ricette

Sfornati di riso venere con finocchi e arance

finocchi e arance

Ingredienti:

250 g di riso venere;  2 finocchi; 2 arance; 1 ciuffo di aneto; olio extravergine di oliva; sale e pepe; germogli per decorare.

preparazione:

Sciacquate il riso, tuffatelo in una pentola con abbondante acqua salata e cuocetelo al dente secondo le istruzioni della confezione, scolatelo e stendetelo a raffreddare su carta assorbente da cucina. Grattugiate la scorza delle arance e pelatele al vivo: dopo aver eliminato le calotte alle estremità, mantenete il frutto in posizione verticale e tagliate la scorza in profondità con un coltellino, arrivando alla polpa viva. Infilate la lama fra la polpa e la pellicina di ogni spicchio e, spingendolo verso l’alto, staccatelo dalla membrana che lo riveste. Pulite i finocchi, affettateli finemente e disponeteli in una ciotola con gli spicchi d’arancia, 1 pizzico di sale, pepe, l’aneto tritato e un filo d’olio; mescolate, poi dividete in 2 parti. Tagliate a pezzetti piccoli metà dell’insalata preparata e mescolatela con il riso e la scorza grattugiata in una ciotola; regolate di sale. Disponete su un piatto un anello di metallo inumidito di circa 10 cm di diametro, versate all’interno 1/4 del composto di riso e compatitatelo con il dorso del cucchiaio, poi sfilate delicatamente il cerchio. Ripetete per gli altri 3 sfornati e serviteli con l’insalata rimasta, decorando con i germogli e qualche fogliolina di aneto.

Annunci
ricette

Fagottini croccanti con radicchio, speck, mele e noci

fagottini croccanti

Ingredienti:

2 confezioni di pasta sfoglia fresca rettangolare; 1 crespo di radicchio; 100 g di speck; 100 g di asiago DOP; 2 mele rosse; 2 uova; 30 g di gherigli di noci; olio extravergine di oliva; sale e pepe.

Preparazione:

Pulite il radicchio, tagliatelo a listarelle e rosolatelo a fiamma media in una padella con 2 cucchiai d’olio, sale e pepe finché sarà morbido. Unite le mele sbucciate e tagliate a dadini e lo speck ridotto a striscioline, mescolate per far insaporire, poi lasciate intiepidire. Stendete la pasta sul piano di lavoro e dividete ogni foglio in 8 rettangoli. Disponete alla base del lato più corto delle sfoglie ottenute un po’ di ripieno, aggiungete qualche scaglia di formaggio e un po’ di gherigli spezzettati; piegate a metà la pasta e fissate i brodi, premendo con le dita, poi praticate 5 in visioni sulla superficie. Procedete fino a esaurire gli ingredienti. Sbattete le uova con 5-6 cucchiai d’acqua, poi spennellatevi i fagotti e disponeteli sulla placca foderata con carta da forno; cuoceteli in forno già caldo a 180°C per 12-15 minuti, finché saranno dorati. Serviteli tiepidi.