viaggi

itinerari in bicicletta in Osttirol

osttirol

Chiemgau (itinerario circolare) 

media difficoltà

Punto di partenza e arrivo: Kufstein, piazza inferiore.

Durante questo itinerario giornaliero di media difficoltà i ciclisti sono chiamati a percorrere 126,5 km attraverso il paesaggio collinare delle Prealpi bavaresi. Si parte da Kufstein e, passando per Aschau im Chiemgau e Siegsdorf, si prosegue verso Ruhpolding. Con un dislivello di 1.350 metri ben distribuito, questo itinerario con numerose possibilità di ristoro è tranquillamente fattibile anche da ciclisti amatoriali mediamente preparati, che potranno apprezzare le attrattive storiche e paesaggistiche come i castelli di Kufstein e Aschau im Chiemgau o l’idilliaco paesaggio montano – lacustre tra Ruhpolding e Niederndorf. 

Lago Bannwaldsee (itinerario circolare)

media difficoltà

Punto di partenza e arrivo: Tannheim.

Pedalare senza confini attraverso prati verdeggianti, costeggiando rocche e castelli storici, laghi blu e località idilliache: in poche parole è questo l’itinerario circolare del lago Bannwaldsee. nel bel mezzo delle Alpi dell’Algovia e dell’Ammergau, questo itinerario piacevolmente paesaggistico che parte da Tannheim conduce verso WeiBenbach am Lech, attraversa il confine bavarese, costeggia il lago e riporta al punto di partenza attraverso la Engetal.

Annunci
viaggi

itinerario di 4 giorni a Kufstein

fortezza di kufstein

Giorno 1 Kufstein dall’alto

Il massiccio dell’Imperatore, il Kaisergebirge, è sona protetta dal 1963 e a Kufstein la seggiovia del Kaiserlift è l’unico impianto che facilita la salita sul Wilder Kaiser. In maniera meravigliosamente rilassante in circa 25 minuti si arriva alla stazione d’arrivo Brentenjoch. Il panorama è impressionante: da un lato la larga valle dell’Inn con la vista verso la Germania, dall’alto si alza verso il cielo azzurro il massiccio Wilder Kaiser. E per il ristoro ci pensa l’oste Leni Kaindl che da anni gestisce l’alpeggio Brentenjochalm.

Gorno 2 Visita alla vetreria Riedel

I bicchieri della Riedel sono famosi ben oltre le frontiere del Tirolo austriaco: ogni calice viene soffiato e realizzato a mano da sapienti artigiani. Qui la storia del vetro ha tradizione bimillenaria e i bicchieri vengono ormai venduti in tutto il mondo. Imperdibile la visita alla fabbrica con il museo annesso: si possono vedere i soffiatori all’opera mentre danno forma ai calici e fare shopping nello store annesso con prezzi eccezionali per pezzi davvero unici. La Glasmanufaktur della Riedel a Kufstein è un must per gli amanti del vino e dei calici realizzati a mano.

Giorno 3 Colazione in montagna

15 baite nelle montagne di Kufstein sono pronte ad accogliere gli ospiti che vorranno provare l’emozione di una colazione in montagna. Un evento culinario del tutto speciale al mattino con viste panoramiche a 360°. Ogni baita offre delle proprie specialità che rendono unica ed esclusiva la colazione: da quella “classica” con uova e speck a quella dolce con marmellate e miele fino alla colazione a base di affettati e formaggi locali.

Giorno 4 alla scoperta dei dintorni

Di Kufstein vale anche la pena scoprire i dintorni. Notevole il vicino teatro popolare Passionsspielhaus Erl, che ospita ogni anno i Tiroler Festspiele, un riconosciuto festival internazionale di musica che rinnova ogni estate momenti artistici culminanti. È famoso soprattutto per le sue rappresentazioni di Wagner.

viaggi

cosa fare e vedere a Kufstein

fortezza di kufstein

Kufstein sorge in una posizione molto bella sulle sponde del fiume Inn a 499 m d’altitudine e a due passi dal confine bavarese. Ci vuole poco più di un’ora di macchina per chi arriva dal Brennero e appena arrivati si viene accolti dalla maestosa silhouette della fortezza che sorge sulla collina al centro della città. Ogni giorno alle ore 12.00 (in luglio e agosto anche alle 18.00) Kufstein risuona delle note che provengono dall’organo della fortezza. Visitare la fortezza è un must. Passeggiando nei dintorni ci si perde nelle viuzze colorate incrociando locali alla moda e trattorie centenarie. Un indirizzo da non perdere assolutamente è Römerhofgasse. Questa piccola viuzza lastricata di sampietrini ospita case antiche piene di dipinti, splendide bow windows e artistiche insegne dipinte a mano. La città ci tiene molto all’aspetto culinario e a maggio di ogni anno organizza un meraviglioso Street Food Market Festival. Ma non preoccupatevi, se viaggiate in un altro periodo dell’anno potete sempre approfittare dei percorsi “gourmet”. Non importa se in bici o a piedi, avrete modo di percorrere itinerari per visitare caseifici, distillerie, produttori bio, artigiani che vi apriranno le porte e vi faranno vedere da vicino come vengono realizzati i prodotti locali. Per un connubio perfetto tra sport e buon cibo vi consiglio di esplorare le magnifiche montagne in sella ad una bici o a piedi calzando un bel paio di scarpe da trekking. Moltissime le baite e i rifugi che offrono cucina prelibata con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Se amate le due ruote potete optare per una gita sulla ciclabile lungo il fiume Inn, ottima per tutta la famiglia. Altrimenti c’è la salita alla Aschinger Alm: 14 km con 500 m di dislivello. All’arrivo vi attende un panorama spettacolare sulle montagne del Kaisergebirge e il lago Walchsee. I buongustai possono assaggiare il formaggio fresco prodotto dal caseificio.

viaggi

escursionismo in tirolo

escursionismo

Grazie alle sue splendide montagne, la regione nel cuore delle Alpi è in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza escursionistica. Si va dalla semplice camminata in baita fino all’impegnativa escursione alpina di alta quota. Molte cime sono raggiungibili anche con gli impianti e consentono di godere di panorami incredibili con il minimo sforzo. Se poi amate perdervi nella natura potete sempre scegliere di dormire in uno dei tanti rifugi per una vacanza a stretto contatto con la montagna.

Gite in malga

Sono tante le malghe tirolesi che aprono le porte agli ospiti offrendo latte, formaggi e speck fatti in casa. Alcune si raggiungono addirittura con gli impianti mentre altre richiedono piacevoli passeggiate immersi nel panorama alpino. Come la baita Ackernalm, vicino al lago Thiersee nella regione di Kufstein che d’estate ospita 320 mucche con annesso caseificio didattico ed eccellenti formaggi e burro fresco.

Alla scoperta delle erbe

Le escursioni in montagna possono trasformarsi in vere esperienze olfattive e culinarie. È il caso della gita nel Parco Nazionale degli Alti Tauri in Osttirol proposta da Anna Holzer, coltivatrice di erbe, che racconta tutti i segreti delle piante officinali del posto e le prodigiose proprietà delle erbe che fiancheggiano i sentieri. L’escursione, della durata di due ore, si snoda attraverso i giganteschi alberi dello Zedlacher Paradies, un bosco che da secoli viene coltivato coscienziosamente. La giornata si conclude in bellezza con un piatto gourmet a base di erbe locali del ristorante Strumerhof.

In vetta con gli impianti

Con una semplice salita in funivia si giunge in quota e i bambini possono scoprire i parchi tematici mentre gli amanti dell’escursionismo hanno solo l’imbarazzo della scelta tra cime e vie ferrate. La montagna è anche questo. Superare in pochi minuti dislivelli di oltre 1.000 metri per tuffarsi in nuove avventure, tra cave di ghiaccio naturali e parchi acquatici per i bambini. In Tirolo trovate innumerevoli attrazioni adatte a tutti.

I parchi naturali

A piedi attraverso i 5 parchi naturali e il Parco nazionale degli Alti Tauri è questa forse una delle esperienze più naturali, autentiche di una vacanza nelle montagne del Tirolo austriaco. Nella valle Tiroler Lech scorre uno degli ultimi corridoi fluviali morfologicamente intatti d’Europa, in Osttirol si può visitare uno dei più grandi parchi nazionali d’Europa, il Parco nazionale degli Alti Tauri e da nessun’altra parte delle Alpi la popolazione dell’aquila reale ha una densità tanto alta quanto nel parco naturale Alpenpark Karwendel. Con un po’ di fortuna incontrerete il camoscio, la marmotta o l’aquila reale tirolese che abitano in libertà gli oltre 4.000 metri quadrati di terreno protetto.

Trekking nelle gole

Il trekking nelle gole scavate da fiumi e torrenti è un’esperienza molto amata da grandi e piccini. I sentieri escursionistici conducono lungo cascate, tunnel naturali scavati nella roccia e meravigliose insenature con acque cristalline. Pannelli informativi narrano l’origine delle gole e portano alla scoperta di ponti e passaggi incantati. Molte gite sono indicate anche per le famiglie e l’unica accortezza è quella di indossare le scarpe da trekking!

Come scegliere le escursioni

Sul sito https://www.tirolo.com/attivita/sport/escursionismo trovate elencate tutte le più belle escursioni distinte per grado di difficoltà, durata e tematica principale.

viaggi

cosa fare con i bambini in Val Pusteria

austria

Ecco a voi un elenco di posti dove andare se avete bambini e adorate le montagne austriache.

Parco d’avventura Sillian

Qui vi aspettano sfide di coraggio e agilità, esercizi divertenti ma soprattutto divertimento! Dopo che vi consegnano l’equipaggiamento, la dettagliata spiegazione e l’assolvimento di un percorso di prova, potrete scoprire autonomamente il parco. Il parco è accessibile ai bambini dai 3 anni o con un altezza minima di 110 cm (percorso intermedio) e di almeno 140 cm per il percorso superiore.

Parco degli gnomi Sillian

Nel parco degli gnomi di Sillian nell’Alta Pusteria i bambini si trovano benissimo. Qui si trovano numerose attrazioni: un piccolo autodromo è un punto di ritrovo per i bambini più piccoli, mentre lo scivolo di corda offre azione su grande altezza. Poi ci sono un impianto a 2 torri con scivolo, altalene a bilico, altalene per tutta la famiglia, pareti per arrampicate, un impianto per giochi con l’acqua e un minigolf a 18 buche. Il clou è la miniera alta 12 metri. Parco aperto ogni giorno dalle 8.00 alle 20.00, entrata gratuita. Il parco è situato in un bosco romantico dove si trova pace e riposo. Mentre i bambini si scatenano con i giochi, i genitori hanno la possibilità di preparare il pranzo o la cena nell’area coperta allestita per grigliate attrezzata con forno tradizionale. La chiave per il posto si riceve presso l’ufficio informazioni di Sillian.

Minigolf Kartitsch

Il campo di minigolf presso il Cafè Erbhof è un campo piccolo e carino con 12 piste diverse per appassionati e famiglie. È aperto tutti i giorni dalle ore 11.00 alle 20.00.

Parco Faunistico di Assling

Tuffatevi nel mondo delle specie di animali locali passeggiando per la riserva tra cervi e daini, linci, diversi gufi, stambecchi, bisonti europei e tanti altri animali.

Pista estiva per slittini di Assling

Situata nel cuore della riserva naturale di Assling, la pista estiva per slittini assicura un divertimento senza fine.

Gola della Galizia

Ammirate lo scrosciare del torrente camminando lungo il sentiero e dai ponti panoramici e lasciatevi stupire dalla forza primordiale delle sue acque. Il massiccio delle Dolomiti è un’attrazione per turisti da tutto il mondo. Inoltre è possibile ammirare gli arrampicatori, che scalano le scoscese pareti e si avvicinano alla cima.

viaggi

percorsi in mountain bike in Val Pusteria

dolomiti di Lienz

Andare in bicicletta nella Val Pusteria è un’esperienza particolare. La pista ciclabile lungo la Drava è una delle più belle piste ciclabili dell’Austria per i dilettanti. Per ciclisti la Val Pusteria dispone di numerosi percorsi per mountain bike ben sviluppati e ben segnati in tutti i gradi di difficoltà.

Dorfberg

Partenza/arrivo St. Osvald/Kartitsch

Il percorso è di media difficoltà ed è lungo 12 km fatto di strada sterrata. Da Kartitsch si pedala verso St. Osvald e da qui si sale fino a Ochswiesen sotto il Dorfberg. Il sentiero richiede un po’ di tecnica e buoni freni per ritornare a Breitwiesen in direzione St. Oswald verso la stazione a valle dell’impianto Dorfberglift.

Stoneman Trail

Lo “Stoneman Trail” è lungo 120 km con più di 4.000 m di dislivello, sul quale il ciclista viene guidato dagli “Stanemandian” ossia gli “omini di pietra”, che già da molti secoli conducono gli alpinisti in montagna. Il percorso può essere fatto in 3 o 5 giorni. Al raggiungimento di ogni traguardo il partecipante riceverà un timbro sul braccialetto che gli viene consegnato alla partenza. L’obiettivo é quello di raccogliere sul braccialetto vari timbri che si trovano su 5 punti lungo il percorso superando un impegnativo passaggio uphill e il noto singletrail nominato transito “Demut” ad un’altezza di 2.400 m. Il pacchetto costa 39 euro per info: http://www.stoneman.it

Percorso Fronstadlalm

Partenza/Arrivo: Tessenberg/Fronstadlalm

Percorso di strada asfaltata, sterrata con punto di partenza del tour in bicicletta “Fronstadl Alm” è il quartiere Fronstadl nel comune di Stassen. Da qui si sale dapprima per circa 400 m ripidi. Si segue una strada forestale paesaggisticamente incantevole in direzione Fronst Alm. La discesa al km 10,7 offe una variante (itinerario circolare), la strada dalla “ghiaia rossa” di una antica miniera abbandonata, e si sbocca al km 11,9 sul sentiero originale.

Percorsi per famiglie

Pista ciclabile della Drava

La pista ciclabile della Drava, con partenza a Dobbiaco ed arrivo a Maribor, copre un percorso di circa 366 km in una delle aree ciclistiche più suggestive d’Europa. Caratterizzata non solo dalle bellezze naturalistiche ma anche dalle numerose strutture ricettive specializzate, che sono collocate lungo il percorso.

Tratto Osttirol

Partenza: Sillian

Arrivo: Nikolsdorf

Percorsi ciclabili adatti alle famiglie, leggermente scoscesi lungo la Drava, attraverso la Val Pusteria con vista panoramica sulle Dolomiti di Lienz, che passano per la Galitzenklamm e la città di Lienz, lungo ambienti naturali boschivi sul lungo Drava e fino al confine con la Carinzia.

viaggi

sentieri in Val Pusteria

Passeggiate escursioni a piedi, alpinismo: in Alta Pusteria tutto ciò è possibile. C’è ampia scelta tra percorsi frontalieri e faticosi itinerari d’alta quota. Nel cuore dell’Alta Pusteria si aprono i seguenti sentieri:

Sentiero carnico d’alta montagna da rifugio a rifugio

11 rifugi – 30 vette facile un’avventura grandiosa in montagna! il sentiero carnico segue a grandi linee il Crinale Carnico lungo 110 km, che si estende da ovest verso est. Il sentiero n. 403 ha una lunghezza complessiva di 155 km è può essere percorso in 6 a 9 tappe giornaliere. Sono possibili anche delle varianti più corte, da to che da ogni tappa giornaliera c’è la possibilità di salire e scendere.

Sentiero “Herz-Ass” nella valle Villgratental

Il sentiero per le 50 vette imponenti della valle Villgratental adesso è segnato ed è a forma di cuore. Questa forma si riconosce specialmente dalla prospettiva a volo d’uccello. In modo che nessuno si perde, il percorso con 6 tappe giornaliere è stato dotato di segnaletica. Ci sono 2 varianti: quella semplice in cui si saltano alcune vette e ogni sera si ritorna nella valle per alloggiare; quella dura con 5.500 m d’altitudine solo in salita, con circa 100 km di strada, due pernottamenti in un rifugio e 3 pernottamenti in un bivacco.

Golzentipp

Punto di partenza: Stazione a monte Golzentipp.

Dalla stazione a monte il sentiero porta a sinistra fino alla cresta della montagna e lungo la pista da sci fino alla stazione a monte dello skilift Glamplift e fino al lago Jochsee. Da li si passa ai cosidetti “Kutterschupfen” fino alla cima del monte di casa, sul monte Goldentipp.

Dorfberg 2.115 m

Punto di partenza: St. Oswald.

Da ST. Oswald seguire la strada forestale, dopo il secondo tornante svoltare a sinistra, attraversare il tracciato degli impianti e proseguire per Oberberg fino al limite del bosco. Passando per il rifugio Hubertushütte si arriva agli Ochsenwiessen e poi alla vetta. Possibilità di discesa fino a Rauchenbach.

 

viaggi

regione turistica alta val pusteria

austria

L’esperienza alpina nel giardino delle Dolomiti: dolci distese verdi, fiori alpini fino a 3.000 m un primato della natura, un regalo della creazione grazie al clima mite e meridionale. Le vette delle Alpi Carniche, delle Dolomiti e della catena delle Villgrater Berge caratterizzano l’immagine dell’Alta Val Pusteria. L’Alta Via Carnica, l’Alta Via della Valle di Gail, la Pustertaler Almweg e l’Alta Via Bonner sono mete ideali per escursioni di più giorni. Gli impianti di risalita Golzentipp e Thurntaler vi portano comodamente fino a 2.000 m. Come ricompensa per la fatica tra le montagne potrete acquistare diverse spillette. Il paradiso degli alpeggi la valle Villgratental. Questa valle laterale dell’Alta Val Pusteria rientra tra i paesaggi naturali e culturali più intatti delle Alpi. La struttura edilizia alpina difende consapevolmente il suo posto senza grandi elementi tecnici. L’insieme di rifugi dell’Oberstaller Alm viene considerato simbolo del mantenimento dei valori tradizionali nella regione. Lungo l’Alta Val Pusteria si trovano le località idilliache di Anras e Assling, con il Pflegegerichtshaus Castello di Anras come meta culturale. Qui nascono numerosi sentieri che conducono nella valle romantica Kristeiner o Willfernertal.

viaggi

regione turistica dolomiti di Lienz

austria

La regione offre un’esperienza di escursioni piene di contrasti davvero particolare: a sud di Lienz trovate le formazioni rocciose scoscese delle Dolomiti di Lienz, un paradiso per le escursioni e in particolare le arrampicate. Un interessante tour di più giorni viene offerto lungo il sentiero Drei-Törl-Weg, che da Lienz-Amlach, con possibilità di pernottamento nei rifugi Kerschbaumer Hütte, Karlsbaderhütte e Hochstadelhaus, conduce fino a Oberdrauburg in Carinzia. Gli appassionati dell’arrampicata trovano nelle Dolomiti di Lienz una ricca varietà di tour di tutti i livelli di difficoltà e diversi giardini per arrampicata. Una particolarità speciale è la via ferrata nella gola Galitzenklamm direttamente sulla pista ciclabile della Drava. Acque fragorose, gocce luccicanti, ponti sospesi e spettatori lungo la via del fiume nella gola rendono questa località un’esperienza suggestiva. A ovest della città dolomitica si erge l’Hochstein, un’area adatta alle escursioni per famiglie, che si può scoprire in estate anche con l’impianto combinato. Verso valle si scende rapidamente con la pista di slittino di 2,7 km, la “Osttirodler”, aperta tutto l’anno. A nord si estendono le propaggini del Parco Nazionale Alti Tauri, con i tour in vetta a oltre 3.000 m. Una cabinovia conduce gli escursionisti sul Zettersfeld, con una seggiovia a 4 posti si arriva fino ad un’altezza di 2.200 m. Dopo gli intensi tour ci si può rilassare nel lago Tristachersee oppure gustando una più che meritata coppa di gelato in uno dei bar nella zona pedonale della città dolomitica, ascoltando i concerti estivi.

viaggi

regione turistica defereggental

osttirol

La Valle Defereggental in Osttirol è un diamante del Parco Nazionale Alti Turi. I 3 comuni St. jakob, St. Veit e Hopfgarten insieme formano la regione turistica Defereggental. Baciata da un clima favorevole con influssi mediterranei, la valle è una vera oasi climatica per il corpo e lo spirito, particolarmente adatta per allergici e asmatici. La regione turistica a sud delle Alpi è orgogliosa del suo paesaggio intatto e incontaminato: prati rigogliosi, foresti di pini, pascoli rustici e una fauna unica caratterizzano la Valle Defereggental. Qui si può ammirare l’aquila reale a caccia e si può gustare fresco latte appena munto. Diverse escursioni a tema invitano giovani e anziani a scoprire il mondo alpino. Piacevoli sentieri a valle, diversi percorsi  nella regione degli alpeggi e sentieri in quota nell’incantevole mondo delle vette oltre i 3.000 metri: ognuno troverà la scelta più adatta. Le peculiarità della valle, le persone e la loro cultura vi verranno raccontate dettagliatamente dai ranger del Parco Nazionale che in estate offrono visite guidate. Una gita piacevole per tutto l’anno è il Lago Obersee sulla sella Staller Sattel. L’impressionante paesaggio con rose fiorite e panorama incantevole rende l’escursione, un’esperienza indimenticabile. E quando le rose alpine colorano le pendenze della valle Defereggental di rosso, è arrivato il momento dell’Almrosenfest a St. Jakob, la tradizionale festa dei rododendri. Dalla fioritura di primavera ai colori dell’autunno, la Defereggental è un paradiso per le vacanze per tutta la famiglia.