consigli di salute

rimedio per il mal di gola

aceto

L’aceto di mele possiede azioni antisettiche, battericide e antinfiammatorie.

Ingredienti:

1 l di aceto di mele, 10 g di radice di angelica o la specie spontanea, 10 g di petali di rosa, 10 g di fiori di calendula, 10 g di fiori di malva, 5 g di radici di iris, 10 g di fiori di achillea.

Preparazione:

Macera questi ingredienti in aceto per un mese al buio, e, infine, finora fino a ottenere un prodotto limpido. la bevanda si può usare per uso topico, come aceto da condimento, o per uso interno diluito in acqua per gargarismi e sciacqui del cavo orale.

ricette

bevanda per il dopo pasto

aceto di vino

Problemi di digestione? Prova questa ricetta con azione aperitiva, digestiva, depurativa e tonica. Un vero e proprio elisir da usare come condimento per insaporire verdure o insalate o da consumare diluito in acqua dopo i pasti.

Ingredienti:

1 l di aceto bianco o rosso, 25 g di radice fresca di angelica, 25 g di assenzio, 25 g di aglio, 25 g di zenzero fresco, 10 di anice semi, 10 g di finocchio semi, 10 g di fiori di angelica, 10 g di fiori freschi di origano.

preparazione:

Metti in infusione le erbe in un capiente contenitore in vetro riempito di aceto. Esponi al sole per 6 settimane; filtra e conserva al buio.

consigli di salute

influenza vero o falso?

influenza

Ecco un elenco di cose vere e false sull’influenza. Iniziamo elencando le cose vere:

Bere una spremuta d’arancia al giorno aiuta a prevenire raffreddore e influenza

Vero! È vero che l’assunzione di giuste dosi di vitamina C contribuisce a rafforzare il sistema immunitario. Quindi via libera agli alimenti che la contengono. fare solo attenzione alle quantità: assumerne in eccesso, magari non solo nella dieta, potrebbe dar luogo a disturbi gastrointestinali.

Pulire e disinfettare casa aiuta a liberarsi dei virus in circolazione

Vero! Il virus dell’influenza può vivere per 8-12 ore su superfici dure come i top dei mobili o della cucina e nei lavelli in acciaio inox. Su superfici morbide, invece, non vivrà a lungo. Quindi se qualcuno in casa si ammala è sicuramente utile usare prodotti a base di candeggina e sostanze disinfettanti per limitare la diffusione dei virus.

Dormire aiuta a difendersi dal virus

Vero! Sonno e riposo sono estremamente importanti per aiutare il corpo a combattere un virus. Questo vale ancora di più per i bambini: lasciamoli dormire anche più del solito e teniamo monitorate le vie respiratorie quando infiammate, aiutandoli a liberarle in caso di necessità.