viaggi

cosa fare e vedere a santorini

grecia

Santorini è probabilmente uno dei vulcani più conosciuti del Mar Mediterraneo.

ATTIVITÀ

TREKKING

Ci sono 18 percorsi segnalati e ogni percorso ha le sue caratteristiche, che possono essere tanto l’architettura tradizionale, quanto i vigneti di Santorini o più semplicemente il grande blu del Mar Egeo.

IMMERSIONI SUBACQUEE

Immergersi in un fondale vulcanico è sempre elettrizzante. Ci sono posti magnifici per fare immersioni, come il promontorio di Trypitì a Therasia, il “naufragio” a Taxiarchis o le grotte di Mesa Pigadia.

SPORT ACQUATICI

Il Mar Egeo è il luogo ideale per tutti i tipi di sport acquatici Jet ski, parasailing, wakeboard, sci d’acqua, wave runner o persino kayak marino sono solo alcuni degli sport che si possono provare.

ALTRI SPORT

Equitazione sulla spiaggia, ciclismo attraverso l’isola o arrampicate sono altre attività sportive che potrete praticare sull’isola.

SPIAGGE

La bellezza selvaggia della sabbia nera, rossa o bianca: si può nuotare in acque cristalline e godersi il sole su spiagge assolutamente uniche nel loro genere.

VILLAGGI

Scoprite i veri gioielli di Santorini, i suoi villaggi:

OIA

Un modello di raffinatezza architettonica e cicladica nella parte settentrionale di Santorini. Famosa per il suo tramonto mozzafiato;

FIRÀ

La capitale e il centro commerciale dell’isola. Adagiata sul bordo della Caldera con una vista spettacolare;

FIROSTEFANI E IMEROVIGLI

A nord di Firà, raggiungibili a piedi con vista panoramica sul vulcano e sulla Caldera;

KARLERADOS

Appena fuori Firà, dove si può passeggiare per i vicoli lastricati e assaporare il tradizionale Krithalakoulouro di Santorini;

VATHONAS

costruito in una gola lunga 5 km, totalmente nascosto dalla vista;

MESSARIA

Uno dei più grandi villaggi dell’isola;

PYRGOS

La vecchia capitale, una città veneziana con antichi palazzi e vicli lastricati. Da non perdere la vista dal Kasteli;

MEGHALOCHORI

Un piccolo villaggio tradizionale per chi ha grandi aspettative;

AKROTIRI

Un piccolo villaggio di pescatori, con una grande storia alle spalle;

MESA GONIA/EYO GONIA

Dalla cima della montagna in direzione della base, si incontrano 2 splendidi villaggi con vista spettacolare sul mare;

EMBORIÒ

Il più grande villaggio di Santorini, fungeva da centro commerciale dell’isola. Il Kasteli meglio conservato dell’isola si trova qui;

PERISSA E KAMARI

Le spiagge nere più famose dell’isola. Vi troverete un’infinita offerta di attività ed acque cristalline.

ARCHITETTURA RELIGIOSA

Sull’isola sono state costruite 600 chiese. La maggior parte di esse è caratterizzata dall’uso di un’architettura popolare con uno stile molto particolare. Dominano le grandi superfici bianche, sotto forma di cubi, parallelepipedi, prismi ottagonali, sfere e cilindri. Non presentano ornamenti architettonici, mentre le aperture sono rare e piccole. Ci sono poi diverse grandi chiese: La Panaghia di Bellonia a Firà, e Aghios Gheorghios a Oia. Si basano tutte su canoni architettonici bizantini e greco classici. I templi sono stati realizzati sia sopra che sotto le terra. Solitamente sono piccoli e semplici, senza decorazioni, costruiti con materiali locali. Vale la pena visitare il monastero del Profeta Elia vicino a Pyrgos e il monastero di Aghios Nicholaos ad Imerovigli.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.