torta
ricette

crostata con crema allo yogurt e uva

torta

Ingredienti per 8 persone:

Ingredienti per la pasta frolla:

200 g di farina 00; 100 g di burro senza lattosio; 80 g di zucchero a velo setacciato; 2 tuorli; 1 pizzico di sale.

Per la crema pasticciera:

200 ml di panna senza lattosio; 125 ml di yogurt gusto vaniglia; 100 g di zucchero semolato; 2 tuorli; 40 g di amido di mais.

Inoltre:

1 grappolo d’uva bianca e uno di uva rossa.

Preparazione:

Nel mixer sabbiate il burro freddo tagliato a tocchetti con la farina fino a quando si sarà ben amalgamato. Aggiungete i tuorli, lo zucchero e il sale. Amalgamate il tutto fino a ottenere un composto bricioloso. Compattatelo con le mani rapidamente in modo da ottenere una pasta liscia. Avvolgete la pasta nella pellicola alimentare e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.  Una volta pronta, stendete con il mattarello la frolla su una superficie infarinata, portatela allo spessore di 5 mm e utilizzatela per foderare uno stampo da crostata imburrato da 20 cm di diametro. Rimuovete la pasta in eccesso e bucherellatela con i rebbi di una forchetta. Coprite con un foglio di carta da forno, posizionatevi sopra gli appositi pesetti in ceramica (o dei ceci) e cuocete nel forno già caldo a 180° per 15 minuti. Rimuovete carta e biglie e lasciate asciugare in forno per altri 5 minuti alla medesima temperatura. sfornate e fate raffreddare. Nel frattempo preparate la crema allo yogurt: in una casseruola portate al limite dell’ebollizione la panna e lo yogurt. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero semolato e aggiungete l’amido setacciato. Quando il composto sarà ben amalgamato unite a filo la panna e lo yogurt mescolando continuamente. Ponete nuovamente sul fuoco e , sempre girando, lasciate cuocere fino a quando la crema si sarà addensata. Trasferite in una ciotola e fate raffreddare coprendo con la pellicola a contatto. Versate la crema pasticciera all’interno del guscio di frolla, livellate e completate con gli acini d’uva. Servite subito.

 

Annunci
ricette

torta di linz

dolce fatto in casa

Ingredienti per 6-8 persone

160 g di farina 00; 100 g di zucchero; 100 g di burro; 200 g di farina di nocciole; 1 uovo; 172 cucchiaino di cannella in polvere; 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere; 1 bustina di vanillina; 300 g di confettura di ciliegie; la scorza grattugiata di 1/2 limone; 1 pizzico di lievito per dolci; 1 cucchiaio di zucchero a velo; 30 ml di rum.

Preparazione

Sbattete burro, zucchero e vanillina. Incorporate l’uovo. Amalgamare farine, lievito, spezie, scorza di limone. Formare una palla e farla riposare 1 ora. Scaldare la confettura con il rum. Stendere 2/3 di impasto in uno stampo foderato con carta da forno. Spalmarvi la confettura. Formare dei rotolini con la pasta rimasta e disporli a griglia sulla superficie. Infornare la torta 40 minuti a 180°C. Farla raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo, poi servire.

ricette

crostata alla cannella con marmellata di arance

dolce casalingo

Ingredienti

350 g di farina 00 + altra per lavorare, 175 g di burro, 2 uova, 150 g di zucchero, 350 g di marmellata di arance, 1 arancia non trattata, 2 cucchiaini di cannella.

Preparazione

Versare nel mixer il burro freddo a tocchetti e la farina setacciata con la cannella, quindi frullate fino a ottenere un composto sbriciolato. Aggiungete le uova, uno alla volta, lo zucchero, la scorza dell’arancia grattugiata e un pizzico di sale. Azionate ancora velocemente per amalgamare, poi estraete il composto, formate un panetto e avvolgetelo con la pellicola, quindi fatelo riposare in frigorifero per un’ora. Mettete l’impasto dello stampino da crostata (lasciandone da parte un pochettino) e bucherellate il fondo con la forchetta. Stendete la pasta rimasta e ricavate con la rondella dentata tante striscioline larghe circa 1 cm. Suddividete la marmellata di arance nella base livellata, poi disponetevi sopra le striscioline di pasta, formando un motivo a grata. Cuocete la crostata in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti, finché la frolla sarà dorata.