cultura

Recensione film Forever Young

per sempre giovane

Forever Young è un film diretto da Fausto Brizzi che tratta la storia di 4 personaggi: Giorgio, un uomo (Fabrizio Bentivoglio), che convive con una ventenne e si adatta alla sua vita facendo il ragazzino andando in disco facendo feste etc… solo che nel mentre succede che la tradisce con una della sua età (cioè 48) perché capisce che questa ha più cose in comune con lui; un Estetista (Sabrina Ferilli) che un giorno spinta dall’amica Stefania (Lorenza Indovina) inizia a frequentare un diciannovenne, che ha sua insaputa è proprio il figlio della sua amica; un uomo malato di cuore (Teo Teocoli) che nonostante l’età pensa sempre a fare sport, si destreggia dalla corsa al tennis sputtanando sempre il fidanzato (Stefano Fresi) della figlia che è obeso e non riesce a far nulla ma non solo per questo non lo accetta come fidanzato della figlia musicista; ultimo ma non meno importante il Dj Diego (Lillo) che si ritrova a lottare contro un nuovo dj (Francesco Sole) che gli ruba il programma che lui ha sempre condotto.

Insomma, il film Forever Young risulta molto divertente e molto reale i questo nuovo mondo dove chiunque vuole restare giovane o almeno si sente sempre giovane. Ormai troppa gente fa le cose dei protagonisti del film, quindi a chi ci si sente dentro e chi vuole solo vedere una commedia divertente per svagarsi direi: andatelo a vedere assolutamente che non ve ne pentirete. Con questo film si torna giovani e si ricordano i bagordi con i sbagli annessi che tutti almeno una volta nella vita facciamo e di cui magari ci vergogniamo.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.