viaggi

contrasti culturali nella Norvegia dei fiordi

Norway

Una cultura che si rispecchia nella natura. Tradizioni locali mescolate con elementi internazionali. Preparati a delle sorprese. Guarda da vicino come il paesaggio ha plasmato la società. Le città lungo la costa sono sempre rivolte verso il mondo, circondate dalle comunità rurali che accolgono i frutti della natura. Le strade  tagliano attraverso le montagne e i profondi fiordi, oltrepassando costruzioni e paesaggi coltivati, testimoni di epoche diverse della storia della regione. Abbiamo molte cose preziose da preservare. Dipinti paesaggistici, storici ed unici, nelle gallerie d’arte. Musica che descrive la natura spettacolare ed i miti che la riguardano, eseguita da orchestre filarmoniche di livello mondiale. Ma la cultura non è una cosa da proteggere sotto una campana di vetro, una cosa da guardare di tanto in tanto. Viene creata, ogni giorno. Le persone che popolano il paesaggio lungo i fiordi sono portatori di un’eredità del lontano passato. Allo stesso tempo formano il futuro, trovano ispirazione in un grande mondo. Quello che caratterizza la vita culturale nella Norvegia dei fiordi è proprio questo: un’eterna interazione tra impulsi internazionali e tradizioni locali, tra umorismo e serietà, tra tradizioni artigianali ed improvvisazione. La Norvegia dei Fiordi è più conosciuta per il suo paesaggio straordinario, ma è la cultura che lo riempie di vita. Bergen è stata una città culturale Europea e Stravanger la capitale europea della cultura. Qui troverai conosciuti festival musicali, gallerie d’arte, e una grande selva creativa di tutto, spaziando dal metalrock alla poesia. Ma anche nelle cittadine la cultura ha un posto di spicco. Festival internazionale della musica a Førde? Opera a Nordfjord? Festival cinematografico sulla montagna a Sognefjellet? C’è una miriade di attività nella Norvegia del Fiordi, se cerchi un po’ troverai quello che non i aspetteresti mai. Usa i sensi, e scopri la portata delle esperienze e delle avventure. Il salto delle costruzioni storiche salvaguardate dall’UNESCO sul Bryggen (molo) di Bergen, alla giovane architettura lungo le strade nazionali del turismo. Dal nazinalromanticismo di Edvard Grieg fino alla musica elettronica nelle hitlist internazionali. Dai pittori paesaggistici del 1800 ai murales. Ed è questo che devi scoprire, le transizioni. Tra quello che è stato, e quello che viene. Tra la storia e l’innovazione. Tra il profondo e il superficiale. Una cultura con radici profonde ma pur sempre in movimento.

Sali sul palco Rock e ascolta gli appassionati artisti locali oppure se sei fortunato gli artisti regionali conosciuti a livello internazionale, come i gruppi Kygo, Aurora, Datarock, King of Comvenience, Röyksopp oppure i Enslaved.

Impara a conoscere la vita e le opere di Edvard Grieg. Visita la sua casa a Bergen Troldhaugen oppure ricalca le sue orme seguendo i sentieri di questa zona montuosa, che ha ispirato la sua musica.

Visita una delle piccole e particolari gallerie d’arte della regione, per esempio lo studio Hugo Opdal a Flø, che si affaccia sul mare aperto.

Fai una passeggiata tra le gallerie d’arte, oppure tra le manifestazioni d’arte della regione come per esempio il museo d’arte KODE a Bergen, oppure il festival della strada NuArt a Stavanger.

Partecipa ad un festival, magari un po’ fuori strada come il festival Bygdalarm a Kvam, oppure l’Utkantfestivalen, sul mare aperto a Skjerjehamn, Gulen.

Goditi del jazz di calibro internazionale: il Moldejazz sul fiordo Romsdalsfjorden, il Nattjazz a Bergen, il Maijazz a Stavanger, il Vossa jazz a Voss, oppure il festival Sildajazz a Haugesund.

Scopri l’arte dell’opera in riva al mare, al Festival dell’opera di Kristiansund, oppure una fusione di musica folcloristica norvegese e musica proveniente da tutto il mondo durante il festival internazionale della cultura a Førde.

Da non perdere una delle sceneggiature storiche in grandi teatri all’aperto dove vengono messi in scena avvenimenti storici come Herøyspelet oppure Mostraspelet.

 

Annunci
viaggi

le città dei fiordi: Bergen, Ålesund e Stavanger

Norway

Nella Norvegia dei Fiordi la natura fa parte della città, e la città è una parte della natura. Piccole e grandi comunità perfettamente inserite nel territorio. Le città della Norvegia dei Fiordi rispecchiano la personalità della gente che ci vive. Sono plasmate dal paesaggio, circondate dal mare e dalle montagne. Come visitatore scoprirai che, nelle città, il passato e la vita moderna vivono fianco a fianco. Sono caratterizzate dalla lunga storia legata alla navigazione ed al commercio del pesce, ma anche dalla tecnologia e da una vita economica rivolta al futuro. Una ricca vita culturale trovala sua ispirazione nelle tradizioni locali e negli impulsi internazionali. Esistono anche altre città che offrono delle scoperte fantastiche nella Norvegia dei Fiordi: Kristiansand, Molde, Florø e Haugesund sono esempi di altre comunità con un proprio fascino e propri caratteri distintivi. Ma c’è un comune denominatore: l’ospitalità, la ricca storia e la possibilità di avventure emozionanti. Con la natura a disposizione intorno alle città. http://www.fjordnorway.com/places-to-go

Bergen

Bergen è la porta per arrivare ai fiordi. Posizionata tra Hardangerfjorden e Sognefjorden questa città anseatica è ricca di cultura tradizionale. Bergen è il punto di partenza perfetto per fare delle escursioni giornaliere verso alcune delle più grandi mete turistiche della regione. La città offre molte attrazioni. Il molo Bryggen, ricco di tradizioni, vicino al vivace mercato del pesce, è censito dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Nel centro, che è raccolto e molto adatto ai pedoni, troverai una ricca vita culturale e tantissime emozionanti per i bambini. Prendendo una cabinovia oppure un treno a cremagliera è facile arrivare in cima a una delle sette montagne che circondano il centro della città. Qui potrai goderti il panorama fantastico, oppure farti un giro in montagna, per poi finire la giornata in bellezza con un’esperienza culinaria, cenando in uno degli ottimi ristoranti che offre la città.

Ålesund

Ålesund è posizionata in modo spettacolare su delle isole strette, dove i fiordi di Sunnmøre incontrano il mare. La città ha una lunga ed interessante storia, ed è conosciuta per il suo stile Art Nouveau unico, che rende caratteristica l’architettura nel centro. Fu ricostruita in questo stile dopo il grande incendio nel 1904 che distrugge la città. La sua posizione è un punto di partenza ideale per fare tutta una serie di attività ed esperienze. Ad un’ ora dal centro vivi il mare aperto, troverai delle piccole comunità sulle isole, e bellissimi fiordi con pendii ripidissimi che s’immergono a strapiombo nell’acqua sottostante. Ålesund è anche un punto di partenza fantastico per raggiungere le vette delle alpi di Sunnmøre ed esplorare il panorama.

Stavanger

Stavanger si trova nel mezzo del verdeggiante e coltivato paesaggio della costa, a breve distanza dalla spettacolare natura di Lysefjorden. Qui troverai alcuni dei migliori ristoranti della regione, conosciuti per la loro attenzione nell’uso di materie prime locali. Le strutture delle case di legno e le affascinanti strade per lo shopping,  insieme, sono il cuore di questa comunità moderna e internazionale. Stavanger è un ottimo punto di partenza per fare escursioni giornaliere a Lysefjorden, e le spettacolari gite a piedi fino ai famosi luoghi panoramici di Preikestolen (il Pulpito) oppure di Kjerag. Le famiglie con bambini potrebbero desiderare di visitare il parco Kongeparken, che è il grande parco di avventure della Norvegia dei Fiordi. Interessanti musei ti disegnano tutto quello che vuoi sapere, dalla storia dei vichinghi fino alla moderna produzione del petrolio. A breve distanza dalla città troverai delle bellissime spiagge con onde perfette per fare surf.