ricette

gnocchi con sugo di gamberi e punte di asparagi

piatto di pesce

Per gli gnocchi:

1 kg di patate farinose; 200 g di farina; 1 uovo; sale;

Per il sugo:

200 g di code di gamberetti già sgusciati; 200 g di punte di asparagi già lessate; succo di pompelmo rosa; liquore all’arancia; 1 spicchio d’aglio; olio extravergine di oliva; sale e pepe; semi di sesamo nero; foglie di finocchietto.

preparazione:

Lessate le patate, sbucciatele ancora calde e passatele subito allo schiacciapatate, versandole sul piano di lavoro. Fate intiepidire, unite 200 g di farina, 1 pizzico di sale e l’uovo, poi impastate velocemente e fate riposare per 5 minuti. Dividete l’impasto in 7-8 pezzi; fateli rotolare sul piano di lavoro infarinato fino  ottenere tanti filoncini di 1,5 cm di spessore e tagliateli a tocchetti di 2-2,5 cm di lunghezza. Passate gli gnocchi su una forchetta e disponeteli su vassoi foderati di carta da forno spolverizzata con farina. Rosolate in una padella lo spicchio d’aglio con 3 cucchiai d’olio finché sarà dorato, poi eliminatelo. Aggiungete i gamberi, fateli insaporire per alcuni istanti e irrorateli con 3 cucchiai di succo di pompelmo e 3 di liquore, unite le punte di asparagi e fate assorbire il fondo di cottura a fiamma vivace. Regolate di sale e pepe. Intanto, portate a ebollizione abbondante acqua in una casseruola, salatela e immergete gli gnocchi. Quando risaliranno in superficie, sgocciolateli con un mestolo forato e disponeteli nei piatti. Suddividete il sugo di gamberi e asparagi, irrorando con il fondo di cottura, completate con i semi di sesamo e le foglie di finocchietto, poi servite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.