viaggi

Madrid guida di cosa e come mangiare 2° parte

Mercati

Ogni quartiere di Madrid ha il suo proprio mercato, dove si possono comprare prodotti freschi come frutta, verdura, carne e pesce, che, secondo la maggior parte dei cuochi, è il migliore di tutta la Spagna. In molti mercati all’ingrosso, inoltre, sono presenti bar in cui è possibile faremo spuntino o un aperitivo. I mercati municipali negli ultimi anni sono diventati luoghi di riferimento per i madrileni e i gourmet. Alcuni dei più famosi, per la qualità dei loro prodotti e la loro offerta gastronomica, sono quelli di San Antón Martin e La Paz.

Jámon ibérico : Questo prosciutto stagionato tipicamente spagnolo è una delle delicatesse di cui sentono di più la mancanza gli spagnoli quando abbandonano la penisola. La differenza rispetto al jámon serrano è che il maiale è di razza iberica e cresce in libertà tra i pascoli dell’Estremadura e dell’Andalusia, dove mangia soprattutto ghiande;

Salumi : Il chorizo, la longariza, il salsichón e un “ampio eccetera” di prodotti derivati dal maiale sono un esempio della miglior gastronomia del paese;

Formaggi : Ogni regione della Spagna ha i suoi propri formaggi. Due esempio: il manchego, elaborato con latte di capra, o la Torta del Casar della regione dell’Estremadura, da spalmare sul pane;

Olio d’oliva : La Spagna è il primo produttore mondiale di olio d’oliva, l’ingrediente principale della dieta mediterranea, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Pranzo

menù del giorno : Molti ristoranti offrono, a un prezzo più che ragionevole (da 10 a 15 euro) il menù del giorno, che consiste in un primo, un secondo, bibita e dolce. Si tratta di un’ottima occasione per provare i piatti tradizionali della cucina spagnola;

À la carte : È possibile anche mangiare à la carte, cioè scegliendo tra i vari piatti offerti dal ristorante. Se c’è qualcosa che non puoi mangiare, chiedi pure gli ingredienti, verrai informato senza nessun problema;

Piatto misto : Molti bar e caffetterie offrono a qualsiasi ora il famoso plato combinado, un piatto fondamentale della gastronomia spagnola che comprende solitamente uova ad occhio di bue, würstel o una bistecca accompagnata da un contorno, patate o insalata. In molti locali vengono identificati con un numero.

 

1 thought on “Madrid guida di cosa e come mangiare 2° parte”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.