venezuela
viaggi

cosa vedere a caracas (parte 3)

venezuela

Altre cose stupende da vedere assolutamente a Caracas.

MIRADOR DE LA TORRE OESTE

Dalla terrazza posta al 52° piano di questa torre, si gode uno dei più bei panorami di Caracas. Per accedervi però, bisogna prima andare all’ufficio della vigilanza.

MUSEO DE ARTE CONTEMPORANEO

Il museo, che occupa l’estremità orientale del Parque Central, è di gran lunga il museo d’arte contemporanea più importante del Venezuela e forse di tutto il Sud America. nelle sue 16 sale distribuite su 5 piani sono esposte opere di molti famosi artisti venezuelani e internazionali.

MUSEO DE LOS NINÕS 

Il Museo dei bambini si trova all’estremità occidentale del Parque Central, qui tutto si può toccare con le mani e Si divertono grandi e piccini.

COMPLEJO CULTURAL TERESA CARRENÕ

Moderno centro culturale che assomiglia a un bunker di demento armato, ha un grande auditorium con 2400 posti a sedere e una sala minore da 400 posti dove si tengono concerti, spettacoli di danza classica, rappresentazioni teatrali, recital etc… di artisti locali e non.

ATENEO DE CARACAS

Altro centro culturale con auditorium, teatro, cinema, galleria d’arte, libreria e caffè.

MUSEO DE CIENCIAS NATURALES

Il Museo di scienze naturali, ripercorre l’evoluzione naturale con una mostra di minerali, fossili, animali imbalsamati e manufatti prodotti dalle civiltà precolombiane.

GALERIA DE ARTE NACIONAL

Presenta una vasta collezione di opere rappresentative di 5 secoli di storia dell’arte venezuelana e una mostra dedicata all’arte precolombiana.

MUSEO DE BELLAS ARTES

Annunci
venezuela
viaggi

cosa vedere a caracas (parte 2)

venezuela

Ancora altre cose da illustrarvi se andate a Caracas.

CASA NATAL DE BOLIVAR

L’interno è stato ricostruito e ha perso quasi del tutto l’atmosfera coloniale: oggi è decorato da una serie di grandi dipinti nei quali sono rappresentate le eroiche battaglie di Bolivar e alcune scene tratte dalla sua vita.

MUSEO BOLIVARIANO

Casa di origine coloniale che ha conservato meglio lo stile originale. Al suo interno sono esposti oggetti e documenti relativi alla guerra di indipendenza, armi e bandiere dell’epoca e diversi ritratti di Bolivar.

MUSEO FUNDACION JOHN BOULTON

Questo museo presenta una collezione di oggetti di valore storico e artistico raccolti, nel corso di varie generazioni, dalla famiglia del mercante.

CAUDRA BOLIVAR

si trova nella propaggine più meridionale del centro storico, era la residenza estiva della famiglia. Dopo un’attento restauro è stata arredata con mobili d’epoca e poi trasformata in un museo  dedicato alla figura del Liberador.

PANTEON NACIONAL

Si trova nella zona più settentrionale del centro storico, 5 isolati a nord di Plaza Bolivar, ed è stato realizzato su una chiesa preesistente distrutta da un terremoto.

IGLESIA DE CANDELARIA

Questa chiesa sorge 7 isolati a est di Plaza Bolivar, al centro di una zona in cui si respira  una particolare atmosfera spagnola per la presenza degli immigrati iberici, che si sono stabiliti in questa parte della città e vi hanno aperto delle tascas.

MUSEO DI ARTE COLONIAL

È allestito nella 5° de aunaco, una bela villa coloniale circondata da giardini e disposta attorno a un incantevole patio centrale.

PARQUE CENTRAL E DINTORNI

Uno dei luoghi meglio incarnato il volto moderno di Caracas.

venezuela
viaggi

cosa vedere a Caracas (prima parte)

venezuela

Se non andate nelle sue favelas, Caracas offre molto…

PLAZA BOLIVAR

Con l’immancabile monumento all’eroe nazionale, costituisce il nucleo del centro storico di Caracas.

CATEDRAL

si trova sul lato orientale di Plaza Bolivar, la cattedrale è stata costruita su una chiesa preesistente andata distrutta durante un terremoto.

MUSEO SACRO DE CARACAS

È stato allestito all’interno di un palazzo di epoca coloniale restaurato meticolosamente che si trova accanto alla cattedrale e contiene una raccolta modesta ma significativa di opere d’arte religiose. Presenta anche un interessante programma culturale che prevede rappresentazioni teatrali, poesia, recital musicali e concerti.

CONSEJO MUNICIPAL

Sede del consiglio comunale di Caracas.

CASA AMARILLA

Villa seicentesca con balcone in stile coloniale, un tempo adibita a prigione reale. Oggi sede del Ministero degli Esteri.

IGLESIAS SANTA CAPILLA

Chiesa neogotica costruita sul modella della Sainte Chapelle di Parigi e che ricorda vagamente una torta nuziale. L’interno è riccamente decorato  e presenta un’importante altare  in pietra e una curiosa volta traforata. Tra le opere artistiche più meritevoli della chiesa cito la grande Moltiplicazione dei pani e dei pesci, che è esposta nella navata destra.

CAPITOLIO NACIONAL 

Sede del parlamento venezuelano. È una struttura costituita da due edifici, e realizzata su un preesistente convento che il dittatore fece demolire.

IGLESIAS DE SAN FRANCISCO

Chiesa situata immediatamente a sud del Capitolio.

 

 

marche
viaggi

hotel a senigallia che accettano i cani (terza parte)

marche

Ultima parte di hotel che accettano i cani a Senigallia.

HOTEL SIRENA

L.mare D.Alighieri, 78

Tel: 071 7920605

email: info@hotelsirena.com

http://www.hotelsirena.com/home/

HOTEL SOUVENIR

L.mare Da Vinci, 21

Tel: 071 60161

email: info@hotelsouvenir.it

https://www.hotelsouvenir.it

HOTEL TRITONE

L.mare Da Vinci, 18

Tel 071 7927406

email: info@hoteltritone.net

https://www.hoteltritone.net

HOTEL TURISTICA

Via Rieti, 14

Tel: 071 7927272

email: info@hotelturistica.it

https://www.hotelturistica.it/it/

HOTEL VIENNA

Via Rieti, 41

Tel: 071 64522

email: info@vienna-hotel.it

https://www.vienna-hotel.it/ita/

HOTEL MORETTI

Via R.Sanzio, 82

Tel: 071 64603

email: info@hotelmoretti.com

https://www.hotelmoretti.com

 

marche
viaggi

hotel a senigallia che accettano i cani (parte 2)

marche

Secondo articolo degli hotel che accettano i cani a Senigallia.

HOTEL GABBIANO

L.mare Da Vinci, 91/B

Tel: 071 7927300

email: hotelgabbiano@gmail.com

http://www.gabbiano-senigallia.com

HOTEL GIULIETTA

Via Rieti, 56

Tel: 071 64367

email: info@hotelgiulietta.it

http://www.hotelgiulietta.it

HOTEL HOLLYWOOD

L.mare D.Alighieri, 62

Tel: 071 7922750

email: info@hotel-hollywood.it

http://www.hotel-hollywood.it

HOTEL LE QUERCE

Via U.Giordano, 20

Tel: 071 7920205

email: info@hotellequerce.com

https://www.hotellequerce.com

Continue reading “hotel a senigallia che accettano i cani (parte 2)”

marche
viaggi

hotel a senigallia che accettano i cani (prima parte)

marche

Senigallia è una delle più belle città marine delle Marche, oggi vi voglio parlare di una selezione di hotel che accettano i cani.

SENBHOTEL HOTEL & RESIDENCE

Viale Bonopera, 32 Senigallia

Tel: 071 7927500

email: info@senbhotel.it

https://www.senbhotel.it/it/

HOTEL AMBASCIATORI

L.mare Da Vinci, 92

Tel: 0717920599

email: info@ambasciatorisenigallia.it

http://www.ambasciatorisenigallia.it/index.php

HOTEL AZZURRA

Via La Spezia, 1

Tel 071 7926464

email: info@hotelazzurrasenigallia.com

https://www.hotelazzurrasenigallia.it/index.php

HOTEL CRISTINA

Via Rieti, 10

Tel: 071 7924085

email: info@hotelcristina.net

https://www.hotelcristina.net

HOTEL DELFINO

L.mare Mameli, 43

Tel: 071 7927447

email: info@hoteldelfino.net

https://www.hoteldelfino.net

HOTEL ELENA

Via Goldoni, 22

Tel: 071 7929043

email: info@hotelelena.net

https://www.hotelelena.net

HOTEL EUROPA

L.mare D.Alighieri, 110

Tel: 071 7926791

email: info@hoteleuropa-an.it

https://www.hoteleuropasenigallia.com

 

sicilia
viaggi

cosa vedere a Siracusa (parte 2)

sicilia

I migliori posti di Siracusa sono questi:

LATOMIA DELLA INTAGLIATELLA

la cava più piccola ma non per questo meno interessante per la natura delle sue pareti rocciose, che definiscono uno spazio al cui centro si erge un altissimo pilastro.

ANFITEATRO ROMANO

costituisce l’esempio più grandioso di anfiteatro in Sicilia, secondo solo a quello di Verona.

CASTELLO EURIALO

Le strutture visibili oggi corrispondono solo in parte al complesso originario e rivelano, invece, i rimaneggiamenti continui dettati dalle esigenze. Un piccolo Antiquarium epsone le antichità ritrovate in zona.

MURA DI DIONISIO

A partire dal Castello Eurialo fino al nucleo antico nell’isola di Ortigia, le mura si estendono per 27 km, in un paesaggio interessante e suggestivo.

BASILICA DI S.PIETRO APOSTOLO

conserva resti di affreschi bizantini.

DUOMO

Oggi consacrato a S. Maria del Piliero, rivela ancora le strutture originarie, per esempio le colonne doriche che sostengono le navate del Duomo. All’interno sono conservate tavola attribuite ad Antonello da Messina ed altre notevoli opere.

PALAZZO BELLOMO

sede della Galleria Regionale, raccolta di oggetti d’arte medievale e moderna e Pinacoteca nella quale fa spicco l'”Annunciazione” di Antonello da Messina.

BASILICA DI S.GIOVANNI EVANGELISTA

CASTELLO MANIACE

CHIESA DEL COLLEGIO

PALAZZO BENEVENTANO

Continue reading “cosa vedere a Siracusa (parte 2)”

sicilia
viaggi

cosa vedere a Siracusa (prima parte)

sicilia

Sicilia terra di grandi tesori e oggi vi parlo di quelli di Siracusa.

MUSEO ARCHEOLOGICO REGIONALE

È stato costruito fuori dal centro storico, nel parco di Villa Landolina, per evitarne le limitazioni edilizie e per dar luogo a una sede appropriata per la gran quantità di reperti che aumentano di anno in anno. Il museo è tra i maggiori in Europa nel suo genere ed è formato in 3 settori disposti a margherita intorno ad uno spazio centrale che nel seminterrato è dotato di un auditorium da cui vengono proiettati audiovisivi propedeutici alla visita. Il settore A ha una sezione geologica, con reperti fossili; Il settore B è invece riservato alle colonie greche, con materiali provenienti dalle colonie calcidesi di Naxos, Katane, Leontinoi, delle colonie doriche di Megara Hyblaea e di Siracusa; il settore C è dedicato ad Eloro, avamposto di Siracusa, alle 3 subcolonie di Siracusa Akrai e Kasmenai, Kamarina e a numerosi centri minori della Sicilia interna.

TEMPIO DI APOLLO

Il più antico tempio greco della Sicilia, si trova presso il ponte che collega l’isola di Ortigia alla terraferma.

FONTE ARETUSA

Suggestivo bacino legato al mito d’amore tra in fiume Alfeo e la ninfa Aretusa. L’abbondante sorgente  di acqua dolce prospiciente la riva del mare  è stato uno degli elementi che favorì lo stanziamento in quest’area sin dai tempi più antichi e che determinò la scelta del sito per la fondazione dell’antica colonia greca.

GINNASIO ROMANO

Complesso monumentale costituito da un tempietto centrale dedicato a Serapide, un quadriportico ed un piccolo teatro.

ARA DI IERONE II

Di fronte al teatro greco, si erge questo altare monumentale per le offerte votive agli dei a nome della comunità siracusana.

TEATRO GRECO

È il più grande monumento dell’arte scenica antica giunto fino a noi, ancora oggi scenario di rappresentazioni molto seguite.

LATOMIA DEL PARADISO

Enorme e antica cava di pietra, rigogliosa di vegetazione, famosa per il cosiddetto Orecchio di Dionigi.

NECROPOLI DEL GROTTICELLI

costituita da tombe a fossa d’epoca greca.

 

mentone
viaggi

fête du citron a menton (festa del limone)

mentone

la fête du citron (festa del limone) di Menton è da sabato 15 febbraio a martedì 3 marzo 2020

Ci sarà un’esposizione delle sculture di agrumi nei giardini Biovès.

I punti salienti della festa:

Salone dell’artigianato e festival delle orchidee:

Sabato 15 febbraio, alle 14,30 giardini delle luci;

Domenica 16 febbraio, alle 14,30 corso dei frutti d’oro;

Giovedì 20 febbraio, alle 21 corso notturno;

Venerdì 21 febbraio, alle 20,30 giardini delle luci;

Domenica 23 febbraio, alle 14,30 corso dei frutti d’oro;

Giovedì 27 febbraio, alle 21 corso notturno (seguito da fuochi d’artificio);

Venerdì 28 febbraio, alle 20,30 giardini delle luci;

Domenica 1 marzo, alle 14,30 corso dei frutti d’oro;

LA FESTA DEL LIMONE

Corso dei frutti d’oro

le domeniche 16, 23 febbraio e 1 marzo, alle 14,30;

Corsi notturni

I giovedì 20 e 27 febbraio, alle 21 a seguire fuochi d’artificio;

Esposizione delle sculture di agrumi, nel giardino Biovès

Dal 15 febbraio al 3 marzo 2020

Giardini di luce, nei giardini Biovès

Il sabato 15 febbraio e i venerdì 21, 28 febbraio, alle 20,30;

Salone dell’artigianato  e festival delle orchidee

Dal 15 febbraio al 3 marzo 2020 / palazzo dell’Europa / entrata libera

VISITE ED ESCURSIONI 

Le numerose visite guidate ed escursioni sono organizzate nel quadro della festa del limone (alla scoperta di Menton e dei suoi limoni, delle ville e i villaggi nei dintorni).

ANIMAZIONE

Durante tutta la durata della festa del limone, vibrate al ritmo delle animazioni delle vie, dei spettacoli folcloristici e musicali.

SPETTACOLI

Spettacolo di Michèle Berniere, viva domani!

Sabato 22 febbraio alle 21 al teatro Francis Palmero

Palazzo dell’Europa, Avenue Boyer, 8 06500 Menton.

Prezzi: 1° serie 40 euro 2° serie 35 euro 3° serie 30 euro.

Spettacolo musical dell’Orchestra Riviera

Sabato 29 febbraio alle 21 al teatro Francis Palmero

Palazzo dell’Europa, Avenue Boyer, 8 06500 Menton.

Prezzi: 1° serie 30/25 euro 2° serie 25/20 euro 3° serie 20/15 euro.

Cena spettacolo al Casinò Barriere di Menton

Sabato 29 febbraio alle 20,30.

PREZZI

Esposizione delle sculture di agrumi

Adulti: 12 euro; Bambini (da 6 a 14 anni): 6 euro;

Corso dei frutti d’oro e corsi notturni

Tribuna adulti: 25 euro/bambini: 10 euro;

Escursione adulti: 12 euro/bambini: 6 euro;

Giardini di luce

Adulti: 15 euro/bambini: 8 euro.

 

Per maggiori info: https://www.fete-du-citron.com/?lang=it

 

san valentino
viaggi

cosa fare a san valentino

san valentino

Almeno per un week end bisogna ritagliarsi degli attimi di intimità, sfuggire alla quotidianeità, proteggendosi da ogni incombenza di lavoro, figli e genitori. Eccovi delle idee per passare un fantastico San Valentino:

AL MARE

Bed & Boat un’esperienza unica nel suo genere, passerete una notte su una barca da sogno contando le stelle e poi al mattino colazione guardando la scogliera Sorrentina. Letyourboat seleziona e affitta yacht, barche a vela o caicchi ormeggiati nelle marine più belle del Mediteraneo. Un’esperienza indimenticabile anche per chi soffre il mal di mare, visto che si resta comodamente in banchina, con la città e le spiagge a portata di passeggiata, tra i colori e i suoni del Tirreno e il viavai del porto. Con ogni confort. A Sorrento, per esempio, si noleggia la Princess V55, ariosa e spaziosa: 3 cabine, 2 bagni e 2 cucine, riscaldamento, impianto HI-Fi, tv, zona pranzo. All’arrivo è l’armatore stesso a consigliare dove mangiare e cosa vedere in zona.

https://www.letyourboat.com

IN MONTAGNA

2 cuori e uno chalet, con la neve fuori e, dentro, il camino scoppiettante. Un piccolo sogno di coppia da provare a Méribel, nella Savoia francese dove Meriski seleziona le più belle case immerse nel silenzio dei boschi. In Trentino, esalta tutti i sensi il nuovo Lefay Resort & Spa Dolomiti di Pinzolo, nella skiarea di Madonna di Campiglio, con suite pensate come appartamenti privati, alcune con Spa privata e vasca idromassaggio riscaldata in terrazzo, con vetrate sulle cime innevate. I menu del ristorante puntano sul Bio, la salite, i colori dei boschi. E la Spa di 5.000 mq. offre trattamenti di coppia come il massaggio della fata Nardis, all’olio di fiori alpini.

https://www.lefayresorts.com/it

https://www.meriski.co.uk