ricette

pudding al miele d’arancio

dolce inglese

Ingredienti:

200 g di miele Fiori d’arancio, 165 g di farina 00, 90 g di pan carré, 150 g di zucchero, 1 dl di latte fresco, 150 g di burro + altro per lo stampo, 2 uova, 1/2 bustina di lievito, 1 arancia non trattata, sale.

Preparazione:

Lavate bene l’arancia, poi ricavate 4 fette molto sottili, tagliandole in senso orizzontale al centro del frutto. Versate 1 dl d’acqua e 80 g di zucchero in un pentolino e cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti, fino a ottenere uno sciroppo trasparente. Aggiungete le fette d’arancia e proseguite la cottura per circa 20 minuti, finché saranno caramellate. Con una pinza prendere una fetta per volta e trasferitela su un foglio di carta da forno, poi lasciate raffreddare completamente. Eliminate la crosta del pan carré, poi frullatelo. Montate il burro ammorbidito con lo zucchero rimasto (70g) e un pizzico di sale, incorporate le uova, uno per volta, poi la mollica sbriciolata e la farina setacciata con il lievito. Incorporate il latte versandolo a filo e mescolando fino a ottenere un impasto omogeneo. Imburrate uno stampo da Charlotte, versate sul fondo il miele e aggiungete le fette d’arancia caramellate. Versate nello stampo il composto preparato e coprite la superficie con un foglio di carta da forno, fissandolo con spago da cucina. Disponete lo stampo in una teglia, versate acqua bollente, trasferite tutto in forno già caldo a 160°C e  cuocete il pudding per 1 ora e 15 minuti. Fatelo riposare per almeno 24 ore prima di servirlo. Sfornatelo su un piatto, decorate con una fetta d’arancia.

Annunci
consigli di salute

sciroppo per la tosse con zenzero, limone e miele

sgonfia cavigliemiele di fiori d'arancio

Per preparare un ottimo sciroppo per la tosse utilizzate lo zenzero, limone e miele grezzo. Il primo è un buon decongestionante naturale, il secondo è ricco di vitamina C e combatte tosse e raffreddore, il terzo è utile per il mal di gola. Sbucciate lo zenzero fresco e tagliatelo a fettine (1/4 di tazza). Grattugiate poi la buccia di 2 limoni con trattati e quindi spremeteli. Versate in un pentolino una tazza d’acqua, poi aggiungete le fettine di zenzero e 2 cucchiai di scorza di limone grattugiata. Portate a bollore per circa 5 minuti, filtrate la soluzione utilizzando un colino a maglie strette. Scaldate in un pentolino una tazza di miele grezzo, senza farlo bollire, aggiungete la soluzione ottenuta e il succo di 2 limoni. Mescolate a fuoco basso, circa mezz’ora, affinché il composto diventi denso e sciropposo. Spegnete il fornello, versate lo sciroppo in un barattolo di vetro e conservatelo in frigo al massimo per 3 o 4 settimane. Le dosi consigliate sono: 1 cucchiaino ogni 2 ore per bambini da 1 a 5 anni; fino a 2 cucchiaini ogni 2 ore per bambini da 5 a 12 anni; fino a 2 cucchiai ogni 4 ore per adulti o bambini di età superiore a 12 anni.

ricette

castagnaccio al farro e cacao con mele e semi di girasole

castagnaccio vegano

Ingredienti:

150 g di farina di castagne; 100 g di farina di farro; 2 cucchiai di cacao amaro; 60 g di zucchero di canna; 60 g di amaretti secchi; 2 cucchiai di miele; 5 dl di latte; 1 uovo; 2 mele; 2 rametti di rosmarino; 40 g di uvetta; 30 g di semi di girasole; olio extravergine di oliva; sale.

Preparazione:

Tostate leggermente per 3-4 minuti la farina di castagne a fiamma bassa in una padella antiaderente, mescolando. Trasferitela in una ciotola, unite la farina di farro setacciata con il cacao, poi incorporate lo zucchero e 1 pizzico di sale; versate a filo mescolando, il latte, il miele, l’uovo sbattuto e 3 cucchiai d’olio, amalgamando bene gli ingredienti, fino a ottenere un composto fluido e senza grumi. Nel frattempo, mettete a bagno l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida per 10 minuti. Sbucciate le mele e tagliatele a dadini, sbriciolate grossolanamente gli amaretti e unite entrambi all’impasto preparato. Versate il composto in uno stampo di circa 24-26 cm di diametro, leggermente unto o foderato co carta da forno bagnata e strizzata. Distribuite sulla superficie della torta l’uvetta sgocciolata e strizzata, i semi di girasole e gli aghetti di rosmarino a ciuffetti, quindi cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 30 minuti. lasciatela raffreddare completamente prima di servire.

ricette

crostate ran ai fichi

Ingredienti:

250 g di datteri essiccati; 300 g di mandorle; succo di limone.

Per guarnire:

6 fichi; miele d’acacia; granelli mandorle.

preparazione:

Passate al mixer le mandorle con i datteri e 1 cucchiaino di succo di limone, fino a ottenere un composto omogeneo. Distribuitelo in 6 stampini in silicone per crostata di 12 cm di diametro, pressando bene con il dorso di un cucchiaio. Fate colare sul fondo di ogni cortina 1 cucchiaio di miele e disponetevi sopra i fichi puliti e tagliati a rondelle, versate ancora un filo di miele e decorate con la granella di mandorla. Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire.

ricette

Galettes con chèvre, miele e noci

Ingredienti:

4 Galettes; 200 g di chèvre tipo Disalp Soignon Sainte maure; 4 cucchiai di miele di castagno (5 cl); 100 g di gherigli di noci; pepe.

Preparazione:

tagliate il formaggio a fettine sottili. Mettete i gherigli di noci sulla placca foderata con un foglio di carta da forno e tostateli sotto il grill per 2-3 minuti. Scaldate una Galette nella padella, disponete a strati qualche fettina di chèvre  1/4 dei gherigli di noci. Irrorate con il miele e spolverizzate con 1 pizzico di pepe, poi ripiegate i lembi della crespella verso il centro. procedete allo stesso modo con le altre Galettes e servite subito.