ricette

mince pies

dolce

Ingredienti

Per la base:

150 g di farina 00; 100 g di burro; 1/2 cucchiaino di sale; 10 g di zucchero; acqua ghiacciata.

Per il ripieno:

1/2 mela; 20 g di zucchero; 30 g di frutti rossi essiccati; 40 g di uvetta; 20 g di albicocche secche; 20 g di scorza d’arancia candita; 30 g di mandorle spellate; 1 cucchiaino di cannella; 1 cucchiaino di zenzero in polvere; 1 limone non trattato; 20 g di burro fuso; 4 cl di rum.

Sminuzzate le albicocche secche e le mandorle, mettetele in una ciotola con la mela a cubetti piccolini, i frutti rossi essiccati, l’uvetta, la scorza d’arancia candita, la scorza del limone grattugiata, le spezie, lo zucchero, il burro fuso e il rum. Mescolate bene, coprite e lasciate macerare per 24 ore. Per la base, versate nel mixer la farina, il sale, lo zucchero, il burro freddo a pezzetti e 5-6 cucchiai di acqua ghiacciata. Azionate tanti brevi impulsi fino a ottenere un impasto omogeneo, formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola e mettetelo in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendete la pasta con il matterello e ricavate 20 dischetti di 6-7 cm di diametro, poi trasferiteli all’interno di una teglia per mini tartellette imburrata o in stampini in dividuali. Bucherellate i fondi con la forchetta e farcitele con il ripieno. Stendete la pasta avanzata e ricavate tante stelline con un tagliapasta poi disponetele sulle tartellette. Cuocetele in forno già caldo a 175°C per circa 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare poi spolverizzateli con lo zucchero a velo.

Annunci
ricette

fagioli all’uccelletto con salsiccia

secondo piatto

Ingredienti:

250 g di fagioli cannellini; 1 pomodoro da sugo; 500g di polpa di pomodoro; 400 g di salsicce fresche; 2 spicchi d’aglio; 1 cipolla rossa; 2 rametti di salvia; 1,5 dl di vino rosso; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

se usate i fagioli secchi, mettete a bagno i fagioli in una grande ciotola con abbondante acqua fredda per almeno una notte. Scolateli e sciacquateli, poi versateli in una casseruola, copriteli con abbondante acqua fredda, unite il pomodoro, 1 rametto di salvia e 1 spicchio d’aglio spellato e cuocete a fiamma bassa per circa 1 ora e 30 minuti a partire dall’ebollizione, schiumando di tanto in tanto la superficie. Salate solo a fine cottura, spegnete e sgocciolate i fagioli, tenendo da parte un mestolo d’acqua di cottura. Fate appassire intanto la cipolla tritata  e lo spicchio d’aglio rimasto in una casseruola, meglio se di coccio, con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Bucherellate le salsicce con uno stecchino, aggiungetele e rosolatele a fuoco vivo per 3-4 minuti finché saranno dorate, poi sfumatele con il vino e lasciate evaporare. Aggiungete nella pentola i fagioli, la salvia rimasta, la polpa di pomodoro e un pizzico di sale. Coprite e proseguite la cottura per circa 20 minuti a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto e unendo poca acqua di cottura dei fagioli se il fondo si asciuga troppo; infine regolate di sale. Serviteli ben caldi, irrorando con abbondante olio extravergine di oliva e una macinata di pepe.