viaggi

la regione di Narvik

norvegia del nord

La regione di Narvik offre un bouquet si esperienze, contrasti ed emozioni, come scendere fuoripista da 1.000 m s.l.m. e arrivare direttamente in centro ed essere accolti da una storia e cultura. D’estate, si sale in funivia sul Narvikfjellet per godere della fantastica vista dalla stazione a 656m s.l.m. L’ofotbanen fra Narvik e Kiruna, in Svezia, è considerata una delle linee ferroviarie più belle al mondo, oltre che testimonianza del trasporto dei minerali e dell’occupazione tedesca  nel 1940. Per un approfondimento sulla storia bellica o seguirne le tracce nella regione, vi consigliamo il nuovo Narviksenteret. Potete anche ripercorrere da Kattegat a Rombaksbotn la strada sterrata usata per costruire la ferrovia o “tagliare” la Norvegia da Riksgrensen a Rombaksbotn con trasferimento in barca al centro di Narvik. D’inverno, la regione di Narvik offre emozioni con un tocco di magia alla luce dell’aurora boreale: dal pernottamento vicino ai lupi al Polar Park alla cultura lappone fra i monti Beisfjordfjellene, il palcoscenico migliore per ammirare l’aurora boreale. Prima di lasciare la regione di Narvik, una visita al museo delle imbarcazioni della Norvegia del Nord consente di conoscere da vicino la cultura costiera autentica. Non dimenticate il festival Vinterfestuka in marzo: un tuffo di 100 anni nel passato all’insegna di cultura, storia e allegria.

Annunci
viaggi

Bodø e Salten

norvegia

Lasciatevi affascinare dai contrasti di Bodø e Salten: festival e concerti  per tutti i gusti, trekking nelle grotte, sui ghiacciai e nei parchi nazionali; e il gorgo più potente al mondo creato dalle maree, Saltstraumen, a soli 30 minuti dalla vita cittadina. A soli 90 minuti di volo da Oslo, fra le cime scoscese di Børvasstinder e l’arcipelago, la città costiera di Bodø vi aspetta con ristoranti gourmet, acquapark, caffè e centri commerciali. Città universitaria, è anche sede di numerosi festival, fra cui il Nordland Musikkfestuke con concerti all’aria aperta. ottime vie di comunicazione fanno di Bodø il punto di partenza ottimale per esplorare tutta la regione. Nella regione potete assistere da vicino a numerosi fenomeni naturali, fra cui il Saltstraumen, il gorgo più potente al mondo creato dalle maree ammiratelo dalla costa oppure, ancora più da vicino, facendo un’escursione in barca con una guida locale. È un paradiso anche per la pesca sportiva. A Salten, anche grotte, ghiacciai e aurora boreale vi aspettano con emozionanti esperienze nella natura. A soli 30 minuti a nord di Bodø, potete rilassarvi nell’atmosfera ottocentesca dell’antico emporio di Kjerringøy, il meglio conservato della Norvegia. Famoso anche per le riprese di film tratti dai romanzi di Knut Hamsun, è tuttora pieno di vita, con negozi, caseificio e ristoranti. Ma è il regno di Hamsun, all’Hamsunsenteret, a illustrare la vita e l’opera del premio nobel Knut Hamsun. Infine, dal museo d’arte all’aperto sulla punta dell’isola di Tranøy si gode una magnifica vista della parete montuosa Lofotveggen.

viaggi

Helgeland

norvegia del nord

L’Helgeland si estende come un paradiso nella parte meridionale del Nordland. Montagne alte quasi 2.000 m si stagliano nel cielo della terraferma, mentre la costa è abbracciata da un fantastico arcipelago, ideale per spostarsi in bicicletta o kayak. Piccole comunità abitano e lavorano in molte isole della regione da migliaia di anni. Su diverse isole potete trovare pernottamento, ottimi ristoranti di cucina locale e una fiorente vita culturale. Spostatevi da un’isola all’altra in traghetto e/o aliscafo e visite le isole Vega patrimonio UNESCO, le Sette Sorelle e Torghatten, per citare solo qualche esempio.

In bicicletta sulle isole

Programmate almeno 4-5 giorni, perché occorre tempo per spostarsi tra le isole. Trasporto bagnagli in alcune tratte. Prenotate il pernottamento con largo anticipo, a luglio può essere tutto esaurito. Noleggio biciclette agli uffici turistici di Brønnøysund e Sandnessjøen, all’Havblikk Camping di Nesna e all’Ørnes Hotell di Meløy. Prenotazione biciclette anche online su visithelgeland.com Per programmare il vostro viaggio, scaricate dallo stesso sito il depliant e la mappa per ciclisti.

Kayak

L’Helgeland è un paradiso marino per il kayak. I fiordi stretti, le montagne imponenti e migliaia di isole sono sinonimo di variazione ed emozionanti esperienze. Approdate su una spiaggetta tutta per voi, montate la tenda, pescate qualcosa da mettere alla griglia o semplicemente rilassatevi. Potete noleggiare i kayak presso i fornitori elencati sul sito sopra scritto.

Trekking

Indossate gli scarponi e immergetevi nella fantastica natura dell’Helgeland. Potete scalare una o più delle Sette Sorelle, percorrere il facile sentiero fino al Torghatten o visitare la baita più spettacolare in Norvegia, Rabothytta, a 1.200 m s.l.m. ai piedi del ghiacciaio nel massiccio Okstinder. Rødøyløva e Dønnamannen sono altre popolari mete, mentre Oksskolten, il monte più alto della Norvegia del Nord, sfida i più temerari con i suoi 1.900 m s.l.m. Questi sentieri e tanti altri sono descritti nel sito.

viaggi

strade turistiche nazionali della Norvegia

norvegia

Costa Dell’Helgeland 

La strada turistica costiera dell’Helgeland comprende sei tratte in traghetto ed è un emozionante percorso ricco di contrasti fra paesaggi rigogliosi, catene montuose, ghiacciai, litorali e correnti marine, in un mondo di oltre 14.000 isole e isolotti, lungo il quale è possibile ammirare il Torghatten con il curioso foro, le Sette Sorelle, il Circolo Polare, il ghiacciaio Svartisen e Saltstraumen, il gorgo più potente al mondo, creato dalle maree. Attrazioni: Godøystraumen, Storica, Braset, Jektvik, Hellåga.

Lofoten 

In qualsiasi stagione, un viaggio alle Lofoten è un’avventura alla scoperta della speciale natura delle isole: il mare aperto, vette appuntite a picco sul mare, villaggi di pescatori al riparo delle correnti, spighette bianche dalle acque cristalline. Se d’estate le strade vi sembrano troppo trafficate, sappiate che gli itinerari alternativi sono numerosi e le deviazioni una più interessante dell’altra. Attrazioni: Akkarvikodden, Austnesfjorden, Eggum, Gimsøystraumen, Grunnfør, Gårdsvatnet, Nusfjord, Rambergstranda, Reinehalsen, Torvdalshalsen, Vikten.

Andøya 

La strada turistica nazionale di Andøya segue la costa esterna, con maestose viste di spiagge di sabbia bianca, vette appuntite e mare aperto. Lungo l’itinerario si incontrano ampie zone umide e monti che si ergono ripidi fino a 700 m s.l.m. Le tre riserve naturali fanno di Andøya un manuale di geologia. D’estate,  un traghetto collega Andenes a Gryllefjord. Attrazioni: Bleik, Bukkekjerka, Kleivodden. 

Senja 

La strada turistica nazionale di Senja attraversa la seconda isola della Norvegia. È un alternativa costiera a E6 e Hurtgruten, raggiungibile con un ponte dalla terraferma o in traghetto da Tromsø. Le montagne a strapiombo sul mare sono una vista mozzafiato e l’elemento caratterizzante del percorso. Non dimenticate che Senja è un paradiso per il trekking. Attrazioni: Bergsbotn, Ersfjordstranda, Husøy, Tungeneset.

Havøysund

La strada turistica nazionale di Havøysund è la via di accesso all’estremo nord. Segue il Mar Glaciale Artico, snodandosi fra frastagliate scogliere e una natura incontaminata, laddove la tundra si estende fino al mare. Da Havøysund si può prendere la barca per Rolvsøy, Ingøy e il faro di Fruholmen. È un percorso ideale per gli appassionati di cicloturismo. Attrazioni: Havøysund, Lillefjord, Selvika, Snefjord.

Varanger

La strada turistica nazionale di Varanger segue l’omonimo fiordo e la costa del Mare di Brents. Dalle dolci foreste di betulla e dalle zone umide agli altopiani e alle rocce plasmate dal vento, in un paesaggio lunare, l’itinerario assicura un viaggio fra i contrasti, nella natura forgiata dal clima artico. Varanger è una delle zone più ricche di uccelli d’Europa del Nord. Pesca, migrazioni e commercio hanno fatto di Varanger un meeting-pot artico. Attrazioni: Gornitak, Hamningberg, Chiesa di Nesseby, Birding Varanger, Steilneset.

viaggi

i sapori della Norvegia del nord

LAVARELLO

I piatti della Norvegia del Nord sono preparati a base di ingredienti locali di altissima qualità e assicurano un’esperienza gastronomica fuori del comune. Da migliaia di anni, le genti del nord attingono da mare e terra, ricche dispense naturali. Oggi, molti vanno alla scoperta delle antiche tradizioni culinarie e i ristoranti prediligono le materie prime a km zero. Lungo la costa, sul menù troverete sempre pesce fresco, in primis gamberetti, balena o granchio reale. Lo stoccafisso alla griglia è un ottimo esempio di rivisitazione di piatti tradizionali. Naturalmente, la cucina lappone si basa sulla carne di renna saporita, delicata e selvatica al tempo stesso. Non mancherete di mangiare salmone della Norvegia del Nord ma, se vi capita, provate anche pesci di acqua dolce come trota e lavarello.

viaggi

Roskilde e Helsingør

norvegia

La terra delle leggende: gli storici chiamano così la zona intorno alla città di Roskilde, culla della cultura vichinga e antica capitale del regno. Una zona che fra non molto diventerà parco nazionale, il Skjoldungelandet, dal nome di un’antica dinastia reale. Roskilde si trova ad appena 25 minuti di treno dal centro di Copenaghen e vanta splendide attrazioni come la cattedrale duecentesca, patrimonio UNESCO e luogo di sepoltura dei monarchi danesi, con le tombe di 21 re e 18 regine. Nel museo delle navi vichinghe sono esposte cinque navi di mille anni fa: basandosi su queste, nell’annesso cantiere una squadra di artigiani costruisce imbarcazioni usando i sistemi di costruzione di un tempo. È possibile uscire in navigazione nello specchio d’acqua davanti al museo su una di queste navi, perfette riproduzioni di quelle che un tempo sfidavano il mare giungendo fino in Canada e Groenlandia http://www.visitroskilde.com

Nella storica città di Helsingør, ad appena 45 minuti di treno dal centro di Copenaghen, si trova il Castello di Kronberg. In questa possente fortezza, oggi patrimonio UNESCO, Shakespeare ambientò il suo Amleto, principe di Danimarca. In estate vi si svolge il Shakespeare festival, con attori e compagnie teatrali famosi nel mondo. Accanto a Kronborg, lo studio di architetti BIG, uno dei più importanti del paese, ha trasformato i vecchi bacini di carenaggio in un accattivante e moderno museo del mare. Il Castello di Frederiksborg, sede del museo nazionale di storia, si trova a 45 minuti di treno dalla capitale, immerso in un parco di aiuole curate, cascate e fontane e si può esplorare anche in bicicletta. Per altre emozioni “regali” si può proseguire oltre con il treno e raggiungere, in appena 20 minuti, la residenza estiva della regina, il Castello Fredensborg. Nel mese di Luglio, si possono visitare gli orti e navigare su piccole imbarcazioni sul lago del castello. Nel bosco vicino l’abbazia di Esrum ospita rievocazioni storiche tutto l’anno, tra cui un mercato medievale estivo.

viaggi

Copenaghen

capitale nordica

Copenaghen è una città che invita a star bene. Dimentica le guide turistiche, segui il tuo cuore. Castelli, canali, musei ci sono molte ragioni per visitare la capitale danese. Ma forse il motivo migliore è che Copenaghen ti invita semplicemente a divertirti e star bene. Il parco Tivoli e il canale Nyhavn sono due attrazioni magiche che potrai scoprire seguendo il tuo cuore. Pranza in un ristorante baciato dal sole sulle sponde del Canale di Nyhavn, lasciando vagare lo sguardo fra i pennoni delle vecchie golette e ascoltando musica jazz. O visita il Tivoli, dove potrai seguire uno spettacolo di pantomima all’aperto e gustare la cucina nordica in un bel ristorante immerso tra le aiuole ben curate.

Primo giorno

Inizia la tua visita di Copenaghen con un giro in battello sui canali storici che attraversano la città. Si parte dal Canale Nyhavn e si passa, fra l’altro, accanto al simbolo della città la statua della Sirenetta. Tornati a Nyhavn potrai pranzare con vista sulle vecchie golette e, subito dopo, fare una breve passeggiata fino al magnifico palazzo rococò di Amalienborg, in cui risiede la regina danese. Prima di pranzo, corri a vedere il cambio della guardia, che si svolge ogni giorno alle 12. Il fascino della monarchia si assapora anche nel Castello di Rosenborg, nel cuore del Giardino del Re. È un luogo fiabesco, con arredi antichi e preziosi e vi sono custoditi gli splendidi gioielli della Corona. In estate il parco è un paradiso verde e anche qui, come in molti altri parchi e in tanti luoghi della città, si svolgono festival e concerti, appuntamenti che rendono Copenaghen, tutto l’anno, una delle destinazioni scandinave più vivaci e piacevoli. Se hai ancora un po’ di tempo, visita le Scuderie Reali al Palazzo di Christiansborg: qui ci sono i cavalli della Guardia Reale e carrozze di 300 anni fa. Di sera, mantieni lo stile regale: cena con piatti gourmet di ispirazione nordica. Oppure prova uno degli ottimi ristoranti e bistrot della città.

Secondo Giorno 

Una passeggiata lungo le strade pedonali del centro storico ti farà scoprire boutique, gallerie e caffè, ma anche belle piazze adorne di fontane attorniate da ristoranti, come Gråbrødretorv e Amagertorv. Su quest’ultima troverai negozi monomarca dei grandi classici del design danese come Royal Copenaghen e Georg Jensen. Per pranzo, scegli uno dei ristoranti che servono gli smørrebrød, i sandwich aperti, prima di andare al Tivoli, uno dei parchi di divertimento più antichi del mondo, proprio nel cuore della capitale. Troverai aiuole fiorite, ottimi ristoranti e intrattenimento per tutta la famiglia. Il programma quotidiano degli spettacoli spesso comprende parate, fuochi d’artificio e concerti all’aperto. Se deciderai di trascorrere la serata in giro per locali, puoi optare per uno dei jazz club della città come jazzhus Montmatre e The Standard Copenaghen, con un’eccellente offerta musicale e un’ottima cucina.

Una città vivibile

Salta in sella a una bici e scopri una delle città più vivibili al mondo, con parchi verdi, canali in cui fare il bagno e una delle scene gastronomiche più creative d’Europa. Qualunque sia la stagione e qualunque cosa tu decida di fare, niente è meglio che scoprire la capitale in bicicletta, percorrendo in tutta calma le pittoresche strade della città.

Dalle biciclette alle borse, dagli occhiali da sole agli accessori per la bici: l’azienda danese Velorbis mette le ruote a Copenaghen http://www.velorbis.com

Pedala lungo la spiaggia urbana di Copenaghen, un nastro di sabbia di 5km arricchito oggi da un capolavoro di design: il pianeta blu, uno degli acquari più grandi d’Europa http://www.denblaaplanet.dk

Esplora le vie d’acqua della città su un kayak! Non serve esperienza per pagaiare da un canale all’altro e ammirare i tanti monumenti sulle sponde. Si può anche partecipare a tour guidati comodamente seduti sul kayak.

Gusta il classico smørrebrød danese, una fetta di pane di segale ricca di frutti di mare, salumi o altro ancora. uno dei maghi dello smørrebrød è Adam Aamanns: il suo locale è vicino alla Galleria Nazionale. http://www.aamanns.dk

Trova il tuo stile fra i produttori indipendenti di Elmegade e Jægersborggade nel vivace quartiere di Nørrebro. Per gli indirizzi degli atelier degli artisti, visita il sito http://www.cphmade.org

 

 

 

viaggi

Ålesund e Sunnmøre

norvegia

La città Art Nouveau di Ålesund è come immersa in un mondo di fantasia. La sua posizione unica, vicino al mare aperto, con fiordi e montagne nelle immediate vicinanze, crea una combinazione praticamente imbattibile di tradizione e natura!

La città più bella della Norvegia

Per quanto assurdo sia, possiamo ringraziare il grande incendio del 1904 che fece di Ålesund una delle concentrazioni più splendide del mondo di architettura Art Nouveau. Alza lo sguardo quando esplori la città e scopri una miriade di ornamenti fantasiosi sulle facciate degli edifici. Sali i 418 scalini fino alla montagna della città di Aksla, che ti premia con una vista panoramica mozzafiato che difficilmente dimenticherai!

Naturali punti salienti

Scopri la vita brulicante degli uccelli sull’isola a loro riservata di Runde, e lasciati affascinare dal pittoresco faro di Alnes. Senti la magia della selvatica valle di Norangsdalen e vai con la barca a vela attraverso lo spettacolare fiordo Hjørundfjorden, circondato dalle maestose montagne di Sunnmørsalpene. Il bellissimo fiordo Geirangerfjorden è così unico che si trova sulla lista dell’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, e i brillanti ghiacciai bluastri tra le valli verdi di Nordfjord si trovano a breve distanza.

Creato per darci delle bellissime avventure

Fai una gita a piedi per vedere da vicino questa stagione nelle Sunnmørsalpene. Vette taglienti si alzano dal fiordo fino ad altitudini di quasi 2000 metri, ma potrai anche trovare facili sentieri adatti per famiglie con bambini. Durante la stagione invernale anche chi ama sciare troverà il suo luogo preferito qui, sulle piste comodamente preparate oppure sulle vette innevate.

Strada nazionale per il turismo

Il percorso Trollstigen-Geiranger è stato ristrutturato ed oggi può essere definito strada nazionale per il turismo, con punti panoramici e luoghi attrezzati per i picnic. Lungo questa strada troverai attrazioni come Trollstigen, Gudbrandsjuvet, Ørnevegen e Geirangereggen.

viaggi

fjordkysten

fiordi norvegesi

Esplora le meraviglie della costa. Si tratta della costa tra Bergen e Ålesund, una linea costiera facilmente accessibile per chi viaggia in Norvegia. Trovi questa linea costiera mozzafiato a due ore di macchina da Bergen. Visita i piccoli villaggi di pescatori, le cittadine affascinanti ed esplorarne la natura. Migliaia di isole, stretti fiordi, montagne che svettano verso il cielo dal mare, e spiagge bianche un ambiente perfetto per piccole e grandi avventure! Viaggia da un’isola l’altra, oppure fai un giro in kayak, fatti dare un passaggio fino a Hornelen la più alta scogliera dell’Europa, oppure fai immersioni per scoprire i relitti della Seconda Guerra Mondiale. Non troverai una folla di turisti solo persone del posto ed un’infinità di esperienze.

viaggi

visitare Sunnfjord

norvegia

Sunnfjord si trova nel centro della regione di Sogn og Fjordane. Qui le attrazioni naturali si susseguono. Lenti fiumi, cascate risuonanti, laghi e laghetti. Scoprirai anche la cucina locale tradizionale, l’arte tipica della zona e le attività sportive per esempio escursioni sui ghiacciai e rafting che rendono il tuo soggiorno unico. Le cascate si susseguono l’una dopo l’altra, in un paesaggio ideale per le passeggiate. I fiumi ti invoglieranno a pescare, e con una guida per accompagnarti nei luoghi migliori potrai fare una ricca pesca.

Da non perdere:

La strada nazionale per il turismo di Gaularfjellet il punto panoramico Utsikten (La Veduta) che aprirà quest’anno!

Escursioni alle vette spettacolari nel paesaggio delle cascati.

Astruptunet l’abitazione dell’artista Nikolai Astrup.

Førdefestivalen questo festival viene organizzato ogni anno, nella ventisettesima settimana, dal mercoledì alla domenica.

Åmot Operagad (opera)

Jølstraørret (trota)

Ulteriori informazioni potrai trovarle sul sito http://www.sunnfjord.no