franciacorta
viaggi

viaggio sul treno dei sapori

franciacorta

Una delle cose da fare in Lombardia è salire sul treno dei sapori.

Un giro a piedi con guida nel centro storico medievale di Iseo, con la chiesa di Sant’Andrea, il palazzo dell’Arsenale e il castello Oldofredi, poi si sale sul treno e da subito cominciano le degustazioni. Bollicine Franciacorta come aperitivo sono accompagnate da tanti stuzzichini a base dei prodotti del territorio, mentre il treno costeggia la sponda bresciana del Lago d’Iseo fino a Pisogne, per la prima tappa. Si scende e (sempre con la guida) si visita la chiesa di Santa Maria della Neve per ammirare gli affreschi del pittore bresciano Girolamo Romanino, terminati nel 1534. Di nuovo a bordo per il pranzo con salumi e formaggi tipici, gnocchi ripieni al formaggio Rosa Camuna e la polenta con i funghi e lo strinù con 2 vini della Franciacorta. Dopo il caffè, la grappa e il dolce, inizia il rientro, fermandosi a Borgonato per la visita del borgo antico San Vitale, caratterizzato da un complesso principale fatto da edifici di epoche diverse e della sua distilleria. Infine si torna alla stazione di Iseo.

IL VIAGGIO

Il Treno dei Sapori viaggia tutti i sabati e le domeniche partendo alle 10 dalla stazione di Iseo dove si ritorna intorno alle 17/18. Gli itinerari sono un bel po’. Il biglietto costa 64 euro e comprende, oltre al viaggio, gli ingressi per le visite lungo il percorso, la guida, l’assicurazione, l’aperitivo e il pranzo.

http://trenodeisapori.area3v.com