cultura

Recensione Jumanji benvenuti nella giungla

Lunedì ho visto in anteprima assoluta il film Jumanji Benvenuti nella Giungla, continuazione del omonimo film di tanti anni fa con Robin Williams, e devo dire che è molto bello con tanti effetti speciali, belle inquadrature larghe e primi piani. Gli attori sono tutti bravissimi a partire da The Rock e poi Nick Jonas nei panni del ragazzo disperso, Kevin Hart, un bravissimo Jack Black e karen Gillan.

Jumanji Benvenuti nella Giungla tratta la storia di alcuni ragazzi di cui uno sparito nel 1996 risucchiato dal gioco e nel 2016 hanno tutti paura della sua casa, ad un certo punto 4 ragazzi della scuola vengono messi in punizione a fare lavori di pulizia in uno sgabuzzino della loro scuola, uno di loro trova un gioco tipo la console nintendo  e trascina tutti a giocarci. Loro non sanno però che una volta scelti i personaggi vengono risucchiati dentro e catapultati in un mondo parallelo chiamato Jumanji, da qui inizia per loro una grande  missione, dovranno superare tutti i livelli del gioco e ognuno di loro ha a disposizione solo 3 vite, solo finendo il gioco torneranno alla vita reale. Sarà in questo gioco che incontrano il ragazzo sparito dalla loro cittadina 20 anni prima e ne rimarranno sorpresi. Riusciranno a finire il gioco sani e salvi? salveranno il ragazzo disperso? con quante vite rimarranno? Un film avventuroso per ogni gusto, da vedere assolutamente con la famiglia, non ne rimarrete delusi.

Annunci
consigli di salute

prepara il corpo alle feste 3

disintossicarsi

Prepara il tuo corpo alle feste con questi piccoli accorgimenti last minute.

Mancano poche ore

Scegli un buon pasto

Mangia proteine, grassi sani e carboidrati complessi, come riso integrale, salmone e avocado. Gli zuccheri entreranno in circolo più lentamente e la digestione sarà più lunga: così l’assorbimento dell’alcol sarà più graduale.

Prendi della Spirulina 

È fonte di vitamina del gruppo B-B6, ottima per i postumi da sbornia, più B1, B2 e B3. Prendine un cucchiaio prima di uscire e un altro dopo.

Bevi un goccio poi esci

Intendo di succo di aloe vera! Rivestirà le mucose del tubo digerente, proteggendole dall’azione irritante dell’alcol. Attenzione, però, perché una dose eccessiva può avere effetto lassativo…

Party Time!!!

Impara a scegliere

Opta per bevande a basso contenuto di zucchero e incolori, come vodka e soda o gin and tonic, invece di cocktail più calorici o vino. Sembra che i sintomi del dopo-sbronza siano più pesanti quando si bevono alcolici scuri.

…E ad alternare

Per ogni drink alcolico, bevi un bicchiere d’acqua per reidratarti. Si, lo hai già sentito dire tante volte, ma c’è una buona ragione: è il modo migliore per evitare un hangover micidiale.