mondo. Porto di mare affacciato sul Baltico, Helsinki ha una forte tradizione del design, una formidabile vita notturna e una personalità più marcata rispetto ai cugini scandinavi.

La top 5 delle cose da fare a Helsinki:

  1. fare un pic nic in una delle isole dell’arcipelago
  2. passeggiare per Kallio, quartiere caratterizzato da stupendi bar, caffè boutique
  3. acquistare prelibatezze locali nei mercati e negozi alimentari
  4. trascorrere una giornata a porvoo, seconda città più antica della Finlandia
  5. provare una delle saune pubbliche della città

La top 5 delle delizie locali:

  1. Karjalanpirakka
  2. Poronkäristys
  3. Korva Puusti
  4. Slmiakki
  5. Leipäjuusto

la capitale finlandese sembra essere comparsa dal nulla per diventare uno dei luoghi più gettonati dagli amanti del buon cibo scandinavo. Helsinki, il paradiso per gli amanti del design.

consigli di salute

i cibi esotici dalle proprietà tonificanti, antiage, protettive

erba medica

La Moringa

La moringa, vero cibo “star” del momento, è una pianta asiatica. Le sue foglie essiccate sono ricchissime di vitamina A, C ed E dalla forte azione anti-age e vivacizzante. La polvere si usa sulle insalate e nei frullati.

Il tempeh di soia gialla

Un derivato della soia che arriva dal Sud-Est asiatico. Ha un elevato valore proteico, un contenuto notevole di vitamina B12, apporta anche Omega3 protettivi dei tessuti. Si cucina come la carne.

I funghi Chaga

Un fungo medicinale che arriva dalla Russia e dalle foreste della Finlandia. È considerato un potente immunostimolante, attivo contro le infezioni. Contiene Vitamina D.

Le noci tigre

In realtà si tratta di un tubero, la chufa, conosciuto già dagli arabi e ora riscoperto. Regola i livelli di colesterolo, drena i liquidi in eccesso e da energia, stimolando le difese immunitarie dell’organismo.

Il Kimchi

Ricavato dal cavolo verza fermentato e poi speziato con zenzero, cipollotti e peperoncino viene dalla Corea questo piatto, molto ricco di lattobacilli benefici per l’intestino, che si è fatto conoscere e apprezzare all’Expo di Milano. Saporito pur avendo pochissime calorie.

Il tè kombucha

Una bevanda a base di tè fermentato attraverso un particolare fungo: contiene amminoacidi, vitamine, acido glucorinico, sostanze antibiotiche che ne fanno quasi un energy drink naturale. In Asia è considerato per tradizione un elisir di lunga vita che si tramanda nelle famiglie.