ricette

rotolo agli asparagi e spinaci

Ingredienti:

1 confezione di pasta brisée (anche vegana va bene), 500 g di spinaci già puliti, 300 g di asparagi, 50 g di farina di mandorle, noce moscata, 1 scalogno piccolo, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Preparazione:

Rosolate lo scalogno tritato con 3 cucchiai d’olio in un’ampia padella antiaderente per 2-3 minuti con un pizzico di sale. Aggiungete gli spinaci, coprite e cuocete a fiamma media per 2-3 minuti. Mescolate e proseguite la cottura per altri 4-5 minuti, finché il fondo si sarà asciugato. Tritate gli spinaci, regolate di sale, pepe e noce moscata, poi incorporate la farina di mandorle. Eliminate la base legnosa degli asparagi e spellate i gambi con un pelapatate. Lavateli, tuffateli in una pentola con abbondante acqua bollente salata e cuoceteli per 5-6 minuti, poi sgocciolateli e passateli sotto l’acqua fredda corrente. Asciugateli con carta assorbente. Stendete la sfoglia su un piano di lavoro, conservando sotto la carta in dotazione. copritela con il composto di spinaci, disponete gli asparagi nel senso della lunghezza e arrotolate la sfoglia dal lato più lungo. Avvolgetela aiutandovi con la carta, strizzate i lati e mettete il rotolo in frigorifero per almeno mezz’ora. Riprendetelo, aprite la carta e tagliatelo a fettine di circa 3 cm di spessore, poi sistematele sulla placca foderata con carta da forno. Spennellatele con un filo d’olio e cuocetele in forno già caldo a 180°C per 15-20 minuti, finché saranno dorate.

Annunci
ricette

torta pasqualina ai carciofi

torta pasquale

ingredienti per 8 persone:

425 g di farina; 500 g di ricotta; 1 kg di carciofi da pulire; 4 uova 100 g di grana grattugiato; 40 g di burro; 90 ml di olio extravergine di oliva; 1 rametto di maggiorana; sale, pepe.

Preparazione:

versate in una ciotola 400 g di farina, 1 pizzico di sale, 20 ml d‘olio e amalgamate aggiungendo acqua tiepida (100 ml circa) fino a ottenere un impasto morbido. Dividetelo in 6 pezzi e fateli riposare, coperti da un telo, per almeno 60 minuti. Pulite i carciofi, eliminate le foglie esterne, le punte e il gambo, lavateli e fateli lessare per 15 minuti in 3 litri d’acqua salata. Scolate i carciofi, tagliateli a metà ed eliminate il fieno interno poi disponeteli su un piatto e cospargeteli con un poco di grana e la maggiorana tritate. Lavorate in una ciotola la ricotta con una forchetta e aggiungetevi un poco di sale. Stendete col matterello i 6 pezzi di pasta sul piano infarinato per ottenere 6 sfoglie sottili. Ungete con un filo d’olio una tortiera da 24 cm e stendetevi all’interno la prima sfoglia allargandola con le dita. Spennellatela d’olio poi copritela con la seconda sfoglia, spennellate anche questa d’olio e copritela con la terza sfoglia. Sistematevi sopra i mezzi carciofi, conditeli con un filo d’olio, ricopriteli con la ricotta formando in essa 4 piccole fossette. Disponete in ognuna un pezzetto di burro e un uovo sgusciato, conditeli con sale, pepe, olio e un poco di grana. Coprite il ripieno con la quarta sfoglia, spennellatela di olio, adagiatevi sopra la quinta, spennellate anch’essa e chiudete con l’ultima sfoglia. Ripiegate la parte delle sfoglie che fuoriesce dalla tortiera sulla superficie della torta e spennellate con olio. Ritagliate con un tagliapasta rotondo un disco al centro della torta, arrivando fino al ripieno. Formate con la pasta avanzata una treccia e disponetela lungo il foro centrale. Ungete d’olio poi informate la torta a 180° per 40 minuti. Fatela raffreddare prima di sfornarla.