viaggi

Stoccolma

svezia

Probabilmente ciò che le rende veramente uniche le grandi città della Svezia è la loro costante interazione con la natura che le circonda e le attraversa. Stoccolma, Göteborg e Malmö propongono la ricca offerta di moderne metropoli internazionali, in termini di attività culturali e tradizionali, shopping, ristoranti, divertimenti ed eventi, senza risentire degli svantaggi più comuni delle grandi città, come affollamento, traffico, lunghi tempi di spostamento e inquinamento. La natura pura e incontaminata è sempre a portata di mano, anche in pieno centro cittadino.

Stoccolma

considerata una delle città più belle al mondo, la capitale della Svezia è particolarmente apprezzata per la spettacolare commistione fra città e natura, terra e acqua. Stoccolma sorge su 14 isole in un suggestivo punto d’incontro fra lago e mare. La natura, selvaggia, e incontaminata, circonda e attraversa la città conferendole una freschezza singolare e cambiandone il volto con il trascorrere delle stagioni, ognuna delle quali la avvolge con un fascino unico. Sono due i principali poli di attrazione di Stoccolma: su un lato dello Strömmen si trovano il nucleo cosmopolita e l’elegante e agiato quartiere di Östermalm, con i negozi eleganti e molte delle attrazioni culturali e storiche principali della città, oltre a una vasta scelta di ristoranti e locali che animano la città tutto l’anno, sette giorni su sette. Sull’altro lato dello Strömmen si trova la grande isola di Södermalm, l’antico quartiere operaio che oggi è diventato un ambiente giovane e di tendenza, co una ricca offerta di negozi, eventi culturali e locali. Fra questi due poli sorge il centro storico medievale di Stoccolma, Gamla Stan, nucleo originario della città. Passeggiando per la capitale si rimane incantati dalla varietà di scorci urbani e vedute suggestive delle isole che la compongono. La grande isola-parco di Djurgården non ha paragoni. A renderla unica è proprio l’ampia estensione del paesaggio naturale e il forte legame con la natura selvaggia. Non per niente, Djurgården può vantare il titolo di unico parco naturale cittadino al mondo. L’isola ospita alcuni dei luoghi d’interesse più amati della Svezia, tutti facilmente raggiungibili a piedi. Skansen, il museo all’aperto più antico del mondo, affascina i visitatori con una ricostruzione dell’antica Svezia in miniatura. Qui sorgono, a poca distanza l’uno dall’altro, anche il parco di divertimenti Gröna Lund e il Vasamuseet (museo vasa), in cui è esposto lo storico vascello reale Vasa che affondò poco dopo aver lasciato il porto di Stoccolma per il suo viaggio inaugurale e che è stato restaurato e riportato allo splendore originale. Altri luoghi d’interesse famosi presenti in questa stessa zona comprendono: Junibacken, il mondo fantastico nato dalla penna di Astrid Lindgren, una delle scrittrici più amate e rappresentative del nostro paese; il Nordista museet (museo nordico), il Biologiska museet (museo di biologia), la galleria d’arte Liljevalchs, il museo d’arte Prins Eugens Waldemarsudde e il nuovo museo degli ABBA.

I migliori ristoranti, bar e caffetterie di Stoccolma 

Ogni anno il principale quotidiano svedese, Dagens Nyheter, assegna il prestigioso premio Gulddraken (Drago D’oro) ai migliori locali di Stoccolma, suddivisi nelle seguenti categorie: caffetterie, bar, ristoranti economici, ristoranti di fascia media e ristoranti di lusso. Di seguito riportiamo i vincitori del 2015:

Caffetteria dell’anno: Café Pascal;

Ristorante di fascia media dell’anno: Il Ristorante Di Fotografiska (museo della fotografia);

Ristorante di lusso dell’anno: Oaxen Krog; 

Ristorante economico dell’anno: Katarina Ölkafé; 

Bar dell’anno: Pharmarium.

Annunci
viaggi

escursioni in Svezia attorno a Stoccolma

sigtuna

Sigtuna: una deliziosa cittadina sul lago Mälaren, fondata intorno all’anno 900, vanta il titolo di prima città della Svezia. Questo piccolo centro dalle numerose zone pedonali, famoso per le sue affascinanti case di legno per il municipio settecentesco, offre anche bei negozi, piccoli café, ristoranti, hotel e un museo. Nella zona di Sigtuna si ergono 4 palazzi, tra cui il palazzo reale di Rosenberg e il Castello di Skokloster. Sigtuna dista circa un’ora in treno e in autobus da Stoccolma. In estate è raggiungibile anche in battello.

Mariefred: è una pittoresca cittadina ricca di storia costruita attorno al castello di Gripsholm, noto anche come il castello di Gustav Vasa, e fondata nel 1537. Visita le belle sale del castello, ammira una collezione unica di ritratti reali e regalati una passeggiata romantica a Slottsholmen. Il grazioso centro di Mariefred offre café, ristoranti e negozi. D’estate è raggiungibile da Stoccolma a bordo dello storico battello a vapore Mariefred, varato nel 1903, che compie la stessa rotta da 105 anni. La traversata dura 3 ore e mezzo. Pranzo e cena a bordo nella bella sala da pranzo del battello. Il viaggio in treno da Stoccolma dura un’ora.

Trosa: è una deliziosa cittadina con stradine strette e bei negozi. Le basse case di legno che costeggiano il fiume Trosa fino al molo più esterno del porto aggiungono fascino alla pittoresca cornice cittadina e d’estate il porto turistico è un vivace luogo di ritrovo. Qui è possibile uscire con un kayak da mare, visitare il centro benessere, esplorare i palazzi Tullgarn e Nynäs, visitare le chiese medievali e passeggiare lungo i 900 km del sentiero Sömlandsleden.

Uppsala: è la quarta città più grande della Svezia e un’importante città universitaria subito a nord di Stoccolma. Visita i tre tumuli reali nella città vecchia, la cattedrale, il museo Gustaviano, il museo dell’università di Uppsala e gli affascinanti negozi e café. A Uppsala si trovano anche la casa e il giardino di Linneo.

viaggi

arcipelago di Stoccolma

svezia

Situata in riva all’acqua e accanto a un arcipelago di quasi 3.000 isole, isolotti e scogli, Stoccolma è unica. Il traffico dei battelli bianchi che solcano l’arcipelago è intenso in estate, ma anche in inverno: esperienze uniche al mondo attendono oltre la città. Qui ci si può godere una natura bellissima e molto speciale, partecipare a un safari alle foche, visitare ambienti storici, veder arte, fare escursioni a piedi, in bicicletta, in canoa e assaggiare piatti locali e prelibatezze dell’arcipelago.

Arcipelago di Stoccolma:

Grisslehamn: è un autentico villaggio di pescatori a Väddö, nella parte nord dell’arcipelago;

Norrtäije: lo splendido capoluogo di Roslagen, ha un centro affascinante con simpatici negozi, panetterie e ristoranti;

Ljusterö: una delle isole più grandi dell’arcipelago, offre meravigliose esperienze nella natura, numerosi alloggi e ristoranti e una grande varietà di attività;

Grinda: è la meta di una piacevole escursione a poco più di un’ora in battello da Stoccolma. L’isola offre belle spiagge rocciose e di sabbia, un’affascinante locanda con una cucina rinomata e attività divertenti come il kayak;

Vaxholm: è una destinazione gettonatissima tutto l’anno, facile da raggiungere in circa un’ora in battello o in autobus. La città è famosa per le sue case di legno perfettamente conservate, esempi dell’architettura tradizionale dell’arcipelago a fine Ottocento-inizio Novecento;

Nacka: è il punto in cui la città e l’arcipelago si incontrano;

Gustavsberg: è il capoluogo del comune di Värmdö costituito interamente da isole;

Sandhamn: si trova nell’incantevole cornice marina delle isole esterne dell’arcipelago. Punto di ritrovo naturale dei marinai, d’estate l’isola è piena di vita e di eventi;

Djurö: si trova a otto chilometri a est di Stoccolma ed è collegato a Stavsnäs attraverso un bellissimo ponte con una magnifica vista di Kanholmsfjärden;

Dalarö: nella zona sud dell’arcipelago è rapidamente raggiungibile in auto o in autobus ed è la destinazione perfetta per chi desidera godersi la bellezza della natura, veder siti culturali unici come ad esempio relitti di naufragi, e rilassarsi nella cornice di un autentico arcipelago;

Utö: è un isola frequentata tutto l’anno nella parte esterna a sud dell’arcipelago, noto per le sue spiagge adatte per nuotare e per andare in kayak;

Nynäshamn: è nota come l’unico luogo della contea di Stoccolma in cui è possibile vedere il mare aperto dalla terraferma;

Gällnö: a nord di Värmdö offre un’autentica cornice da arcipelago, belle nuotate e prati e pascoli rigogliosi;

Finnhamn: è una riserva naturale costruita dalle isole idholmen, con bellissime spiagge e un negozio di prodotti a coltivazione biologica, Stora Jalpan, con un ostello, un negozio estivo, café e pub, e Lilla Jolpan, con la sua natura intatta e bellissimi sentieri;

A Svartsö: una delle isole più grandi dell’arcipelago centrale, l’ambiente varia passando da alte colline a rocce levigate e da boschi conifere a piante decidue a prati aperti;

Möja: con il suo tipico ambiente da arcipelago è meravigliosa da esplorare in bicicletta. Vaste zone dell’arcipelago a est dell’isola fanno parte di una riserva naturale e questo rende le escursioni in kayak particolarmente speciali.

viaggi

Stoccolma e i suoi luoghi patrimonio dell’umanità

nord europa

A Stoccolma si trovano tre luoghi dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco:

La residenza del Re e della Regina di Svezia: Drottingholm è spesso definita la Versailles del Nord. Il palazzo, la cui costruzione ebbe inizio nel XVII secolo, è circondato da un incantevole parco e da vari edifici unici come il Padiglione Cinese e il Teatro del Palazzo;

Cimitero del bosco: uno dei più begli esempi di architettura modernista, creato da Gunnar Asplund e Sigurd Lewerentz. I suoi diversi ambienti naturali si fondano in un’atmosfera che invita alla calma e alla riflessione. Greta Garbo è sepolta qui. Durante il periodo da Luglio a Settembre, tutte le domeniche si svolgono visite guidate in inglese;

Birka: è stato il più importante modo di scambio commerciale di tutta la zona del Mälardalen all’epoca vichinga. Oggi è possibile visitare antiche rovine, la ricostruzione di un villaggio vichingo, un museo e molte altre cose interessanti da scoprire. Aperto da Maggio a Settembre.

Giro panoramico in battello

Prendi il battello che da Stadshuskajen va a Drottningholm, sull’isola di Lovön, e poi a Birka, sull’isola di Björkö. Il percorso dura rispettivamente una e due ore e ti porterà a scoprire la bellezza naturale del lago Mälaren.

Souvenir unici: Corni vichinghi e magliette con stampe di alci abbondano nei negozi di souvenir in tutta Stoccolma. Ma se sei in cerca di qualcosa di diverso, qualcosa che abbia quel “tocco in più” della Svezia, ecco alcuni suggerimenti su che cosa cercare in alternativa. Zoccoli di legno: gli zoccoli di legno svedesi sono tornati ad essere un articolo molto richiesto; Motivo della Sergels Torg su vassoi, sottobicchieri, ecc. Caramelle artigianali: il negozio di dolci Pärlans si ispira a ricette degli anni’30; Profumo svedese: Byredo; Design e decorazioni d’interni.

viaggi

Stoccolma per i bimbi di ogni età

nord europa

a Stoccolma ci sono molti musei che organizzano cose per bimbi di ogni età ed io ve li elenco e descrivo:

Skansen: il più antico museo all’aperto del mondo si trova nella splendida cornice di Djurgården. Per i bambini sono disponibili varie aree di gioco e attività divertenti, come pony da cavalcare, un ministrino e il lunapark Galejan. Lill-Skansen, con i piccoli animali come conigli, gatti e porcellini, è molto conosciuto;

Aquaria museo dell’acqua: Coloratissimi pesci pagliaccio, cetrioli di mare, cavallucci marini, squali e pirana. Attraverso una foresta tropicale dove la notte scende all’improvviso e l’eco dei tuoni risuona tra gli alberi. Impara a conoscere le trote, i gamberi e la vita marina degli ambienti nordici, e affacciati direttamente sul mar baltico grazie al tunnel sotterraneo del museo;

Gröna lund: questo storico luna park è situato nella bellissima zona di Djurgården. Vi troverai attrazioni per tutta la famiglia da quelle per i più piccoli, come le montagne russe della coccinella, la classica giostra a carosello e la torre a caduta libera Lyktan, fino a quelle per ragazzi e adulti come twitter, Insane, giant drop ed eclipse;

Junibacken: entra nel fantastico mondo delle fiabe di Astrid Lindgren e incontra personaggi come Pippi Calzelunghe, Emil e Ronja, insieme ad altri simpatici protagonisti della letteratura per bambini come Alfons Åberg e i Mumin. Sali sul magico treno delle favole, gioca a villa villacolle, corri per la piazza delle fiabe. Un museo meraviglioso per bambini di ogni età;

Museo nazionale di scienza e tecnologia: Innovazioni, creatività, sfide tecniche e digitali. Crea le tue invenzioni, divertiti con il gioco dell’energia, sfida te stesso e gli altri nell’area degli sport e scopri alcune delle più importanti innovazioni tecnologiche del mondo. Il cinema Cino4 presenta film in 4D, con poltrone mobili, folate di vento, profumi e spruzzi d’acqua;

L’armeria reale: un tempo era l’armeria della casa reale svedese. Oggi, offre una testimonianza della storia della Svezia attraverso bellissimi costumi, armi e corazze. Il museo offre divertenti attività per i bambini, inclusa la possibilità di indossare abiti e costumi da cavaliere;

Casa delle farfalle Haga Ocean: Haga Park, a Salna, non è semplicemente un bellissimo parco con edifici storici come il Palazzo di Haga; vi si trova anche la Casa delle Farfalle, uno spazio tropicale con farfalle, pappagalli e altri animali esotici. Haga Ocean, uno dei più grandi acquari per squali della regione nordica;

Museo svedese di storia naturale: un enorme e interessantissimo museo che copre varie tematiche, dall’universo al centro della terra. Segui l’evoluzione dell’umanità, impara a conoscere la vita acquatica, le regioni polari, la natura svedese, il clima terrestre, i dinosauri e altro ancora. Cosmonave offre affascinanti proiezioni naturalistiche in 3D;

Parchi Giochi: Stoccolma offre numerosi parchi e campi giochi. Ne sono un esempio Bryggartäppan (Södermalm), dall’atmosfera ottocentesca con le tipiche casette rosse e un carro tirato da un cavallo di legno, Vasaparken (Vasastan), con altalene, tappeti elastici, sabbiare e bocciodromo, e il parco giochi di Humle-gården (Östermalm), con strutture per arrampicarsi, aree di gioco e altro ancora. In inverno, si possono trovare piste di pattinaggio sul ghiaccio a Kungsträdgården e a Vasaparken;

Skyviev: Ammira Stoccolma dalla cupola dell’ericsson Globe, l’edificio sferico più grande del mondo. Il tour nella capsula di vetro dura circa 20 minuti e offre una bellissima visuale a 130 metri sul livello del mare. È possibile acquistare i biglietti e prenotare la visita in anticipo sulla pagina web per evitare le file;

Eriksdalsbadet: uno dei parchi acquatici più famosi di Stoccolma, con scivoli, piscina idromassaggio e piscina scoperta. Comprende anche una piscina olimpionica, vasche con getti idromassaggio e una piscina per bambini;

 

viaggi

Stoccolma la città della tranquillità

nord europa

Benvenuto a Stoccolma! dove la tranquillità incontra il ritmo della città.

Stoccolma è una città di contrasti. Qui nascono trend musicali, del design, della moda e della tecnologia, ed è qui che vedono la luce le innovazioni che conquistano il mondo. Stoccolma è anche una città ricca di storia, che vanta un’architettura affascinante, musei, edifici come il Palazzo Reale e il centro storico medievale Gamla Stan. Bar alla moda e ristoranti di fama mondiale sono a pochi passi da storici café e accoglienti pub di quartiere. la capitale svedese ospita moderne gallerie ed esclusivi grandi magazzini, ma anche piccola boutique e negozi dal carattere unico. Palcoscenici e stadi richiamano star svedesi  internazionali. é Piccoli e grandi eventi si susseguono uno dopo l’altro. A Stoccolma convivono fino a fianco la dimensione urbana e quella naturale, con l’acqua a fare da filo conduttore in una città in cui il lago si fonde con il mare. i parchi e le zone verdi abbondano, e i tipici battelli bianchi assicurano tutto l’anno i collegamenti con le isole dell’arcipelago. la gente è aperta e tollerante e l’atmosfera accogliente incoraggia la diversità e l’innovazione. Stoccolma è una città per tutti. Qualsiasi cosa tu cerchi, a Stoccolma la troverai. La capitale svedese offre passeggiate, zone panoramiche, tour guidati, monumenti patrimonio dell’umanità, oltre cento musei e altre attività.

Musei e cultura

Un parco di sculture, l’arte, un museo all’aperto, la storia svedese, la natura e il magico mondo dei classici per bambini. L’offerta mussale di Stoccolma soddisfa tutti i gusti e gli interessi, ci sono i seguenti musei: Millesgården, Skansen, Junbacken, Museo Svedese di Storia Naturale e Cosmonova e Museo di Storia Svedese. 

I 10 luoghi da visitare assolutamente a Stoccolma 

Centro storico/Gamla Stan: uno dei centro storici di epoca medievale meglio conservati al mondo. Vi si possono trovare vicoli tortuosi fiancheggiati a edifici dai profili irregolari, negozi di artigianato e gallerie. Visita la cattedrale di Stoccolma dove la principessa ereditaria e suo marito si sono sposati nel 2010 o fermati semplicemente a passeggiare in questa accogliente zona. Non dimenticare Mårten Trotzigs Grand, un vicolo tanto stretto che è possibile toccare le pareti degli edifici su entrambi i lati;

Palazzo Reale: è uno dei più grandi palazzi di tutta Europa. Qui potrai ammirare le sale di rappresentanza, il tesoro con le insegne regali, il Museo Tre Kronor e il Museo delle Antichità di Gustavo III. Il Palazzo Reale ospita inoltre l’Armeria Reale, con abiti e armi appartenuti ai re. All’esterno del palazzo è inoltre possibile assistere alla parata militare e al quotidiano cambio della guardia;

Museo Vasa: l’unico vascello del XVII secolo ancora integro in tutto il mondo, visitabile nel museo più famoso della Scandinavia, è un tesoro veramente unico. È stato recuperato dopo essere rimasto per 333 anni sul fondo dell’oceano e il restauro ha richiesto quasi mezzo secolo. Oltre il 95% del vascello è originale;

Skansen: nella splendida cornice di Djurgården, è il più antico museo all’aperto del mondo. Al suo interno è possibile vedere edifici storici di diverse zone della Svezia e conoscere la storia e la geografia dell’intero paese. Inoltre si possono vedere animali nordici come foche, orsi e alci;

Municipio: con la sua caratteristica torre sormontata da tre corone d’oro, è uno dei simboli di Stoccolma. Qui si tiene ogni anno il famoso banchetto per i premi nobel;

Abba the museum e la swedish music hall of fame: si tratta di uno spazio moderno e interattivo, un sogno non solo per i fan degli ABBA ma anche per chiunque desideri conoscere meglio la storia del pop svedese;

Millesgården: nel parco delle sculture con le sue terrazze e le sue fontane sono esposti lavori famosi di Carl Milles. Nel grande studio è possibile vedere come l’artista lavorava, mentre nella galleria d’arte sono esposti pezzi d’arte moderna e contemporanea. proprio accanto si trova la Casa di Anne, dimora dei Miles durante gli anni’50, con arredi originali di Svenskt Tenn;

Il Moderna Museet: ospita una delle più importanti collezioni europee di arte moderna e contemporanea, con opere di Dalì, Matisse, Derkert e Picasso. Il museo offre inoltre prestigiose esposizioni temporanee;

Fotografiska: uno dei più grandi musei di fotografia contemporanea del mondo. Ospita le opere di famosi fotografi svedesi e internazionali, sia emergenti, sia di fama consolidata;

Giro Turistico In Battello: Stoccolma sorge su quattordici isole collegate da cinquantasette ponti. Spostarsi da un luogo all’altro durante un giro turistico in battello è un’esperienza unica e uno spettacolo da non perdere in sé e per sé. I battelli partono da Nybrokajen, Strömkajen, dal Vasa Museum, Skeppsholmen, Slussen e dal Palazzo Reale.

 

 

 

ricette

Swedish princess cake

torta svedese

Per la genoise:

100 g di zucchero; 3 uova; 50 g di farina; 50 g di amido di mais; 16 g di lievito; 3 g di sale; 30 g di burro fuso; 1/2 baccello di vaniglia;

Per la crema:

4 dl di latte; 4 tuorli; 70 g di zucchero; 40 g di amido di mais; 1/2 baccello si vaniglia; 1 dl di panna fresca;

Per decorare:

3 dl di panna fresca; confettura di fragole o lamponi; 600 g di marzapane pronto; colorante alimentare verde; pasta di zucchero rosa.

Montate in una ciotola o nella planetaria le uova con lo zucchero finché il composto sarà spumoso e raddoppierà di volume. Aggiungete l’amido di mais e il lievito setacciati insieme, poi incorporate il burro fuso intiepidito, il sale e la polpa del baccello di vaniglia.Versate l’impasto in uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro, foderato con carta da forno bagnato e strizzato, quindi cuocete la base in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. A piacere, potete anche usare pan di Spagna pronto. per la crema, portate a ebollizione il latte con 1/2 baccello di vaniglia inciso, poi spegnete. Intanto, montate i tuorli con lo zucchero, incorporate a pioggia l’amido di mais setacciato e diluite con il latte caldo filtrato. Cuocete la crema a fiamma bassa per circa 10-12 minuti, mescolando in continuazione finché si addenserà; versatela in una ciotola, coprite con una pellicola a contatto e fate raffreddare. Montate 1 dl di panna ben fredda e aggiungetela alla crema, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Colorate il marzapane di verde, poi stendetelo con il matterello sul piano di lavoro spolverizzato con amido di mais a uno spessore di circa 4-5 mm. Foderate uno stampo da zuccotto di circa 22 cm di diametro con una pellicola e trasferitevi il marzapane, facendolo aderire bene e lasciandolo sborsare. Spalmate l’interno con un velo di panna montata, poi tagliate la génoise a fettine di circa 1 cm di spessore e disponetene una parte all’interno dello stampo, in modo da ricoprirlo completamente. Spalmate uno strato di confettura, aggiungete un velo di crema e uno di panna montata sul fondo dello stampo, fate uno strato con la génoise, spalmate con la confettura e aggiungete crema e panna, quindi proseguite alternando gli strati, fino a riempire lo stampo. Ripiegate il bordo di marzapane verso l’interno, coprite con pellicola e trasferite la torta in frigorifero per almeno 6 ore. Per la rosellina di zucchero, con una pallina di pasta formate un piccolo cono per creare il bocciolo, stendete la pasta e ritagliate 6 cerchietti, assottigliateli con le dita e incollateli intorno al bocciolo con poca acqua, formando 2 giri e 3 petali ciascuno. Per servire, sformate la torta su un piatto da portata, eliminate la pellicola e aggiungete la rosellina.