ricette

rotolo di ricotta e spinaci

piatto vegetariano

Ingredienti:

500 g di ricotta; 500 g di spinaci; 1 scalogno; 3 uova; 150 g di Grana Padano DOP; 2 rametti di timo; 2 rametti di maggiorana; 2 rametti di rosmarino; noce moscata; olio extravergine di oliva; sale e pepe; germogli misti.

Preparazione:

Rosolate lo scalogno tritato finemente in una casseruola con 2 cucchiai d’olio e 3-4 di acqua per 4-5 minuti finché sarà morbido. Aggiungete gli spinaci sciacquati e non troppo sgocciolati, salate, coprite e fate appassire per 3-4 minuti. proseguite la cottura a fiamma media senza il coperchio finché il fondo si sarà asciugato. Lasciate raffreddare gli spinaci, poi tritateli grossolanamente. Versate in una ciotola la ricotta, unite il formaggio grattugiato, le uova, le erbe aromatiche pulite e tritate insieme, 1 pizzico di noce moscata grattugiata, sale e pepe.  Stendete un foglio di pellicola alimentare e spennellatelo con pochissimo olio. Spalmatevi il composto di ricotta formando un rettangolo di circa 22×18 cm, poi aggiungete gli spinaci, formando uno strato uniforme. Arrotolate il composto dal lato lungo, aiutandovi con la pellicola e chiudetelo a caramella. mettete il rotolo in freezer per circa 1 ora. Eliminate la pellicola, disponetelo su una teglia, irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno già caldo a 170°C per 30 minuti. Togliete dal forno, fate raffreddare, coprite con la pellicola mettete il rotolo in frigorifero per almeno 6 ore. Servitelo a temperatura ambiente, tagliato a fette di circa 3 cm di spessore, decorando con ciuffetti di germogli.

Annunci
ricette

torta salata senza uova agli spinaci con nocciole

torta vegan

Ingredienti:

150 g di farina 00; 70 g di farina integrale; 30 g di Parmigiano Reggiano DOP; 8 g di lievito di birra fresco; zucchero; 1 scalogno; 500 g di spinaci; 1 ciuffo di aneto; 100 g di granella di nocciole; olio extravergine di oliva; noce moscata; sale e pepe.

Preparazione:

Sciogliete il lievito in una ciotola con 1/2 cucchiaino di zucchero e 3-4 cucchiai di acqua tiepida. Mescolate le 2 farine con il formaggio, disponete il mix sul piano di lavoro e create un incavo al centro, poi versatevi 1/2 cucchiaino di sale, 2 cucchiai d’olio e di lievito, quindi iniziate a impastare, incorporando a filo circa 1,5 dl di acqua tiepida, e unendo altra acqua se l’impasto fosse troppo denso. Lavorate per circa 5 minuti, formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola e fate riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Fate appassire lo scalogno spellato e tritato con 1 cucchiaio d’olio e 2-3 di acqua in una pentola per 4-5 minuti, finché sarà morbido. Unite gli spinaci puliti, salate, coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa per 1-2 minuti. Togliete il coperchio e proseguite la cottura a fiamma media per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché il fondo si sarà asciugato; regolate di sale e lasciate raffreddare. Unite 2/3 di granella tostata, le foglioline di aneto pulite e tritate e un’abbondante macinata di pepe e di noce moscata. Stendete la pasta con il matterello formando un disco di circa 28 cm di diametro. Disponetelo in uno stampo a cerniera di 22-24 cm di diametro, foderato con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato, facendolo risalire sui bordi. Versate al centro il composto preparato, livellatelo e ripiegate i bordi verso il centro. Cuocete la torta in forno già caldo a 180°C per 25 minuti; spolverizzate la superficie con la granella rimasta e proseguite la cottura per altri 10-15 minuti. Decorate a piacere con un ciuffo di aneto.

ricette

bicchierini di spuma di baccalà con verdure croccanti

250 g di baccalà già dissalato; 250 g di patate; 1 spicchio d’aglio; panna fresca; olio extravergine di oliva; 1 porro; 1 carota; 1 zucchina; farina di riso; olio di semi di arachidi.

Preparazione:

Cuocete le patate per 35 minuti dall’ebollizione, sgocciolatele, sbucciatele ancora calde e passatele allo schiacciapatate. Mettete il baccalà in una casseruola con abbondante acqua fredda, portate a ebollizione, coprite e cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti, poi spegnete e fate riposare per altri 20 minuti. Spuntate carota e zucchina e riducetele a bastoncini. Pulite il porro, eliminate la parte verde e tagliatelo a striscioline. Passate tutto nella farina, e friggete le verdure, in una padella a bordi alti con abbondante olio ben caldo per 2-3 minuti, finché saranno dorate. Sgocciolatele su carta assorbente da cucina. Scolate il baccalà, eliminate la pelle e le eventuali lische, tagliatelo a pezzi, metteteli nel mixer con il purè freddo e lo spicchio d’aglio spellato e tritato; frullate versando a filo circa 2 dl di olio e 5-6 cucchiai di panna, fino a ottenere un composto denso e cremoso. Suddividetelo in 8 bicchierini e servite decorando con le verdure croccanti.