i segreti della nonna

come togliere la macchia di caffè

1 opzione:

Mettete una pezzuola di cotone sotto la macchia, quindi versate dell’acqua molto gassata direttamente sulla macchia e lasciate che, sciogliendosi, passi sul tessuto sottostante. Ripetete l’operazione più volte fino a quando la macchia non si sarà attenuata, quindi procedete al normale lavaggio in lavatrice.

2 opzione:

Mettete una pezzuola di cotone sotto la macchia, quindi tamponate la macchia con acqua tiepida a cui avete aggiunto alcune gocce di acqua ossigenata. Ripetete più volte l’operazione fino a quando la macchia non sarà passata sul tessuto sottostante. A questo punto procedete con un normale lavaggio.

ricette

crostata di pesche nettarine

pesche nettarine

Ingredienti per 4 persone:

2 pesche nettarine bianche, 2 nettarine gialle, 1 bustina di zucchero vanigliato;

Per la pasta:

130 g di farina, 65 g di burro semi-salato + un altro poco per lo stampo, 35 g di zucchero di canna, 1 tuorlo, 1 cucchiaio d’acqua. Se non avete tempo di fare la pasta, acquistate un rotolo di frolla già tirata.

Preparazione:

Preparate la pasta lavorando con la punta delle dita la farina, lo zucchero di canna e il burro, fino a ottenere un impasto sabbioso. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per 1 ora. Preriscaldate il forno a 180°C. Stendete la pasta sul piano di lavoro infarinato. Tagliate un cerchio di 3 cm più ampio dello stampo. Lavate le pesche nettarine e tagliatele a spicchi sottili. Foderate lo stampo imburrato con la pasta frolla (se usate quella pronta potete disporla nella teglia teglia senza ungerla, con la sua carta da forno). Distribuiteci sopra, a raggiera, gli spicchi di pesche nettarine. Piegate i bordi di pasta sulla frutta. Cospargete di zucchero vanigliato e infornate per 25 minuti.