ricette

liquore arancello

Ingredienti:

6 arance biologiche; 7,5 dl di alcool alimentare 90°; 900 g di zucchero; 1,5 litri d’acqua minerale naturale; 1 stecca di cannella; 2 chiodi di garofano.

Preparazione:

Ricavate le scorze delle arance, prelevando solo la parte gialla con un pelapatate o una mandolina. Mettetele a macerare in un vaso a chiusura ermetica con l’alcool, la cannella e i chiodi di garofano per 1 mese in un luogo asciutto e fresco. preparate uno sciroppo, facendo sciogliere a fiamma bassa 700 g di zucchero con 1 litro d’acqua minerale e cuocendolo per 3-4 minuti. quindi unitelo all’alcool con le scorze e le spezie. lasciate riposare per 6 ore, filtrate e fate bollire le scorze e le spezie con 5 dl d’acqua minerale e 200 g di zucchero per 20 minuti. Unite il composto al resto dello sciroppo tenuto da parte, mescolate e fate raffreddare. Filtrate, poi imbottigliate e lasciate riposare per 1 mese prima di consumare.

Annunci
ricette

risotto al barbera d’alba

primo piatto

Ingredienti:

320 g di riso carnaroli; 1 cipolla dorata piccola; 3 dl di barbera d’alba; 60 g di burro; brodo di carne; 30 g di castelmagno; sale e pepe.

Preparazione:

Spellate la cipolla e tritatela finemente, poi fatela stufare con 40 g di burro a fuoco molto basso per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché sarà morbida e irrorando con un mestolino di brodo caldo. Aggiungete il riso nella casseruola e tostatelo per un paio di minuti mescolando spesso. Irrorate con 2 dl di vino caldo e lasciatelo evaporare a fuoco vivace, poi ripetete l’operazione con il vino rimasto, finché sarà tutto assorbito. Aggiungete subito 2 mestoli di brodo bollente, mescolate e proseguite la cottura a fiamma bassa per 16-18 minuti, aggiungendo 1 mestolo di brodo bollente mescolando ogni volta che il precedente sarà evaporato. Quando il risotto sarà al dente, spegnete e regolate di sale e pepe. Incorporate il burro rimasto a fiocchetti e il castelmagno a dadini; coprite e lasciate riposare per 1-2 minuti, quindi servite.

ricette

ravioli ai funghi porcini con pomodori canditi

pomodorini canditi

Ingredienti:

500 g di ravioli ai funghi porcini; 250 g di pomodori datterini maturi; 1 mazzetto di prezzemolo; paté di olive taggiasche; 40 g di Parmigiano Reggiano grattugiato; 20 g di pangrattato; zucchero; origano secco; ghiaccio; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Tagliate a metà i pomodorini, nel senso della lunghezza, disponeteli su una teglia foderata con carta da forno, bagnata e strizzata, con la parte tagliata rivolta all’insù, spolverizzateli con abbondante zucchero, un pizzico di sale e origano sbriciolato, quindi cuoceteli in forno già caldo a 130°C per circa 1 ora, poi lasciateli raffreddare in forno. Metteteli in una ciotola, irrorate con un filo d’olio e lasciateli riposare. Tostate il pangrattato in un padellino antiaderente, mescolando per 2-3 minuti finché sarà dorato. Pulite le foglie del prezzemolo, mettetele nel mixer con un pizzico di sale e pepe, un filo d’olio e 1 cubetto di ghiaccio, poi frullate. Cuocete i ravioli in abbondante acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolateli e trasferiteli in una ciotola, irrorateli con un filo d’olio, unite i pomodorini canditi, infine distribuiteli nei piatti, decorando con cucchiai di salsa di prezzemolo e paté di olive. Spolverizzate con abbondante pepe, pangrattato e il Parmigiano Reggiano mescolati e servite.

ricette

pastéis de nata (pasticcini alla crema)

dolci portoghesi

Ingredienti per 8-10 persone:

3 tuorli; 50 g di zucchero; 100 ml di panna fresca; 1 rotolo di pasta sfoglia; cannella in polvere o zucchero a velo per guarnire.

Preparazione:

Cuocete i tuorli e lo zucchero a bagnomaria. Mescolate con la frusta, aggiungendo la panna un po’ per volta. Controllate la temperatura della crema con il termometro: quando arriva a 80°C, fatela raffreddare. Ritagliare 8-10 dischetti tondi di pasta sfoglia. Usate i dischetti per foderare altrettanti stampini. Versatevi sopra la crema. Cuocete in forno a 220°C per 20 minuti. Servite i pastéis de nata tiepidi, con una spolverata di cannella o zucchero a velo.

ricette

bolón de verde (polpette di banane verdi)

polpette di platano

Ingredienti per 2 persone:

2 platani grandi (banane verdi); 1 pizzico di sale; 1 cucchiaio di peperoncino; 200 g di formaggio a pezzi o grattugiato; 2oo g di pancetta; olio di semi per friggere.

preparazione:

Eliminate le estremità dei platani, incidete la buccia per il lungo e tagliateli a metà. Immergeteli in acqua e sale. Lasciateli bollire per circa 30 minuti. Quando la buccia si sarà quasi completamente staccata, spellate i platani e frullate la polpa. Se il composto risulta troppo compatto, unite un po’ d’acqua di cottura. Aggiungete il peperoncino e il sale. Lasciate riposare in frigorifero 2 ore. Formate delle polpette piccole, inserendo al loro interno un pezzetto di formaggio e uno di pancetta. Friggete in olio caldo finché non saranno dorate. Servite il bolón con uova al tegamino.

ricette

kiselo mlyako (yogurt)

bulgaria

Ingredienti per 4 persone:

125 ml di yogurt magro; miele di acacia.

preparazione:

Foderate un colino con una garza sterile a doppio strato. Appoggiatelo su una ciotola alta e capiente. Versate lo yogurt nel colino. Richiudete i lembi, formando un fagottino. Lasciate gocciolare per 4-8 ore. Al termine, il recipiente avrà raccolto il siero acido, così lo yogurt rimasto sulla garza risulterà più denso, meno acido e con una quantità di sodio inferiore poi versateci il miele e mescolate. Se volete fate tostare delle noccioline e delle mandorle e mettetecele sopra.

ricette

sangria aromatica con melagrana e arance

cocktail

Ingredienti:

1 bottiglia di vino rosso tipo lambusco; 1 dl di acqua minerale frizzante; 5 cucchiai di liquore all’arancia; 2 arance rosse non trattate; 1 melagrana; 1 stecca di cannella; 2 chiodi di garofano; 2 rametti di menta.

Preparazione:

Lavate le arance e tagliatele a fettine sottili. Sgranate la melagrana e trasferite la frutta in una brocca, unite la cannella, i chiodi di garofano, il liquore all’arancia e l’acqua minerale. Versate tutto il vino, mescolate, coprite e fate riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Al momento di servire distribuite la sangria nei bicchieri con un po’ della frutta preparata, decorando con la menta.

ricette

involtini di speck con belga e radicchio con le noci

secondo piatto

Ingredienti:

2 cespi di invidia belga; 2 cespi di radicchio; 200 g di speck a fettine sottili; 100 g di pangrattato; 1 scalogno; 100 g di gherigli noci; 100 g di parmigiano reggiano grattugiato; 1 ciuffo di prezzemolo; olio extravergine di oliva; sale.

Preparazione:

Eliminate le foglie più esterne e la parte inferiore dei cespi di invidia e di radicchio, poi tagliateli a spicchi, metteteli in una teglia foderata con la carta da forno, salate, condite con un filo d’olio e cuocete il forno già caldo per 10 minuti. Intanto, tritate lo scalogno e rosolatelo in un pentolino con un filo d’olio per 3-4 minuti, unite le noci tritate grossolanamente e il pangrattato, quindi fate dorare. Lasciate raffreddare poi incorporate il Parmigiano Reggiano e il prezzemolo tritato. Togliete le verdure dal forno e fatele intiepidire, quindi passatele nella panatura preparata, avvolgetele con fettine di speck e disponetele di nuovo sulla teglia.

ricette

danish butter cookies

biscotti danesi

Ingredienti:

300 g di farina 00; 200 g di burro; 130 g di zucchero a velo; 1 uovo; 1 baccello di vaniglia; sale.

Preparazione:

Montate il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero a velo, i semini interni del baccello di vaniglia e un pizzico di sale. Quando il composto diventa spumoso, incorporate l’uovo e la farina setacciata. Trasferite il composto ottenuto in una tasca da pasticciere con beccuccio a stella grande e formate i biscotti sulla placca foderata con carta da forno, tenendoli distanziati tra loro. Cuoceteli in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti, finché saranno dorati, poi sfornateli e lasciateli raffreddare sulla placca prima di servirli.

ricette

crumble speziato di mele

torta

Ingredienti:

2 mele; 1 limone; 1/2 cucchiaino di cannella; 1/2 cucchiaino di zenzero fresco; 50 g di zucchero di canna.

Per il crumble:

60 g di farina 00; 30 g di farina di mandorle; 50 g di burro; 1/2 cucchiaino di cannella; 50 g di frutta secca (pinoli, pistacchi, mandorle); 20 g di mirtilli rossi essiccati; 20 g di zucchero di canna; sale.

preparazione:

Sbucciate e tagliate le mele a pezzetti di circa 2 cm, metteteli in una ciotola con il succo di 1/2 limone, la cannella e lo zenzero fresco grattugiato. Versate lo zucchero di canna in un pentolino dal fondo spesso, unite qualche goccia di succo di limone e 3 cucchiai d’acqua, quindi fate caramellare, infine aggiungete le mele preparate e proseguite la cottura mescolando per 2-3 minuti. Trasferite il composto ottenuto in una teglia di ceramica. Per il crumble, mescolate lo zucchero, le farine, la cannella, la frutta secca e i mirtilli, aggiungete il burro a pezzettini e un pizzico di sale, poi lavorate con le mani fino a ottenere un composto sbriciolato. Distribuitelo sulle mele e cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.